Crosetto:"Ho preso covid dopo 2 dosi Pfizer,guarito con monoclonali"

  • Ultimi post
  • Ultime notizie

danjr

Senior Member
Questo è l'unico caso in tutta la storia dell'umanità in cui per una malattia si cerca prima il vaccino e poi la cura. Ed è l'unico caso della storia dell'universo in cui si trattano i malati solo quando la malattia è arrivata ad uno stadio avanzato.

Chi non è in lockdown cerebrale può farsele due domande...
I Vaccini nemmeno esistevano nelle precedenti pandemia, dai! Cent'anni fa non si era in grado di produrlo ne in tempi rapidi ne su larga scala.
 
.

willcoyote85

Senior Member
Guido Crosetto riparla della sua esperienza traumatica, infatti ha avuto problemi post vaccinazione pfizer anche gravi ma è uno dei tanti che non lo ha segnalato (chissà perchè...) e poi ha preso pure il covid variante delta in forma grave.
E' stato curato con gli anticorpi monoclonali che però non sono a disposizione in tutti gli ospedali.

Sotto i post dall'account twitter
c'è chi può e chi non può.
ma chi è sto qui?
 

gabri65

BFMI-class member
Questo è l'unico caso in tutta la storia dell'umanità in cui per una malattia si cerca prima il vaccino e poi la cura. Ed è l'unico caso della storia dell'universo in cui si trattano i malati solo quando la malattia è arrivata ad uno stadio avanzato.

Chi non è in lockdown cerebrale può farsele due domande...

Già.

E' anche l'unico caso al mondo nel quale, prima si tiene aperto per farlo entrare bene, poi si sigilla tutto, magari per non farlo uscire più.
 
Ha detto di essere diabetico e cardiopatico. Molto probabilmente senza le due dosi di vaccino, non starebbe qui a porsi delle domande
 

Manue

Member
Questo è l'unico caso in tutta la storia dell'umanità in cui per una malattia si cerca prima il vaccino e poi la cura. Ed è l'unico caso della storia dell'universo in cui si trattano i malati solo quando la malattia è arrivata ad uno stadio avanzato.

Chi non è in lockdown cerebrale può farsele due domande...

vero
 

Manue

Member
Ha detto di essere diabetico e cardiopatico. Molto probabilmente senza le due dosi di vaccino, non starebbe qui a porsi delle domande

Se anche da non vaccinato, si fosse rivolto dove si è rivolto ora,
sarebbe guarito esattamente come ora poiché la cura usata su di lui ha funzionato,
laddove, nel suo caso, il vaccino ha fallito.
 

Milanforever26

Senior Member
ha cancellato il post di ieri sera e ne ha messo un altro mezz'ora fa aggiungendo di aver avuto gli anticorpi monoclonali in quanto cardiopatico e diabetico, non per un privilegio da vip.
evidentemente sarà stato attaccato dagli haters, non ho seguito.
Bé leggendo il suo post si capiscono molte cose...ha preso la variante delta che ormai è risaputo essere più aggressiva, e dal suo post si capisce che comunque era vaccinato da un bel po' (e anche qui ormai è evidente che i vaccini danno copertura temporanea)..
Inoltre cardiopatico e diabetico (e aggiungo in evidente sovrappeso, non si offenda ma è abbastanza palese) quindi soggetto assolutamente tra i più a rischio di forma grave..

Probabilmente senza vaccino sarebbe finito in terapia intensiva e chissà, magari non ce l'avrebbe fatta..ma meglio dipingere il vaccino come la causa anziché come il salvagente che non ti ha fatto crepare..

Gliela abboniamo, Crosetto mi piace molto
 
Questo è l'unico caso in tutta la storia dell'umanità in cui per una malattia si cerca prima il vaccino e poi la cura. Ed è l'unico caso della storia dell'universo in cui si trattano i malati solo quando la malattia è arrivata ad uno stadio avanzato.

Chi non è in lockdown cerebrale può farsele due domande...
Il problema è che ci sono troppi pochi posti letto, a causa di scelte scellerate che ci tiriamo dietro dal passato. Se per curare i malati di covid intasi gli ospedali poi chi va per altre patologie o emergenze muore perché non trova posto.
Da qui la necessità di cercare di diminuire la circolazione del virus e la gravità di chi si contagia.

Gli anticorpi monoclonali vengono usati con parsimonia per due motivi:
Costano un'esagerazione per via di come devono essere prodotti (si parla di un migliaio di euro a somministrazione)
E durano poco (da alcune settimane a pochi mesi).
 

Andris

Senior Member
Bé leggendo il suo post si capiscono molte cose...ha preso la variante delta che ormai è risaputo essere più aggressiva, e dal suo post si capisce che comunque era vaccinato da un bel po' (e anche qui ormai è evidente che i vaccini danno copertura temporanea)..
Inoltre cardiopatico e diabetico (e aggiungo in evidente sovrappeso, non si offenda ma è abbastanza palese) quindi soggetto assolutamente tra i più a rischio di forma grave..

Probabilmente senza vaccino sarebbe finito in terapia intensiva e chissà, magari non ce l'avrebbe fatta..ma meglio dipingere il vaccino come la causa anziché come il salvagente che non ti ha fatto crepare..

Gliela abboniamo, Crosetto mi piace molto
il vaccino è stato bucato nel suo caso e si è salvato con la terapia di monoclonali, ma dici grazie vaccino lo stesso ?
allora è vero che venerate questo Dio Vaccino: il dogma dell'infallibilità.
pure quando fallisce qualcosa di positivo in fin dei conti l'avrà fatto.

il green pass dopo la vaccinazione dura il doppio del tempo passato dalla sua vaccinazione eh, altro che un bel po'
 
Ultima modifica:
Alto
head>
AdBlock Detected

We get it, advertisements are annoying!

Sure, ad-blocking software does a great job at blocking ads, but it also blocks useful features of our website. For the best site experience please disable your AdBlocker.

I've Disabled AdBlock    No Thanks