Colao: lockdown locali in futuro, trasporti e app.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,960
Reaction score
10,463
Quale sarà il futuro dell'Italia e degli italiani, alle prese con la fase 2? Come riportato dal CorSera, l'idea di Colao, in caso di necessità, è quella dei "lockdown locali". Che potrebbero essere decisi in tre casi: nuovo picco di contagi, mancanza di posti letto negli ospedali, scarsità di dispositivi di protezione. Serviranno controlli giornalieri e tempistivi.

Preoccupano in particolare i trasporti nelle grandi città. L'idea è quella di scaglionare quanto più possibile gli orari di lavoro. Chi potrà, continuerà a lavorare in smart working. Ed anche delle scuole e delle università, quando riapriranno.

Importante sarà anche l'app, per tracciare i positivi ed i contatti. Dovrà essere uno strumento diffuso. Ecco come sarà la convivenza col virus QUI --) http://www.milanworld.net/abbigliam...nvivenza-col-covid-19-a-vt88731-new-post.html
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
Quale sarà il futuro dell'Italia e degli italiani, alle prese con la fase 2? Come riportato dal CorSera, l'idea di Colao, in caso di necessità, è quella dei "lockdown locali". Che potrebbero essere decisi in tre casi: nuovo picco di contagi, mancanza di posti letto negli ospedali, scarsità di dispositivi di protezione. Serviranno controlli giornalieri e tempistivi.

Preoccupano in particolare i trasporti nelle grandi città. L'idea è quella di scaglionare quanto più possibile gli orari di lavoro. Ed anche delle scuole e delle università, quando riapriranno.

Importante sarà anche l'app, per tracciare i positivi ed i contatti. Dovrà essere uno strumento diffuso. Ecco come sarà la convivenza col virus QUI --) http://www.milanworld.net/abbigliam...nvivenza-col-covid-19-a-vt88731-new-post.html

Credo pure io sarà necessario ripensare gli orari di lavoro, ma è comunque difficile..l'uso dei mezzi pubblici è un vero rompicapo..

Detto che lo smartworking potrebbe dover continuare, penso che forse si potrebbe obbligare a lavorare a giorni alterni, magari lasciando la possibilità di lavorare anche la domenica a tutti
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,960
Reaction score
10,463
Quale sarà il futuro dell'Italia e degli italiani, alle prese con la fase 2? Come riportato dal CorSera, l'idea di Colao, in caso di necessità, è quella dei "lockdown locali". Che potrebbero essere decisi in tre casi: nuovo picco di contagi, mancanza di posti letto negli ospedali, scarsità di dispositivi di protezione. Serviranno controlli giornalieri e tempistivi.

Preoccupano in particolare i trasporti nelle grandi città. L'idea è quella di scaglionare quanto più possibile gli orari di lavoro. Ed anche delle scuole e delle università, quando riapriranno.

Importante sarà anche l'app, per tracciare i positivi ed i contatti. Dovrà essere uno strumento diffuso. Ecco come sarà la convivenza col virus QUI --) http://www.milanworld.net/abbigliam...nvivenza-col-covid-19-a-vt88731-new-post.html

Questo dirige la ripresa dell'Italia... da Londra.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,667
Reaction score
4,964
Questo dirige la ripresa dell'Italia... da Londra.

direttamente dal gruppo Bilderberg

comunque,non so a voi,fa ridere che uno dei paesi più arretrati in diffusione di tecnologia applicata al lavoro e alla scuola improvvisamente dal nulla ora abbia milioni e milioni di persone a casa che possono studiare e lavorare.
prima si passava più ore del dovuto in ufficio,ora l'ufficio non serve.
prima a scuola ed università mancavano pennarelli,carta igienica,sapone,gessi mentre ora tutti a far lezioni ed esami online persino lauree.

buffo no ?
significa che ci volesse solo volontà politica.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
direttamente dal gruppo Bilderberg

comunque,non so a voi,fa ridere che uno dei paesi più arretrati in diffusione di tecnologia applicata al lavoro e alla scuola improvvisamente dal nulla ora abbia milioni e milioni di persone a casa che possono studiare e lavorare.
prima si passava più ore del dovuto in ufficio,ora l'ufficio non serve.
prima a scuola ed università mancavano pennarelli,carta igienica,sapone,gessi mentre ora tutti a far lezioni ed esami online persino lauree.

buffo no ?
significa che ci volesse solo volontà politica.

Su questo non ci sono dubbi...e infatti almeno spero in futuro rimarrà questo atteggiamento che oltre a migliorare spesso la vita delle persone, riduce anche sensibilmente il traffico sulle strade, e l'inquinamento nelle città..
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
159,960
Reaction score
10,463
Quale sarà il futuro dell'Italia e degli italiani, alle prese con la fase 2? Come riportato dal CorSera, l'idea di Colao, in caso di necessità, è quella dei "lockdown locali". Che potrebbero essere decisi in tre casi: nuovo picco di contagi, mancanza di posti letto negli ospedali, scarsità di dispositivi di protezione. Serviranno controlli giornalieri e tempistivi.

Preoccupano in particolare i trasporti nelle grandi città. L'idea è quella di scaglionare quanto più possibile gli orari di lavoro. Chi potrà, continuerà a lavorare in smart working. Ed anche delle scuole e delle università, quando riapriranno.

Importante sarà anche l'app, per tracciare i positivi ed i contatti. Dovrà essere uno strumento diffuso. Ecco come sarà la convivenza col virus QUI --) http://www.milanworld.net/abbigliam...nvivenza-col-covid-19-a-vt88731-new-post.html

.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,771
Quale sarà il futuro dell'Italia e degli italiani, alle prese con la fase 2? Come riportato dal CorSera, l'idea di Colao, in caso di necessità, è quella dei "lockdown locali". Che potrebbero essere decisi in tre casi: nuovo picco di contagi, mancanza di posti letto negli ospedali, scarsità di dispositivi di protezione. Serviranno controlli giornalieri e tempistivi.

Preoccupano in particolare i trasporti nelle grandi città. L'idea è quella di scaglionare quanto più possibile gli orari di lavoro. Chi potrà, continuerà a lavorare in smart working. Ed anche delle scuole e delle università, quando riapriranno.

Importante sarà anche l'app, per tracciare i positivi ed i contatti. Dovrà essere uno strumento diffuso. Ecco come sarà la convivenza col virus QUI --) http://www.milanworld.net/abbigliam...nvivenza-col-covid-19-a-vt88731-new-post.html

Lo dico da giorni : le regioni si spaccheranno.
Non ci sarà un protocollo unico.
Attenzione perchè ora davvero ci sarà la prova del nove circa la presunta autonomia e circa le capacità delle singole regioni.
La politica sarà messa a dura prova.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,667
Reaction score
4,964
Lo dico da giorni : le regioni si spaccheranno.
Non ci sarà un protocollo unico.
Attenzione perchè ora davvero ci sarà la prova del nove circa la presunta autonomia e circa le capacità delle singole regioni.
La politica sarà messa a dura prova.

alcuni vogliono differenze regionali o pronviciali,altri un piano nazionale.
non si capisce bene la linea del governo,perchè Conte sembra per il piano centrale invece suoi ministri e consulenti parlano di differenziare
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,083
Reaction score
11,771
alcuni vogliono differenze regionali o pronviciali,altri un piano nazionale.
non si capisce bene la linea del governo,perchè Conte sembra per il piano centrale invece suoi ministri e consulenti parlano di differenziare

Per me si scanneranno tra di loro perchè i tempi non coincidono e non potranno coincidere misure e linee guida.
Il sud ha puntato tutto sulla prevenzione e pensare di aver superato tutto potrebbe voler dire vanificare due mesi di contenimento.
Il sud non può convivere col virus e con la pandemia come vuole fare la lombardia, basterebbero 1/4 dei numeri della lombardia per collassare il sistema sanitario regionale di almeno 7 regioni.
Attenzione perchè, come dico sempre , la resa dei conti sarà nella fase due.
La 1 è stata di studio e disinfezione delle ferite.
 
Alto
head>