Dagospia: Amadeus era insofferente verso la Rai

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
28,513
Reaction score
5,651
Secondo un "Dagoreport" di Dagospia, Amadeus, fresco di addio alla Rai, negli ultimi tempi, a partire dal Festival di Sanremo, era in pessimi rapporti con Viale Mazzini. A partire dall'ultimo Festival di Sanremo, dove il direttore artistico ha avuto un duro scontro con il DG Giampaolo Rossi, contrario ad ospitare gli agricoltori sul palco dell'Ariston, ed il tutto si è risolto poi con un accordo tra le due parti che ha previsto la lettura di un comunicato in diretta da parte del presentatore. Ed è da lì che Amadeus ha capito che sarebbe stato sottoposto a tante ingerenze e pressioni politiche (oltre a quelle già citate dal Corriere sul pranzo con Pino Insegno, Povia, Borselli e Mogol a Sanremo) negli anni a venire con Rossi futuro AD.

Per quanto riguarda l'addio a Lucio Presta, Dagospia afferma che il contrasto è iniziato a Sanremo 2023, quando l'allora suo agente portò il suo assistito Roberto Benigni sul palco all'ultimo momento, senza il permesso di Amadeus, per un discorso sulla costituzione davanti al presidente della Repubblica Sergio Repubblica. Dopodichè, a fine anno si è avuta la rottura definitiva.

Prima dell'addio di Amadeus, c'è stato un tentativo di convincimento via telefono prima dall'AD Roberto Sergio e poi "meno convintamente" dal DG Rossi, ma ormai il conduttore era esasperato dalle pressioni in Rai e "ingolosito" da Discovery che non gli imporrà "legacci politici".
 
Alto
head>