Conferenza Pioli:"Stiamo bene. Pensiamo a domani. Leao genio".".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
208,035
Reaction score
29,981
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

"Stiamo bene mentalmente. Dobbiamo pensare solo a domani. Sappiamo quanto è importante fare bene e continuare il nostro momento positivo. Ci siamo preparati per dare il meglio contro un avversario che gioca un ottimo calcio"

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".

"Maignan? L'Udinese si è comportato in modo ineccepibile. Certi episodi devono essere cancellati. La partecipazione di tutti nei confronti di Milke e le iniziative del club vanno portate avanti. E' il momento di agire"

"Ho trovato Mike sereno, fiero e forte del sostegno ricevuto".

"I problemi in difesa? Dobbiamo difendere controllando di più la partita e senza forzare le giocate. Possiamo essere più solidi con la palla. Difficilmente lo saremo senza palla".

"Gli altri allenatori tirano il Milan dentro nella lotta scudetto? Noi pensiamo partita per partita ed a migliorare il girone di andata".

"Sappiamo che in ogni stagione ci sono alti e bassi. Sono poche squadre al mondo non hanno abbassamenti di condizione. Basta poco per passare da un momento all'altro. Siamo concentrati su domani e su vincere la partita".

"Klopp? NOn lo so. Mi piacerebbe arrivare a 9-10 anni e poi pensare di cambiare squadra. Klopp ha fatto nove anni e sono tanti. Ciascuno deve viverla in base alle proprie emozioni e poi decidere"

"Cosa sta cambiando in Jovic? Ci sono due numeri importanti nella nostra stagione: siamo la squadra che segna di più nei primi tempi. Ottimo approccio e preparazione. E gol da tanti giocatori. Dobbiamo continuare così. Le partite si sono cambiare anche dalla panchina. Servono tutti. Jovic è contento, sereno e sta bene. Faccio grande affidamento. Anche domani partirà dalla panchina".

"Il Milan può affrontare due competizioni? Dobbiamo essere convinti di poter essere competitivi. E' il nostro obiettivi. Vogliamo andare avanti in EL e provare ad arrivare fino in fondo. Stiamo sfruttando queste settimane per sfruttare l'impegno. L'EL è competitiva e difficile perchè giochi il giovedì sera. Diventa un impegno in più. Tante squadre hanno faticato in campionato con l'EL, ma noi vogliamo essere un'eccezione".

"Vincere domani sarebbe significato per arrivare a 5 vittorie di fila e mettere una prestazione importante"

"Zirkzee? E' un ragazzo che ho seguito anche al Bayern e nel Parma. Ora è più completo, dentro la partita. Grande fisicità. Da tenere in considerazione per la nostra fase difensiva. E' forte"

"Okafor e Jovic possono giocare insieme a Giroud. Se manca Giroud mancano determinate caratteristiche. Jovic non è molto distante da Giroud per caratteristiche. Ma quello che importa è riuscire a restare efficaci davanti. Ci siamo riusciti anche senza Giroud"

"Leao come Leclerc? Non credo che stiano sopportando male le aspettative e le critiche. Rafa è un punto di riferimento importante. Sta mandando in gol i suoi compagni. Poi, se ci aspettiamo che possa fare sempre gol, non sarebbe il Leao che è ma un'altra cosa".

"Terracciano? Il suo inserimento procede bene. Lavora bene. Sta lavorando da terzino. Sta facendo bene"

"Gabbia più maturo? E' tornato con la sua serenità che lo ha aiutato ad inserirsi con quella leggerezza che serve. Lo sto vedendo molto efficace".

"Reijnders e Adli si completano bene. In questo momento non abbiamo la figura di frangiflutti, perchè non la vogliamo".

"Io ho giocatori che si fermano per migliorare alcune caratteristiche. A volte li fermo io perchè ho paura facciano qualcosa di troppo. Abbiamo tante situazioni individuali per migliorare le caratteristiche pre e post allenamento".


---) TUTTE LE NEWS DI OGGI 26 GENNAIO
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
208,035
Reaction score
29,981
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

La solita domanda idiota di Di Stefano sul paragone Milan - Sinner

Ma solo a noi sti soggetti?
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
208,035
Reaction score
29,981
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

"Stiamo bene mentalmente. Dobbiamo pensare solo a domani. Sappiamo quanto è importante fare bene e continuare il nostro momento positivo. Ci siamo preparati per dare il meglio contro un avversario che gioca un ottimo calcio"

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".

"Maignan? L'Udinese si è comportato in modo ineccepibile. Certi episodi devono essere cancellati. La partecipazione di tutti nei confronti di Milke e le iniziative del club vanno portate avanti. E' il momento di agire"

"Ho trovato Mike sereno, fiero e forte del sostegno ricevuto".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
208,035
Reaction score
29,981
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

"Stiamo bene mentalmente. Dobbiamo pensare solo a domani. Sappiamo quanto è importante fare bene e continuare il nostro momento positivo. Ci siamo preparati per dare il meglio contro un avversario che gioca un ottimo calcio"

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".

"Maignan? L'Udinese si è comportato in modo ineccepibile. Certi episodi devono essere cancellati. La partecipazione di tutti nei confronti di Milke e le iniziative del club vanno portate avanti. E' il momento di agire"

"Ho trovato Mike sereno, fiero e forte del sostegno ricevuto".

"I problemi in difesa? Dobbiamo difendere controllando di più la partita e senza forzare le giocate. Possiamo essere più solidi con la palla. Difficilmente lo saremo senza palla".

"Gli altri allenatori tirano il Milan dentro nella lotta scudetto? Noi pensiamo partita per partita ed a migliorare il girone di andata".

"Sappiamo che in ogni stagione ci sono alti e bassi. Sono poche squadre al mondo non hanno abbassamenti di condizione. Basta poco per passare da un momento all'altro. Siamo concentrati su domani e su vincere la partita".

"Klopp? NOn lo so. Mi piacerebbe arrivare a 9-10 anni e poi pensare di cambiare squadra. Klopp ha fatto nove anni e sono tanti. Ciascuno deve viverla in base alle proprie emozioni e poi decidere"
.
 

Dexter

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
9,681
Reaction score
4,868
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".
Nulla da eccepire, concordo. É un'artista in senso stretto: scrive libri, compone canzoni, crea outfit alla moda. L' importante é che dia sfogo alla sua vena artistica lontano da Milano e da Milanello, fa nulla se diventiamo decisamente più deboli. Un soggetto imbarazzante
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
208,035
Reaction score
29,981
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

"Stiamo bene mentalmente. Dobbiamo pensare solo a domani. Sappiamo quanto è importante fare bene e continuare il nostro momento positivo. Ci siamo preparati per dare il meglio contro un avversario che gioca un ottimo calcio"

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".

"Maignan? L'Udinese si è comportato in modo ineccepibile. Certi episodi devono essere cancellati. La partecipazione di tutti nei confronti di Milke e le iniziative del club vanno portate avanti. E' il momento di agire"

"Ho trovato Mike sereno, fiero e forte del sostegno ricevuto".

"I problemi in difesa? Dobbiamo difendere controllando di più la partita e senza forzare le giocate. Possiamo essere più solidi con la palla. Difficilmente lo saremo senza palla".

"Gli altri allenatori tirano il Milan dentro nella lotta scudetto? Noi pensiamo partita per partita ed a migliorare il girone di andata".

"Sappiamo che in ogni stagione ci sono alti e bassi. Sono poche squadre al mondo non hanno abbassamenti di condizione. Basta poco per passare da un momento all'altro. Siamo concentrati su domani e su vincere la partita".

"Klopp? NOn lo so. Mi piacerebbe arrivare a 9-10 anni e poi pensare di cambiare squadra. Klopp ha fatto nove anni e sono tanti. Ciascuno deve viverla in base alle proprie emozioni e poi decidere"

"Cosa sta cambiando in Jovic? Ci sono due numeri importanti nella nostra stagione: siamo la squadra che segna di più nei primi tempi. Ottimo approccio e preparazione. E gol da tanti giocatori. Dobbiamo continuare così. Le partite si sono cambiare anche dalla panchina. Servono tutti. Jovic è contento, sereno e sta bene. Faccio grande affidamento. Anche domani partirà dalla panchina".

"Il Milan può affrontare due competizioni? Dobbiamo essere convinti di poter essere competitivi. E' il nostro obiettivi. Vogliamo andare avanti in EL e provare ad arrivare fino in fondo. Stiamo sfruttando queste settimane per sfruttare l'impegno. L'EL è competitiva e difficile perchè giochi il giovedì sera. Diventa un impegno in più. Tante squadre hanno faticato in campionato con l'EL, ma noi vogliamo essere un'eccezione".

"Vincere domani sarebbe significato per arrivare a 5 vittorie di fila e mettere una prestazione importante"

"Zirkzee? E' un ragazzo che ho seguito anche al Bayern e nel Parma. Ora è più completo, dentro la partita. Grande fisicità. Da tenere in considerazione per la nostra fase difensiva. E' forte"

"Okafor e Jovic possono giocare insieme a Giroud. Se manca Giroud mancano determinate caratteristiche. Jovic non è molto distante da Giroud per caratteristiche. Ma quello che importa è riuscire a restare efficaci davanti. Ci siamo riusciti anche senza Giroud"

"Leao come Leclerc? Non credo che stiano sopportando male le aspettative e le critiche. Rafa è un punto di riferimento importante. Sta mandando in gol i suoi compagni. Poi, se ci aspettiamo che possa fare sempre gol, non sarebbe il Leao che è ma un'altra cosa".

"Terracciano? Il suo inserimento procede bene. Lavora bene. Sta lavorando da terzino. Sta facendo bene"

"Gabbia più maturo? E' tornato con la sua serenità che lo ha aiutato ad inserirsi con quella leggerezza che serve. Lo sto vedendo molto efficace".

"Reijnders e Adli si completano bene. In questo momento non abbiamo la figura di frangiflutti, perchè non la vogliamo".

"Io ho giocatori che si fermano per migliorare alcune caratteristiche. A volte li fermo io perchè ho paura facciano qualcosa di troppo. Abbiamo tante situazioni individuali per migliorare le caratteristiche pre e post allenamento".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
208,035
Reaction score
29,981
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

"Stiamo bene mentalmente. Dobbiamo pensare solo a domani. Sappiamo quanto è importante fare bene e continuare il nostro momento positivo. Ci siamo preparati per dare il meglio contro un avversario che gioca un ottimo calcio"

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".

"Maignan? L'Udinese si è comportato in modo ineccepibile. Certi episodi devono essere cancellati. La partecipazione di tutti nei confronti di Milke e le iniziative del club vanno portate avanti. E' il momento di agire"

"Ho trovato Mike sereno, fiero e forte del sostegno ricevuto".

"I problemi in difesa? Dobbiamo difendere controllando di più la partita e senza forzare le giocate. Possiamo essere più solidi con la palla. Difficilmente lo saremo senza palla".

"Gli altri allenatori tirano il Milan dentro nella lotta scudetto? Noi pensiamo partita per partita ed a migliorare il girone di andata".

"Sappiamo che in ogni stagione ci sono alti e bassi. Sono poche squadre al mondo non hanno abbassamenti di condizione. Basta poco per passare da un momento all'altro. Siamo concentrati su domani e su vincere la partita".

"Klopp? NOn lo so. Mi piacerebbe arrivare a 9-10 anni e poi pensare di cambiare squadra. Klopp ha fatto nove anni e sono tanti. Ciascuno deve viverla in base alle proprie emozioni e poi decidere"

"Cosa sta cambiando in Jovic? Ci sono due numeri importanti nella nostra stagione: siamo la squadra che segna di più nei primi tempi. Ottimo approccio e preparazione. E gol da tanti giocatori. Dobbiamo continuare così. Le partite si sono cambiare anche dalla panchina. Servono tutti. Jovic è contento, sereno e sta bene. Faccio grande affidamento. Anche domani partirà dalla panchina".

"Il Milan può affrontare due competizioni? Dobbiamo essere convinti di poter essere competitivi. E' il nostro obiettivi. Vogliamo andare avanti in EL e provare ad arrivare fino in fondo. Stiamo sfruttando queste settimane per sfruttare l'impegno. L'EL è competitiva e difficile perchè giochi il giovedì sera. Diventa un impegno in più. Tante squadre hanno faticato in campionato con l'EL, ma noi vogliamo essere un'eccezione".

"Vincere domani sarebbe significato per arrivare a 5 vittorie di fila e mettere una prestazione importante"

"Zirkzee? E' un ragazzo che ho seguito anche al Bayern e nel Parma. Ora è più completo, dentro la partita. Grande fisicità. Da tenere in considerazione per la nostra fase difensiva. E' forte"

"Okafor e Jovic possono giocare insieme a Giroud. Se manca Giroud mancano determinate caratteristiche. Jovic non è molto distante da Giroud per caratteristiche. Ma quello che importa è riuscire a restare efficaci davanti. Ci siamo riusciti anche senza Giroud"

"Leao come Leclerc? Non credo che stiano sopportando male le aspettative e le critiche. Rafa è un punto di riferimento importante. Sta mandando in gol i suoi compagni. Poi, se ci aspettiamo che possa fare sempre gol, non sarebbe il Leao che è ma un'altra cosa".

"Terracciano? Il suo inserimento procede bene. Lavora bene. Sta lavorando da terzino. Sta facendo bene"

"Gabbia più maturo? E' tornato con la sua serenità che lo ha aiutato ad inserirsi con quella leggerezza che serve. Lo sto vedendo molto efficace".

"Reijnders e Adli si completano bene. In questo momento non abbiamo la figura di frangiflutti, perchè non la vogliamo".

"Io ho giocatori che si fermano per migliorare alcune caratteristiche. A volte li fermo io perchè ho paura facciano qualcosa di troppo. Abbiamo tante situazioni individuali per migliorare le caratteristiche pre e post allenamento".
.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
24,345
Reaction score
15,756
Dalle ore 14:15 di oggi 26 gennaio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Bologna

In aggiornamento LIVE

"Non si può non ricorda Mihajlovic, che manca. Così come Riva"

"Sinner? Ha fatto qualcosa di incredibile. Arrivi a quei livelli col talento e col sacrificio. In questo anni abbiamo dimostrato di avere la mentalità giusta. In quello assomigliamo a Sinner. Noi però stiamo cercando di arrivare al top".

"Stiamo bene mentalmente. Dobbiamo pensare solo a domani. Sappiamo quanto è importante fare bene e continuare il nostro momento positivo. Ci siamo preparati per dare il meglio contro un avversario che gioca un ottimo calcio"

"Leao? questa storia va avanti da troppo tempo. E' un punto di riferimento per noi. Ci concede altre soluzioni. Offre grandi palloni e assist. Amo Rafa. E' un artista. E' un genio e ascolta. Se segniamo di più è ancora merito suo".

"Maignan? L'Udinese si è comportato in modo ineccepibile. Certi episodi devono essere cancellati. La partecipazione di tutti nei confronti di Milke e le iniziative del club vanno portate avanti. E' il momento di agire"

"Ho trovato Mike sereno, fiero e forte del sostegno ricevuto".

"I problemi in difesa? Dobbiamo difendere controllando di più la partita e senza forzare le giocate. Possiamo essere più solidi con la palla. Difficilmente lo saremo senza palla".

"Gli altri allenatori tirano il Milan dentro nella lotta scudetto? Noi pensiamo partita per partita ed a migliorare il girone di andata".

"Sappiamo che in ogni stagione ci sono alti e bassi. Sono poche squadre al mondo non hanno abbassamenti di condizione. Basta poco per passare da un momento all'altro. Siamo concentrati su domani e su vincere la partita".

"Klopp? NOn lo so. Mi piacerebbe arrivare a 9-10 anni e poi pensare di cambiare squadra. Klopp ha fatto nove anni e sono tanti. Ciascuno deve viverla in base alle proprie emozioni e poi decidere"

"Cosa sta cambiando in Jovic? Ci sono due numeri importanti nella nostra stagione: siamo la squadra che segna di più nei primi tempi. Ottimo approccio e preparazione. E gol da tanti giocatori. Dobbiamo continuare così. Le partite si sono cambiare anche dalla panchina. Servono tutti. Jovic è contento, sereno e sta bene. Faccio grande affidamento. Anche domani partirà dalla panchina".

"Il Milan può affrontare due competizioni? Dobbiamo essere convinti di poter essere competitivi. E' il nostro obiettivi. Vogliamo andare avanti in EL e provare ad arrivare fino in fondo. Stiamo sfruttando queste settimane per sfruttare l'impegno. L'EL è competitiva e difficile perchè giochi il giovedì sera. Diventa un impegno in più. Tante squadre hanno faticato in campionato con l'EL, ma noi vogliamo essere un'eccezione".

"Vincere domani sarebbe significato per arrivare a 5 vittorie di fila e mettere una prestazione importante"

"Zirkzee? E' un ragazzo che ho seguito anche al Bayern e nel Parma. Ora è più completo, dentro la partita. Grande fisicità. Da tenere in considerazione per la nostra fase difensiva. E' forte"

"Okafor e Jovic possono giocare insieme a Giroud. Se manca Giroud mancano determinate caratteristiche. Jovic non è molto distante da Giroud per caratteristiche. Ma quello che importa è riuscire a restare efficaci davanti. Ci siamo riusciti anche senza Giroud"

"Leao come Leclerc? Non credo che stiano sopportando male le aspettative e le critiche. Rafa è un punto di riferimento importante. Sta mandando in gol i suoi compagni. Poi, se ci aspettiamo che possa fare sempre gol, non sarebbe il Leao che è ma un'altra cosa".

"Terracciano? Il suo inserimento procede bene. Lavora bene. Sta lavorando da terzino. Sta facendo bene"

"Gabbia più maturo? E' tornato con la sua serenità che lo ha aiutato ad inserirsi con quella leggerezza che serve. Lo sto vedendo molto efficace".

"Reijnders e Adli si completano bene. In questo momento non abbiamo la figura di frangiflutti, perchè non la vogliamo".

"Io ho giocatori che si fermano per migliorare alcune caratteristiche. A volte li fermo io perchè ho paura facciano qualcosa di troppo. Abbiamo tante situazioni individuali per migliorare le caratteristiche pre e post allenamento".


---) TUTTE LE NEWS DI OGGI 26 GENNAIO
Terracciano era titolare al Verona, non è necessaria la tana delle tigri, sopratutto con il capitone a combinar danni ogni domenica
 

Similar threads

Alto
head>