Donadoni, Galli Zola, Signori e co sul MIlan e sulla Roma

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».

La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».

Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».

Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».

Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».

Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».


La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».


Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».


Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».


Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».


Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».


La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».


Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».


Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».


Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».


Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».


La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».


Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».


Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».


Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».


Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».


La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».


Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».


Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».


Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».


Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».


La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».


Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».


Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».


Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».


Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
La GDS in edicola ha intevistato tanti ex calciatori, sul Milan e sul match con la Roma

Le dichiarazioni

opinionisti.png



FILIPPO GALLI A TUTTOSPORT:"Mi aspetto due partite spettacolari. Non credo ci saranno calcoli, si affronteranno a viso aperto. La svolta che ha dato De Rossi in termini di risultati è stata importante. E la vittoria dell’ultimo derby ne è la prova. Il Milan è in un periodo straordinario».


Si gioca in una competizione europea, cambia qualcosa?
«Il palcoscenico europeo apporta un fascino superiore, ma Milan-Roma resta sempre un match particolare. Per me sarebbe bello che i rossoneri passino il turno e conquistino un trofeo che ancora manca in bacheca».


La difesa del Milan dovrà bloccare Dybala e Lukaku.
«Sono attaccanti molto forti e il loro gioco a due potrebbe mettere in difficoltà il Milan, che dovrà difendere da squadra. Lukaku è un punto di riferimento, fa salire i compagni ed è bravo a chiamare la profondità. Dovranno essere limitati i rifornimenti per il belga. Dybala è uno che la palla se la va a prendere, è più difficile da fermare».


Nel Milan mancherà Tomori, squalificato. Quanto sarà importante il recupero di Thiaw?
«Darebbe qualche sicurezza in più visto che Kjaer non è al meglio. Credo che al di là delle qualità individuali sia più importante avere giocatori che riescano a stare in partita per tutti i 90’, vedi Gabbia, che riesce a svolgere il compito a lui affidato per tutta la parti
ta. Lui e Thiaw potrebbero essere una coppia importante».


Apprezza la fase difensiva dei giallorossi?
«Credo che la Roma possa concedere qualcosa al Milan, soprattutto se si scoprisse. De Rossi è un allenatore che vuole proporre gioco, fare la partita. Nel doppio confronto possono emergere i valori delle due squadre, penso che il Milan sia più forte».


Quanto può essere importante Leao?
«Lui è il fuoriclasse, col suo talento può stravolgere le carte. Magari sta fuori dalla partita per lungo tempo e poi ti inventa la giocata o mette il sigillo sulla gara. Ora si sta mettendo a disposizione dei compagni, lavora sulla fase difensiva. È un Leao più consapevole dei propri mezzi, sa quanto può incidere sulla gara».


Pioli le sta vincendo tutte.
«Ha dimostrato di avere la squadra in mano e di saper ottenere il meglio dai suoi calciatori. Ha fatto un ottimo lavoro. Addio se non vince l’Europa League? Non penso sia determinante».
.
 
Alto
head>