Collina spiega i motivi dei maxi recuperi

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
26,567
Reaction score
6,389
Collina a riguardo delle modifiche arbitrali e maxi recuperi:

"La questione delle partite che durano anche meno di 50 minuti di tempo effettivo è qualcosa che viene da molto tempo fa.

Ma la gente vuole vedere il calcio, anzi più calcio. Così come Fifa e Ifab, abbiamo chiesto da anni di fare qualcosa, per cercare di avere più tempo da giocare durante una partita

Quindi già in Russia (nel 2018 ndr) abbiamo fatto qualcosa in questa direzione chiedendo agli arbitri di calcolare più accuratamente il tempo di recupero da dare alla fine di ogni tempo E questa raccomandazione è stata ribadita qui, prima di Qatar 2022. Un ordine ripetuto per offrire più tempo di gioco effettivo durante una partita

Abbiamo dato ai nostri arbitri alcune indicazioni specifiche, da considerare in modo accurato, in particolare il tempo per gli infortuni dei giocatori che era già stato calcolato, ma in modo standardizzato, per un minuto per ogni intervento.
Però ci sono molti infortuni che richiedono più di un minuto per essere curati


Ho detto dieci minuti in media.
Se guardiamo indietro a quattro anni fa in Russia, la media dei tempi di recupero,concessi durante il torneo era di sei minuti e mezzo.
Se ci adattiamo, considerando che in Russia erano permesse sei sostituzioni rispetto alle dieci di adesso, se pensiamo che le quattro sostituzioni in più potrebbero voler dire un minuto di recupero in più da concedere, il 6:30 diventerebbe 7:30.
Quindi siamo passati dai sette minuti e mezzo ai dieci, il che non è un cambiamento drammatico, ma ci offre la possibilità di avere finora in media quasi 59 minuti di tempo effettivo giocato"


Ansa
 

raducioiu

Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
2,361
Reaction score
729
Che mettano direttamente il tempo effettivo allora. Oppure un recupero automatico in base al tempo effettivo della singola partita. Non deve essere l'arbitro a decidere, ma un calcolo
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
439
Reaction score
325
Che mettano direttamente il tempo effettivo allora. Oppure un recupero automatico in base al tempo effettivo della singola partita. Non deve essere l'arbitro a decidere, ma un calcolo

Anche perché ogni arbitro fa quello che vuole. Alcune partite hanno 4 minuti di recupero e altre simili 10. Così è solo un gran caos. Servono due tempi di 30 minuti effettivi ciascuno. Si vedrebbe più calcio, con più ritmo e meno perdite di tempo.
 
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
31,073
Reaction score
1,331
Io sono d'accordissimo con i maxi recuperi. Vanno a svantaggio ovviamente della squadra sulla carta più debole più interessata a perdere tempo ma è giusto così.

Il problema in questo mondiale è l'uso a caso del VAR
 

Gamma

Junior Member
Registrato
6 Giugno 2019
Messaggi
3,589
Reaction score
2,419
Collina a riguardo delle modifiche arbitrali e maxi recuperi:

"La questione delle partite che durano anche meno di 50 minuti di tempo effettivo è qualcosa che viene da molto tempo fa.

Ma la gente vuole vedere il calcio, anzi più calcio. Così come Fifa e Ifab, abbiamo chiesto da anni di fare qualcosa, per cercare di avere più tempo da giocare durante una partita

Quindi già in Russia (nel 2018 ndr) abbiamo fatto qualcosa in questa direzione chiedendo agli arbitri di calcolare più accuratamente il tempo di recupero da dare alla fine di ogni tempo E questa raccomandazione è stata ribadita qui, prima di Qatar 2022. Un ordine ripetuto per offrire più tempo di gioco effettivo durante una partita

Abbiamo dato ai nostri arbitri alcune indicazioni specifiche, da considerare in modo accurato, in particolare il tempo per gli infortuni dei giocatori che era già stato calcolato, ma in modo standardizzato, per un minuto per ogni intervento.
Però ci sono molti infortuni che richiedono più di un minuto per essere curati


Ho detto dieci minuti in media.
Se guardiamo indietro a quattro anni fa in Russia, la media dei tempi di recupero,concessi durante il torneo era di sei minuti e mezzo.
Se ci adattiamo, considerando che in Russia erano permesse sei sostituzioni rispetto alle dieci di adesso, se pensiamo che le quattro sostituzioni in più potrebbero voler dire un minuto di recupero in più da concedere, il 6:30 diventerebbe 7:30.
Quindi siamo passati dai sette minuti e mezzo ai dieci, il che non è un cambiamento drammatico, ma ci offre la possibilità di avere finora in media quasi 59 minuti di tempo effettivo giocato"


Ansa
Ottimo il fine, meno il mezzo.
O meglio, il mezzo ci starebbe pure, ma si dà troppa discrezionalità agli arbitri, e questo è sempre un male (in Italia ci saranno polemiche ogni settimana sui minuti concessi alla Juve, all'Inter, al Napoli, al Milan, ecc.).

Oltretutto, allungare la partita fa aumentare il tempo effettivo, ma il rapporto con i minuti non giocati rimane invariato, o quasi, perché in quei dieci minuti di recupero, 5 vanno via con le classiche perdite di tempo che conosciamo.

L'ideale sarebbe un sistema che calcoli i minuti di recupero in automatico, in maniera oggettiva, sulla base delle pause lunghe che si rilevano in gioco (rimesse dal fondo, punizioni, calci d'angolo, calci di rigore, gol, sostituzioni, proteste varie, infortuni e soccorsi vari), senza includere le pause brevi (come le rimesse laterali).
Sarebbe ancora meglio se tale meccanismo fosse trasparente, che apparisse magari sul teleschermo, in modo tale che chiunque sappia quanto c'è da recuperare.
Mentre, fermerei il tempo solo quando nei minuti di recupero si presentano delle interruzioni pesanti (infortuni, finti o veri che siano, risse, lamentele, rigori, gol, ecc.).

L'unico modo per evitare polemiche è quello di sistematizzare il modo in cui viene calcolato il recupero e renderlo trasparente.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
14,311
Reaction score
3,997
Anche perché ogni arbitro fa quello che vuole. Alcune partite hanno 4 minuti di recupero e altre simili 10. Così è solo un gran caos. Servono due tempi di 30 minuti effettivi ciascuno. Si vedrebbe più calcio, con più ritmo e meno perdite di tempo.
Se metti il tempo effettivo quando la palla va fuori il tempo si ferma, di fatto la partita sembrerebbe sempre ferma e chi volesse riposarsi un po' butterebbe sempre la palla fuori, per me il tempo effettivo è utile quando controlli le situazioni di gioco al var, per il resto per rendere il gioco più veloce e guardabile non ha senso fermare il tempo e mi sta bene che allunghino i recuperi per giocare di più, ma non calcolando il tempo del var perché lì non sono i giocatori ma l'arbitro che lo interrompe e l'arbitro non fa parte del gioco, infatti lo fermerei pure quando colpisce la palla e la deve rimettere in gioco, mentre quando ci sono infortuni devi allungare il tempo di recupero, non fermarlo perché chiunque potrebbe prendersi 4-5 minuti buoni per far rifiatare la squadra e anche lì dovrebbero esserci dei tempi fissati in cui se ti fermi più di tanto è necessario il cambio o giochi in 10 temporaneamente.
Chiariamo, fermerei il tempo pure quando c'è un check var in corso, non sono minuti ma 30-40 secondi buoni.
 

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
34,960
Reaction score
10,336
Collina a riguardo delle modifiche arbitrali e maxi recuperi:

"La questione delle partite che durano anche meno di 50 minuti di tempo effettivo è qualcosa che viene da molto tempo fa.

Ma la gente vuole vedere il calcio, anzi più calcio. Così come Fifa e Ifab, abbiamo chiesto da anni di fare qualcosa, per cercare di avere più tempo da giocare durante una partita

Quindi già in Russia (nel 2018 ndr) abbiamo fatto qualcosa in questa direzione chiedendo agli arbitri di calcolare più accuratamente il tempo di recupero da dare alla fine di ogni tempo E questa raccomandazione è stata ribadita qui, prima di Qatar 2022. Un ordine ripetuto per offrire più tempo di gioco effettivo durante una partita

Abbiamo dato ai nostri arbitri alcune indicazioni specifiche, da considerare in modo accurato, in particolare il tempo per gli infortuni dei giocatori che era già stato calcolato, ma in modo standardizzato, per un minuto per ogni intervento.
Però ci sono molti infortuni che richiedono più di un minuto per essere curati


Ho detto dieci minuti in media.
Se guardiamo indietro a quattro anni fa in Russia, la media dei tempi di recupero,concessi durante il torneo era di sei minuti e mezzo.
Se ci adattiamo, considerando che in Russia erano permesse sei sostituzioni rispetto alle dieci di adesso, se pensiamo che le quattro sostituzioni in più potrebbero voler dire un minuto di recupero in più da concedere, il 6:30 diventerebbe 7:30.
Quindi siamo passati dai sette minuti e mezzo ai dieci, il che non è un cambiamento drammatico, ma ci offre la possibilità di avere finora in media quasi 59 minuti di tempo effettivo giocato"


Ansa

Per è da adottare il tempo effettivo di gioco. Il resto non serve.
 

TheKombo

Well-known member
Registrato
29 Giugno 2022
Messaggi
1,450
Reaction score
906
Per è da adottare il tempo effettivo di gioco. Il resto non serve.
Purtroppo il tempo effettivo col calcio non c'entra niente e non è la soluzione.
Serve intervenire sulle perdite di tempo in campo (simulazioni, finti infortuni, rimesse laterali e dal fondo a piacimento, ecc.) scoraggiandole e punendole (ammonizione sistematica per es.) magari anche coinvolgendo il VAR.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
22,748
Reaction score
5,683
Collina a riguardo delle modifiche arbitrali e maxi recuperi:

"La questione delle partite che durano anche meno di 50 minuti di tempo effettivo è qualcosa che viene da molto tempo fa.

Ma la gente vuole vedere il calcio, anzi più calcio. Così come Fifa e Ifab, abbiamo chiesto da anni di fare qualcosa, per cercare di avere più tempo da giocare durante una partita

Quindi già in Russia (nel 2018 ndr) abbiamo fatto qualcosa in questa direzione chiedendo agli arbitri di calcolare più accuratamente il tempo di recupero da dare alla fine di ogni tempo E questa raccomandazione è stata ribadita qui, prima di Qatar 2022. Un ordine ripetuto per offrire più tempo di gioco effettivo durante una partita

Abbiamo dato ai nostri arbitri alcune indicazioni specifiche, da considerare in modo accurato, in particolare il tempo per gli infortuni dei giocatori che era già stato calcolato, ma in modo standardizzato, per un minuto per ogni intervento.
Però ci sono molti infortuni che richiedono più di un minuto per essere curati


Ho detto dieci minuti in media.
Se guardiamo indietro a quattro anni fa in Russia, la media dei tempi di recupero,concessi durante il torneo era di sei minuti e mezzo.
Se ci adattiamo, considerando che in Russia erano permesse sei sostituzioni rispetto alle dieci di adesso, se pensiamo che le quattro sostituzioni in più potrebbero voler dire un minuto di recupero in più da concedere, il 6:30 diventerebbe 7:30.
Quindi siamo passati dai sette minuti e mezzo ai dieci, il che non è un cambiamento drammatico, ma ci offre la possibilità di avere finora in media quasi 59 minuti di tempo effettivo giocato"


Ansa
Assolutamente d'accordo. Infatti stiamo assistendo a molte partite tirate, con finali emozionanti e spettacolari.

Una misura che andrebbe introdotta in particolar modo in Italia, dove la perdita di tempo è un'arte per gran parte dei giocatori delle piccole.

Una partita orrenda come quella nostra a Cremona con 20 minuti in piu da giocare è tutta un'altra cosa.

Tatticamente e tecnicamente diventa molto difficile difendere a oltranza e in modo ostruzionistico per 110 minuti.
 

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
34,960
Reaction score
10,336
Purtroppo il tempo effettivo col calcio non c'entra niente e non è la soluzione.
Serve intervenire sulle perdite di tempo in campo (simulazioni, finti infortuni, rimesse laterali e dal fondo a piacimento, ecc.) scoraggiandole e punendole (ammonizione sistematica per es.) magari anche coinvolgendo il VAR.

Non condivido. Per me con il tempo effettivo di gioco tutti i trucchetti e le simulazioni verrebbero meno.
 
Alto
head>