Commissione UE: ecco il piano per salvare l'inverno

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
25,333
Reaction score
5,790
La Commissione UE fa sapere che si aspetta da tutti i 27 paesi una riduzione dei consumi di gas del 15%
Inoltre vuole che ci si accordi su uno strumento per cui quando si dichiara un'allerta su tutta l'Europa bisogna calare ancora nei consumi, peraltro senza specificare quanto.


Von der Leyen da Bruxelles:

"La Russia ci sta ricattando sul gas ma l'Europa è preparata

Non iniziamo da zero, ma dobbiamo fare di più.
Dobbiamo prepararci ad una interruzione integrale del gas russo.
E' uno scenario probabile, che andrebbe ad avere un impatto su tutta l'Unione


Oggi è il giorno 147 della guerra di aggressione della Russia all'Ucraina.
Ma abbiamo visto che mesi prima della guerra la Russia teneva a un livello intenzionalmente basso l'offerta e la fornitura di gas, nonostante i prezzi alti. Gazprom non ha intenzione di riequilibrare il mercato.
Al contrario, ha tenuto a un livello molto basso gli stoccaggi, riducendo la fornitura per creare tensioni sul mercato e aumentare i prezzi

In una situazione di emergenza, una solidarietà efficace e tempestiva sarebbe notevolmente facilitata dalla presenza di accordi bilaterali di solidarietà previsti dal regolamento sulla sicurezza dell'approvvigionamento di gas, chiarendo gli adeguamenti tecnici, legali e finanziari per fornire gas ai clienti legalmente protetti dei paesi vicini in caso di crisi

Tutti gli Stati membri che non l'hanno ancora fatto dovrebbero portare a termine la preparazione dei necessari accordi di solidarietà il più rapidamente possibile"


Ansa
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
16,601
Reaction score
8,467
La Commissione UE fa sapere che si aspetta da tutti i 27 paesi una riduzione dei consumi di gas del 15%
Inoltre vuole che ci si accordi su uno strumento per cui quando si dichiara un'allerta su tutta l'Europa bisogna calare ancora nei consumi, peraltro senza specificare quanto.


Von der Leyen da Bruxelles:

"La Russia ci sta ricattando sul gas ma l'Europa è preparata

Non iniziamo da zero, ma dobbiamo fare di più.
Dobbiamo prepararci ad una interruzione integrale del gas russo.
E' uno scenario probabile, che andrebbe ad avere un impatto su tutta l'Unione

Oggi è il giorno 147 della guerra di aggressione della Russia all'Ucraina.
Ma abbiamo visto che mesi prima della guerra la Russia teneva a un livello intenzionalmente basso l'offerta e la fornitura di gas, nonostante i prezzi alti. Gazprom non ha intenzione di riequilibrare il mercato.
Al contrario, ha tenuto a un livello molto basso gli stoccaggi, riducendo la fornitura per creare tensioni sul mercato e aumentare i prezzi

In una situazione di emergenza, una solidarietà efficace e tempestiva sarebbe notevolmente facilitata dalla presenza di accordi bilaterali di solidarietà previsti dal regolamento sulla sicurezza dell'approvvigionamento di gas, chiarendo gli adeguamenti tecnici, legali e finanziari per fornire gas ai clienti legalmente protetti dei paesi vicini in caso di crisi

Tutti gli Stati membri che non l'hanno ancora fatto dovrebbero portare a termine la preparazione dei necessari accordi di solidarietà il più rapidamente possibile"


Ansa

Solidarietà.

Citata tre volte, mica una.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
15,122
Reaction score
6,062
La Commissione UE fa sapere che si aspetta da tutti i 27 paesi una riduzione dei consumi di gas del 15%
Inoltre vuole che ci si accordi su uno strumento per cui quando si dichiara un'allerta su tutta l'Europa bisogna calare ancora nei consumi, peraltro senza specificare quanto.


Von der Leyen da Bruxelles:

"La Russia ci sta ricattando sul gas ma l'Europa è preparata

Non iniziamo da zero, ma dobbiamo fare di più.
Dobbiamo prepararci ad una interruzione integrale del gas russo.
E' uno scenario probabile, che andrebbe ad avere un impatto su tutta l'Unione

Oggi è il giorno 147 della guerra di aggressione della Russia all'Ucraina.
Ma abbiamo visto che mesi prima della guerra la Russia teneva a un livello intenzionalmente basso l'offerta e la fornitura di gas, nonostante i prezzi alti. Gazprom non ha intenzione di riequilibrare il mercato.
Al contrario, ha tenuto a un livello molto basso gli stoccaggi, riducendo la fornitura per creare tensioni sul mercato e aumentare i prezzi

In una situazione di emergenza, una solidarietà efficace e tempestiva sarebbe notevolmente facilitata dalla presenza di accordi bilaterali di solidarietà previsti dal regolamento sulla sicurezza dell'approvvigionamento di gas, chiarendo gli adeguamenti tecnici, legali e finanziari per fornire gas ai clienti legalmente protetti dei paesi vicini in caso di crisi

Tutti gli Stati membri che non l'hanno ancora fatto dovrebbero portare a termine la preparazione dei necessari accordi di solidarietà il più rapidamente possibile"


Ansa
In una situazione di emergenza, una solidarietà efficace e tempestiva sarebbe notevolmente facilitata dalla presenza di accordi bilaterali di solidarietà previsti dal regolamento sulla sicurezza dell'approvvigionamento di gas, chiarendo gli adeguamenti tecnici, legali e finanziari per fornire gas ai clienti legalmente protetti dei paesi vicini in caso di crisi

Questo per chi dice che a noi non ci riguarda se la Germania perde il nord stream.. E' palese che l'europa dovrà funzionare come paese unico, e le riserve saranno ridistribuite a tutti gli stati membri e non solo.
Pericoloso non avere un governo stabile, il irschio di diventare il solito stato sacrificale c'è tutto..

Per il resto è un piano alla Gazidis, ma è un piano.
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
7,204
Reaction score
1,678
La Commissione UE fa sapere che si aspetta da tutti i 27 paesi una riduzione dei consumi di gas del 15%
Inoltre vuole che ci si accordi su uno strumento per cui quando si dichiara un'allerta su tutta l'Europa bisogna calare ancora nei consumi, peraltro senza specificare quanto.


Von der Leyen da Bruxelles:

"La Russia ci sta ricattando sul gas ma l'Europa è preparata

Non iniziamo da zero, ma dobbiamo fare di più.
Dobbiamo prepararci ad una interruzione integrale del gas russo.
E' uno scenario probabile, che andrebbe ad avere un impatto su tutta l'Unione

Oggi è il giorno 147 della guerra di aggressione della Russia all'Ucraina.
Ma abbiamo visto che mesi prima della guerra la Russia teneva a un livello intenzionalmente basso l'offerta e la fornitura di gas, nonostante i prezzi alti. Gazprom non ha intenzione di riequilibrare il mercato.
Al contrario, ha tenuto a un livello molto basso gli stoccaggi, riducendo la fornitura per creare tensioni sul mercato e aumentare i prezzi

In una situazione di emergenza, una solidarietà efficace e tempestiva sarebbe notevolmente facilitata dalla presenza di accordi bilaterali di solidarietà previsti dal regolamento sulla sicurezza dell'approvvigionamento di gas, chiarendo gli adeguamenti tecnici, legali e finanziari per fornire gas ai clienti legalmente protetti dei paesi vicini in caso di crisi

Tutti gli Stati membri che non l'hanno ancora fatto dovrebbero portare a termine la preparazione dei necessari accordi di solidarietà il più rapidamente possibile"


Ansa
Definisca "Sanctions have backfired". ☝️

ps: i crucchi sono nella lerda e mamma Oiropa interviene prontamente!
 

Albijol

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
13,483
Reaction score
2,193
Ampiamente preventivato.

Faremo da risorsa per la Germania, sicuro.

Prima penseremo a loro, sia come materie prime che come seggiole per la povera Vonderkulen.
Come già scritto, il prossimo anno, quando avremo 5 rigassificatori totali, i crucchi verranno da noi a elemosinare il gas.
 
Alto
head>