Conferenza Pioli:"Napoli con rispetto. Bennacer, Maignan e CDK...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,860
Reaction score
29,843
Dalle ore 14:00 di oggi 10 febbraio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Napoli

"Il Napoli di Mazzarri? Non hanno grandissima classifica ma con Mazzarri è cambiato qualcosa. Resta un avversario con tanta qualità da affrontare con grande rispetto. E' sempre difficile ripetersi e vincere due volte di fila. Il campionato è ancora lungo e loro hanno grande qualità e fisicità. Servirà una prestazione di alto livello".

"Si farà turnover in vista dei prossimi impegni? Io e lo staff abbiamo visto il Rennes ma pensiamo solo a domani. C'è il tempo necessario per preparare bene l'Europa League. Ora dobbiamo insistere in campionato"

"Imbrigliare il loro centrocampo? E' sempre la zona nevralgica. Tutte e due le squadre hanno giocatori di grande qualità. Dovremo essere compatti ed aggressivi e sporcargli le giocate"

"Bennacer sta bene. Ha fatto una bella settimana è disponibile per giocare dall'inizio".

"Quale sarebbe una vittoria da Sanremo per me? Per il Milan essere al top significa vincere. Poi sappiamo che è difficile. La competitività è alta. Non guardiamo troppo avanti. Le stagioni si costruiscono partita per partita. Vogliamo continuare con questo buon periodo".

"Ibra a Sanremo? Non l'ho visto. Ma qualsiasi cosa che fa ha successo. Non ho ancora ascoltato le canzoni di Sanremo ma lo farò presto".

"Le critiche a Maignan? A noi non ci interessano. Siamo così tanto severi con noi stessi che pensiamo a dare il meglio. I campioni come Maignan o vincono o imparano. Non perdono mai. Uscirà da questo periodo meglio di prima".

"Quanto stiamo bene atleticamente? Oggi 10. Il periodo di una sola partita a settimana ci ha aiutato. Arriviamo molto bene a questo periodo di 5 partite in 15 giorni"

"Il cartellino blu? Non mi piacciono le interruzioni e questa situazione può portare ad interruzioni. Non sono favorevole"

"CDK perchè giocava da trequartista? Perchè ritenevo fosse la posizione giusta. Oggi sta facendo molto bene in posizione diversa ma anche in una squadra diversa. E' cresciuto".

"I recuperi di Tomori e Kalulu? Stanno andando bene ma vanno analizzate di settimana in settimana. Thiaw se tutto andrà bene sarà convocato per l'Europa League. La prossima settimana sarà molto importante per Tomori e Kaluli"

"Raggiungo Sacchi per presenze? Sacchi è stato uno dei migliori ed un innovatore. Raggiungerlo è molto gratificante per me".

"La figura dell'allenatore? E' così tanto il piacere di lavorare coi miei giocatori che poi le altre cose arrivano ma restano comunque inferiori alla gioia di lavorare coi giocatori. Tanto, poi tutto perfetto non può essere. Le critiche sono normali. Per me conta come lavoriamo e come ci rapportiamo. Ho sempre allenato persone speciali. Questo mi fa stare bene, fino alla prossima partita. Poi sappiamo cosa vuol dire vincere perdere o pareggiare quando alleni il Milan".

"Jovic e Giroud insieme? Jovic è un giocatore importante. Può giocare dall'inizio. Se con Giroud, vediamo".

"Camarda? Ogni giocatore ha le sue caratteristiche. E' troppo presto per paragonarlo ad altri. Sta facendo il percorso che deve fare. Facciamolo crescere. Gli abbiamo fatto fare qualcosa di extra ma deve fare il suo percorso. Ha potenziale e qualità per essere un domani il centravanti del Milan".

"Cosa devo fare per recuperare l'affetto dei tifosi? Vincere tutte le partite".

"Bennacer? Partità un pò più basso. Poi, durante la partita ha tante possibilità. Dovremo essere una squadra compatta e attenta domain".

"Perchè questa squadra deve fare un gol più degli altri? Perchè siamo più portati ad un gioco offensivo. Dobbiamo insistere molto sui nostri aspetti positivi e limare le cose che non vanno bene".

"Il futuro? Il nostro futuro è domani. E' il presente"

"Focalizzare di più sulla fase difensiva? Io ho iniziato da centrocampista. Poi sono diventato difensore per necessità. Mi sono sempre sentito un centrocampista. Io dico sempre ai miei difensori che si sono scelti il ruolo più difficile e complicato. L'atteggiamento deve essere totale. Come la disponibilità. Quando si parla di fase difensiva si parla di tutta la squadra. Ci stiamo lavorando".

"La nuova quarta maglia? Mi piace vederle indossate. Uno dei completi più belli per me era quello tutto nero. Domani indosseremo la maglia e vedremo"

"L'esonero di Inzaghi? Non posso che augurargli il meglio. Tutti gli allenatori sono stati esonerati. Io gli esoneri li ho sfruttati con lucidità per capire dove migliorare. Spesso sono più le situazioni che ti fanno male all'inizio che poi ti permettono di crescere. Gli esoneri non significano che non hai fatto un buon lavoro. Ogni allenatore vive dinamiche particoalre difficili da giudicare".

--) Theo:"Futuro? Vedremo. Ibra e Maldini.."
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,860
Reaction score
29,843
Dalle ore 14:00 di oggi 10 febbraio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Napoli

"Il Napoli di Mazzarri? Non hanno grandissima classifica ma con Mazzarri è cambiato qualcosa. Resta un avversario con tanta qualità da affrontare con grande rispetto. E' sempre difficile ripetersi e vincere due volte di fila. Il campionato è ancora lungo e loro hanno grande qualità e fisicità. Servirà una prestazione di alto livello".

In aggiornamento LIVE

--) Theo:"Futuro? Vedremo. Ibra e Maldini.."
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,860
Reaction score
29,843
Dalle ore 14:00 di oggi 10 febbraio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Napoli

"Il Napoli di Mazzarri? Non hanno grandissima classifica ma con Mazzarri è cambiato qualcosa. Resta un avversario con tanta qualità da affrontare con grande rispetto. E' sempre difficile ripetersi e vincere due volte di fila. Il campionato è ancora lungo e loro hanno grande qualità e fisicità. Servirà una prestazione di alto livello".

"Si farà turnover in vista dei prossimi impegni? Io e lo staff abbiamo visto il Rennes ma pensiamo solo a domani. C'è il tempo necessario per preparare bene l'Europa League. Ora dobbiamo insistere in campionato"

"Imbrigliare il loro centrocampo? E' sempre la zona nevralgica. Tutte e due le squadre hanno giocatori di grande qualità. Dovremo essere compatti ed aggressivi e sporcargli le giocate"

"Bennacer sta bene. Ha fatto una bella settimana è disponibile per giocare dall'inizio".

"Quale sarebbe una vittoria da Sanremo per me? Per il Milan essere al top significa vincere. Poi sappiamo che è difficile. La competitività è alta. Non guardiamo troppo avanti. Le stagioni si costruiscono partita per partita. Vogliamo continuare con questo buon periodo".

"Ibra a Sanremo? Non l'ho visto. Ma qualsiasi cosa che fa ha successo. Non ho ancora ascoltato le canzoni di Sanremo ma lo farò presto".

"Le critiche a Maignan? A noi non ci interessano. Siamo così tanto severi con noi stessi che pensiamo a dare il meglio. I campioni come Maignan o vincono o imparano. Non perdono mai. Uscirà da questo periodo meglio di prima".

"Quanto stiamo bene atleticamente? Oggi 10. Il periodo di una sola partita a settimana ci ha aiutato. Arriviamo molto bene a questo periodo di 5 partite in 15 giorni"



In aggiornamento LIVE

--) Theo:"Futuro? Vedremo. Ibra e Maldini.."
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,860
Reaction score
29,843
Dalle ore 14:00 di oggi 10 febbraio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Napoli

"Il Napoli di Mazzarri? Non hanno grandissima classifica ma con Mazzarri è cambiato qualcosa. Resta un avversario con tanta qualità da affrontare con grande rispetto. E' sempre difficile ripetersi e vincere due volte di fila. Il campionato è ancora lungo e loro hanno grande qualità e fisicità. Servirà una prestazione di alto livello".

"Si farà turnover in vista dei prossimi impegni? Io e lo staff abbiamo visto il Rennes ma pensiamo solo a domani. C'è il tempo necessario per preparare bene l'Europa League. Ora dobbiamo insistere in campionato"

"Imbrigliare il loro centrocampo? E' sempre la zona nevralgica. Tutte e due le squadre hanno giocatori di grande qualità. Dovremo essere compatti ed aggressivi e sporcargli le giocate"

"Bennacer sta bene. Ha fatto una bella settimana è disponibile per giocare dall'inizio".

"Quale sarebbe una vittoria da Sanremo per me? Per il Milan essere al top significa vincere. Poi sappiamo che è difficile. La competitività è alta. Non guardiamo troppo avanti. Le stagioni si costruiscono partita per partita. Vogliamo continuare con questo buon periodo".

"Ibra a Sanremo? Non l'ho visto. Ma qualsiasi cosa che fa ha successo. Non ho ancora ascoltato le canzoni di Sanremo ma lo farò presto".

"Le critiche a Maignan? A noi non ci interessano. Siamo così tanto severi con noi stessi che pensiamo a dare il meglio. I campioni come Maignan o vincono o imparano. Non perdono mai. Uscirà da questo periodo meglio di prima".

"Quanto stiamo bene atleticamente? Oggi 10. Il periodo di una sola partita a settimana ci ha aiutato. Arriviamo molto bene a questo periodo di 5 partite in 15 giorni"

"Il cartellino blu? Non mi piacciono le interruzioni e questa situazione può portare ad interruzioni. Non sono favorevole"

"CDK perchè giocava da trequartista? Perchè ritenevo fosse la posizione giusta. Oggi sta facendo molto bene in posizione diversa ma anche in una squadra diversa. E' cresciuto".

"I recuperi di Tomori e Kalulu? Stanno andando bene ma vanno analizzate di settimana in settimana. Thiaw se tutto andrà bene sarà convocato per l'Europa League. La prossima settimana sarà molto importante per Tomori e Kaluli"

"Raggiungo Sacchi per presenze? Sacchi è stato uno dei migliori ed un innovatore. Raggiungerlo è molto gratificante per me".

"La figura dell'allenatore? E' così tanto il piacere di lavorare coi miei giocatori che poi le altre cose arrivano ma restano comunque inferiori alla gioia di lavorare coi giocatori. Tanto, poi tutto perfetto non può essere. Le critiche sono normali. Per me conta come lavoriamo e come ci rapportiamo. Ho sempre allenato persone speciali. Questo mi fa stare bene, fino alla prossima partita. Poi sappiamo cosa vuol dire vincere perdere o pareggiare quando alleni il Milan".

"Jovic e Giroud insieme? Jovic è un giocatore importante. Può giocare dall'inizio. Se con Giroud, vediamo".

"Camarda? Ogni giocatore ha le sue caratteristiche. E' troppo presto per paragonarlo ad altri. Sta facendo il percorso che deve fare. Facciamolo crescere. Gli abbiamo fatto fare qualcosa di extra ma deve fare il suo percorso. Ha potenziale e qualità per essere un domani il centravanti del Milan".

"Cosa devo fare per recuperare l'affetto dei tifosi? Vincere tutte le partite".

"Bennacer? Partità un pò più basso. Poi, durante la partita ha tante possibilità. Dovremo essere una squadra compatta e attenta domain".

"Perchè questa squadra deve fare un gol più degli altri? Perchè siamo più portati ad un gioco offensivo. Dobbiamo insistere molto sui nostri aspetti positivi e limare le cose che non vanno bene".

"Il futuro? Il nostro futuro è domani. E' il presente"

"Focalizzare di più sulla fase difensiva? Io ho iniziato da centrocampista. Poi sono diventato difensore per necessità. Mi sono sempre sentito un centrocampista. Io dico sempre ai miei difensori che si sono scelti il ruolo più difficile e complicato. L'atteggiamento deve essere totale. Come la disponibilità. Quando si parla di fase difensiva si parla di tutta la squadra. Ci stiamo lavorando".

"La nuova quarta maglia? Mi piace vederle indossate. Uno dei completi più belli per me era quello tutto nero. Domani indosseremo la maglia e vedremo"

"L'esonero di Inzaghi? Non posso che augurargli il meglio. Tutti gli allenatori sono stati esonerati. Io gli esoneri li ho sfruttati con lucidità per capire dove migliorare. Spesso sono più le situazioni che ti fanno male all'inizio che poi ti permettono di crescere. Gli esoneri non significano che non hai fatto un buon lavoro. Ogni allenatore vive dinamiche particoalre difficili da giudicare".

--) Theo:"Futuro? Vedremo. Ibra e Maldini.."
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,860
Reaction score
29,843
Dalle ore 14:00 di oggi 10 febbraio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Napoli

"Il Napoli di Mazzarri? Non hanno grandissima classifica ma con Mazzarri è cambiato qualcosa. Resta un avversario con tanta qualità da affrontare con grande rispetto. E' sempre difficile ripetersi e vincere due volte di fila. Il campionato è ancora lungo e loro hanno grande qualità e fisicità. Servirà una prestazione di alto livello".

"Si farà turnover in vista dei prossimi impegni? Io e lo staff abbiamo visto il Rennes ma pensiamo solo a domani. C'è il tempo necessario per preparare bene l'Europa League. Ora dobbiamo insistere in campionato"

"Imbrigliare il loro centrocampo? E' sempre la zona nevralgica. Tutte e due le squadre hanno giocatori di grande qualità. Dovremo essere compatti ed aggressivi e sporcargli le giocate"

"Bennacer sta bene. Ha fatto una bella settimana è disponibile per giocare dall'inizio".

"Quale sarebbe una vittoria da Sanremo per me? Per il Milan essere al top significa vincere. Poi sappiamo che è difficile. La competitività è alta. Non guardiamo troppo avanti. Le stagioni si costruiscono partita per partita. Vogliamo continuare con questo buon periodo".

"Ibra a Sanremo? Non l'ho visto. Ma qualsiasi cosa che fa ha successo. Non ho ancora ascoltato le canzoni di Sanremo ma lo farò presto".

"Le critiche a Maignan? A noi non ci interessano. Siamo così tanto severi con noi stessi che pensiamo a dare il meglio. I campioni come Maignan o vincono o imparano. Non perdono mai. Uscirà da questo periodo meglio di prima".

"Quanto stiamo bene atleticamente? Oggi 10. Il periodo di una sola partita a settimana ci ha aiutato. Arriviamo molto bene a questo periodo di 5 partite in 15 giorni"

"Il cartellino blu? Non mi piacciono le interruzioni e questa situazione può portare ad interruzioni. Non sono favorevole"

"CDK perchè giocava da trequartista? Perchè ritenevo fosse la posizione giusta. Oggi sta facendo molto bene in posizione diversa ma anche in una squadra diversa. E' cresciuto".

"I recuperi di Tomori e Kalulu? Stanno andando bene ma vanno analizzate di settimana in settimana. Thiaw se tutto andrà bene sarà convocato per l'Europa League. La prossima settimana sarà molto importante per Tomori e Kaluli"

"Raggiungo Sacchi per presenze? Sacchi è stato uno dei migliori ed un innovatore. Raggiungerlo è molto gratificante per me".

"La figura dell'allenatore? E' così tanto il piacere di lavorare coi miei giocatori che poi le altre cose arrivano ma restano comunque inferiori alla gioia di lavorare coi giocatori. Tanto, poi tutto perfetto non può essere. Le critiche sono normali. Per me conta come lavoriamo e come ci rapportiamo. Ho sempre allenato persone speciali. Questo mi fa stare bene, fino alla prossima partita. Poi sappiamo cosa vuol dire vincere perdere o pareggiare quando alleni il Milan".

"Jovic e Giroud insieme? Jovic è un giocatore importante. Può giocare dall'inizio. Se con Giroud, vediamo".

"Camarda? Ogni giocatore ha le sue caratteristiche. E' troppo presto per paragonarlo ad altri. Sta facendo il percorso che deve fare. Facciamolo crescere. Gli abbiamo fatto fare qualcosa di extra ma deve fare il suo percorso. Ha potenziale e qualità per essere un domani il centravanti del Milan".

"Cosa devo fare per recuperare l'affetto dei tifosi? Vincere tutte le partite".

"Bennacer? Partità un pò più basso. Poi, durante la partita ha tante possibilità. Dovremo essere una squadra compatta e attenta domain".

"Perchè questa squadra deve fare un gol più degli altri? Perchè siamo più portati ad un gioco offensivo. Dobbiamo insistere molto sui nostri aspetti positivi e limare le cose che non vanno bene".

"Il futuro? Il nostro futuro è domani. E' il presente"

"Focalizzare di più sulla fase difensiva? Io ho iniziato da centrocampista. Poi sono diventato difensore per necessità. Mi sono sempre sentito un centrocampista. Io dico sempre ai miei difensori che si sono scelti il ruolo più difficile e complicato. L'atteggiamento deve essere totale. Come la disponibilità. Quando si parla di fase difensiva si parla di tutta la squadra. Ci stiamo lavorando".

"La nuova quarta maglia? Mi piace vederle indossate. Uno dei completi più belli per me era quello tutto nero. Domani indosseremo la maglia e vedremo"

"L'esonero di Inzaghi? Non posso che augurargli il meglio. Tutti gli allenatori sono stati esonerati. Io gli esoneri li ho sfruttati con lucidità per capire dove migliorare. Spesso sono più le situazioni che ti fanno male all'inizio che poi ti permettono di crescere. Gli esoneri non significano che non hai fatto un buon lavoro. Ogni allenatore vive dinamiche particoalre difficili da giudicare".

--) Theo:"Futuro? Vedremo. Ibra e Maldini.."
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,860
Reaction score
29,843
Dalle ore 14:00 di oggi 10 febbraio la conferenza stampa di Pioli pre Milan - Napoli

"Il Napoli di Mazzarri? Non hanno grandissima classifica ma con Mazzarri è cambiato qualcosa. Resta un avversario con tanta qualità da affrontare con grande rispetto. E' sempre difficile ripetersi e vincere due volte di fila. Il campionato è ancora lungo e loro hanno grande qualità e fisicità. Servirà una prestazione di alto livello".

"Si farà turnover in vista dei prossimi impegni? Io e lo staff abbiamo visto il Rennes ma pensiamo solo a domani. C'è il tempo necessario per preparare bene l'Europa League. Ora dobbiamo insistere in campionato"

"Imbrigliare il loro centrocampo? E' sempre la zona nevralgica. Tutte e due le squadre hanno giocatori di grande qualità. Dovremo essere compatti ed aggressivi e sporcargli le giocate"

"Bennacer sta bene. Ha fatto una bella settimana è disponibile per giocare dall'inizio".

"Quale sarebbe una vittoria da Sanremo per me? Per il Milan essere al top significa vincere. Poi sappiamo che è difficile. La competitività è alta. Non guardiamo troppo avanti. Le stagioni si costruiscono partita per partita. Vogliamo continuare con questo buon periodo".

"Ibra a Sanremo? Non l'ho visto. Ma qualsiasi cosa che fa ha successo. Non ho ancora ascoltato le canzoni di Sanremo ma lo farò presto".

"Le critiche a Maignan? A noi non ci interessano. Siamo così tanto severi con noi stessi che pensiamo a dare il meglio. I campioni come Maignan o vincono o imparano. Non perdono mai. Uscirà da questo periodo meglio di prima".

"Quanto stiamo bene atleticamente? Oggi 10. Il periodo di una sola partita a settimana ci ha aiutato. Arriviamo molto bene a questo periodo di 5 partite in 15 giorni"

"Il cartellino blu? Non mi piacciono le interruzioni e questa situazione può portare ad interruzioni. Non sono favorevole"

"CDK perchè giocava da trequartista? Perchè ritenevo fosse la posizione giusta. Oggi sta facendo molto bene in posizione diversa ma anche in una squadra diversa. E' cresciuto".

"I recuperi di Tomori e Kalulu? Stanno andando bene ma vanno analizzate di settimana in settimana. Thiaw se tutto andrà bene sarà convocato per l'Europa League. La prossima settimana sarà molto importante per Tomori e Kaluli"

"Raggiungo Sacchi per presenze? Sacchi è stato uno dei migliori ed un innovatore. Raggiungerlo è molto gratificante per me".

"La figura dell'allenatore? E' così tanto il piacere di lavorare coi miei giocatori che poi le altre cose arrivano ma restano comunque inferiori alla gioia di lavorare coi giocatori. Tanto, poi tutto perfetto non può essere. Le critiche sono normali. Per me conta come lavoriamo e come ci rapportiamo. Ho sempre allenato persone speciali. Questo mi fa stare bene, fino alla prossima partita. Poi sappiamo cosa vuol dire vincere perdere o pareggiare quando alleni il Milan".

"Jovic e Giroud insieme? Jovic è un giocatore importante. Può giocare dall'inizio. Se con Giroud, vediamo".

"Camarda? Ogni giocatore ha le sue caratteristiche. E' troppo presto per paragonarlo ad altri. Sta facendo il percorso che deve fare. Facciamolo crescere. Gli abbiamo fatto fare qualcosa di extra ma deve fare il suo percorso. Ha potenziale e qualità per essere un domani il centravanti del Milan".

"Cosa devo fare per recuperare l'affetto dei tifosi? Vincere tutte le partite".

"Bennacer? Partità un pò più basso. Poi, durante la partita ha tante possibilità. Dovremo essere una squadra compatta e attenta domain".

"Perchè questa squadra deve fare un gol più degli altri? Perchè siamo più portati ad un gioco offensivo. Dobbiamo insistere molto sui nostri aspetti positivi e limare le cose che non vanno bene".

"Il futuro? Il nostro futuro è domani. E' il presente"

"Focalizzare di più sulla fase difensiva? Io ho iniziato da centrocampista. Poi sono diventato difensore per necessità. Mi sono sempre sentito un centrocampista. Io dico sempre ai miei difensori che si sono scelti il ruolo più difficile e complicato. L'atteggiamento deve essere totale. Come la disponibilità. Quando si parla di fase difensiva si parla di tutta la squadra. Ci stiamo lavorando".

"La nuova quarta maglia? Mi piace vederle indossate. Uno dei completi più belli per me era quello tutto nero. Domani indosseremo la maglia e vedremo"

"L'esonero di Inzaghi? Non posso che augurargli il meglio. Tutti gli allenatori sono stati esonerati. Io gli esoneri li ho sfruttati con lucidità per capire dove migliorare. Spesso sono più le situazioni che ti fanno male all'inizio che poi ti permettono di crescere. Gli esoneri non significano che non hai fatto un buon lavoro. Ogni allenatore vive dinamiche particoalre difficili da giudicare".

--) Theo:"Futuro? Vedremo. Ibra e Maldini.."
.
 

Similar threads

Alto
head>