Condò:"Pioli come Zoff e Heynckes. Ha alzato l'asticella...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,944
Reaction score
10,463
Condò:"Pioli come Zoff e Heynckes. Ha alzato l'asticella...".

Come riportato da Paolo Condò sulla GDS in edicola oggi, 21 luglio, Pioli ha fatto il bene del Milan. Ha migliorato i giocatori dandogli una mentalità. Facendo così, costringerà Rangnick a non ripartire da zero, ma da tanto. E gli ha alzato l'asticella. Come Zoff nel 1990, quando lasciò la panchina della Juve a Maifredi (Che poi chiuse al settimo posto) o come Heynckess con Guardiola, al Bayern. Un triplete che il tecnico catalano non riuscì mai a replicare.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,770
Come riportato da Paolo Condò sulla GDS in edicola oggi, 21 luglio, Pioli ha fatto il bene del Milan. Ha migliorato i giocatori dandogli una mentalità. Facendo così, costringerà Rangnick a non ripartire da zero, ma da tanto. E gli ha alzato l'asticella. Come Zoff nel 1990, quando lasciò la panchina della Juve a Maifredi (Che poi chiuse al settimo posto) o come Heynckess con Guardiola, al Bayern. Un triplete che il tecnico catalano non riuscì mai a replicare.

Non è cosi.
Le alchimie da spogliatoio e da gruppo non sono scontate a automatiche.
Non è detto che con l'uscita di Pioli, Maldini, Ibra il prodotto sarà lo stesso.
Se rivoluzione sarà allora si rischia parecchio e questo dovrebbero saperlo, rientra nei rischi.
Solo che un conto era rifare il milan disastroso pre-covid, altro conto è toccare questo milan.
 

Djerry

New member
Registrato
25 Giugno 2015
Messaggi
3,795
Reaction score
286
Come riportato da Paolo Condò sulla GDS in edicola oggi, 21 luglio, Pioli ha fatto il bene del Milan. Ha migliorato i giocatori dandogli una mentalità. Facendo così, costringerà Rangnick a non ripartire da zero, ma da tanto. E gli ha alzato l'asticella. Come Zoff nel 1990, quando lasciò la panchina della Juve a Maifredi (Che poi chiuse al settimo posto) o come Heynckess con Guardiola, al Bayern. Un triplete che il tecnico catalano non riuscì mai a replicare.

Sciocchezza sesquipedale a livello storico.

Utilizzare le vittorie del tedesco prima di Guardiola per dimostrare che Pep è andato peggio a Monaco è follia pura, visto che il suo Bayern (anche sfruttando la vergognosa superiorità interna) è stato uno dei più grandi laboratori tattici vincenti degli ultimi 20 anni di calcio, ancora più del Barcellona per certi aspetti.

Sorvolo su Zoff e Maifredi, visto che forse in pochi hanno 40 anni come me e non ricordano quella Juventus che non ha preparato proprio niente a nessuno. Anzi caso mai, come [MENTION=2581]diavoloINme[/MENTION] correttamente sottolinea tra gli scenari, ha portato ad una crisi di rigetto nei confronti del troppo moderno Maifredi (magari anche scarso, okay), con gruppo e spogliatoio che non hanno sposato il progetto esattamente come al Milan con Sacchi nei primi mesi.

Ma Montezemolo non era Berlusconi...
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
21,774
Reaction score
4,946
Come riportato da Paolo Condò sulla GDS in edicola oggi, 21 luglio, Pioli ha fatto il bene del Milan. Ha migliorato i giocatori dandogli una mentalità. Facendo così, costringerà Rangnick a non ripartire da zero, ma da tanto. E gli ha alzato l'asticella. Come Zoff nel 1990, quando lasciò la panchina della Juve a Maifredi (Che poi chiuse al settimo posto) o come Heynckess con Guardiola, al Bayern. Un triplete che il tecnico catalano non riuscì mai a replicare.

La GDS prepara il terreno per un bel autunno caldo.

Si capisce già quale sarà l'andazzo dei media italiani. Si stanno organizzando per un bel benvenuto a Rangnick.

Rispolverare Maifredi è roba... quasi comico come paragone.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
Non è cosi.
Le alchimie da spogliatoio e da gruppo non sono scontate a automatiche.
Non è detto che con l'uscita di Pioli, Maldini, Ibra il prodotto sarà lo stesso.
Se rivoluzione sarà allora si rischia parecchio e questo dovrebbero saperlo, rientra nei rischi.
Solo che un conto era rifare il milan disastroso pre-covid, altro conto è toccare questo milan.

Dimmi la verità, ma tu ripartiresti davvero da Pioli e Ibra? Secondo te questo Milan è davvero quello che stiamo vedendo o è una semplice illusione post-covid che svanirà come neve al sole appena la stagione inizierà di nuovo?
Pinoli non è nuovo a strisce di vittorie che poi scompaiono nel nulla..anche all'inter fece faville prima di farsi esonerare..
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,770
Dimmi la verità, ma tu ripartiresti davvero da Pioli e Ibra? Secondo te questo Milan è davvero quello che stiamo vedendo o è una semplice illusione post-covid che svanirà come neve al sole appena la stagione inizierà di nuovo?
Pinoli non è nuovo a strisce di vittorie che poi scompaiono nel nulla..anche all'inter fece faville prima di farsi esonerare..

No. Ma non è facile nemmeno far finta di nulla e dare un colpo di spugna. Il mio punto di vista dovrebbe essere chiaro, visto che lo rimarco sempre: come può un ad ricostruire un ambiente se il miglior milan ,pur dentro una fase particolare, si è visto quando si è compattato contro di lui? Perché nessuno mi leva dalla testa che questo è il Milan di massara, maldini ,ibra e i ragazzi. Ma non è il milan di gazidis. Non ha l'anima e il cuore di gazidis .
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
No. Ma non è facile nemmeno far finta di nulla e dare un colpo di spugna. Il mio punto di vista dovrebbe essere chiaro, visto che lo rimarco sempre: come può un ad ricostruire un ambiente se il miglior milan ,pur dentro una fase particolare, si è visto quando si è compattato contro di lui? Perché nessuno mi leva dalla testa che questo è il Milan di massara, maldini ,ibra e i ragazzi. Ma non è il milan di gazidis. Non ha l'anima e il cuore di gazidis .

Mi chiedo anche cos'abbia fatto di male Gazidis ai ragazzi per avere questo astio verso di lui però..ci vedo davvero poco professionismo, normale in una banda di ragazzini capeggiata da un soggetto che è un campione ma brilla solo del proprio ego sfrenato..
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,770
Mi chiedo anche cos'abbia fatto di male Gazidis ai ragazzi per avere questo astio verso di lui però..ci vedo davvero poco professionismo, normale in una banda di ragazzini capeggiata da un soggetto che è un campione ma brilla solo del proprio ego sfrenato..

Quello che tu definisci 'campione che brilla di ego sfrenato' dentro lo spogliatoio si è fatto amare e seguire da tutti.
Ora è il capo dello spogliatoio , al fianco di pioli, maldini e massara.
Perchè il fuoriclasse è ibra, quello forte è ibra, quello che sa vincere e innalza il rendimento di tutti è ibra.
Non gazidis.

Gazidis è un uomo solo al comando che non ha legato nemmeno coi cuochi di milanello , che ha fatto zero per legare col mondo milan, che ha detto 'no' a ibra già lo scorso anno, perso dietro i suoi programmi integralisti, che non ha avuto la decenza di imparare la lingua dei suoi tifosi.
Gazidis ha fatto forse nulla per farsi odiare ma ha nemmeno fatto nulla per farsi amare.
Non esagera il nostro amministratore quando lo definisce il peggior ad della storia.
Un personaggio grigio , anonimo, freddo in un mondo che si alimenta con la passione .
I ragazzi non odiano gazidis ma tra gazidis e ibra-maldini-pioli hanno deciso con chi schierarsi.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,789
Reaction score
7,473
Mi chiedo anche cos'abbia fatto di male Gazidis ai ragazzi per avere questo astio verso di lui però..ci vedo davvero poco professionismo, normale in una banda di ragazzini capeggiata da un soggetto che è un campione ma brilla solo del proprio ego sfrenato..

Quando in un gruppo di persone che si danno da fare e vogliono distrarsi arrivi tu, che te ne stai sempre in disparte, non parli e non alimenti il feeling, e contemporaneamente condizioni le decisioni del gruppo, impedendo di andare a fare la scampagnata o la capatina in discoteca perché hai il mal di pancia, allora piano piano la gente comincia ad innervosirsi e ti emargina.

Rimani a casa tua e lascia vivere agli altri la propria vita con rischi e divertimenti annessi.
 

Similar threads

Alto
head>