Chiesa:"C'era rigore per la Roma. La mano di Abraham...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
151,417
Reaction score
6,748
L'ex arbitro Massimo Chiesa a calciomercato.com su Milan - Roma:"Devo essere sincero: ho fatto fatica a vedere il tocco di mano di Abraham. Se però l'attaccante della Roma ha toccato il pallone, e diamolo per scontato altrimenti sarebbe un abbaglio troppo grande, è giusto assegnare il rigore. Perché allungando il braccio occupa molto più spazio di quello consentito, e cerca il pallone. Ok l'altro rigore fischiato al Milan per fallo di Mancini su Leao, mi lascia perplesso invece l'intervento di Tonali su Zaniolo, che per me era da rigore: se si usa un determinato metro di giudizio bisogna tenerlo per tutta la gara, in questo caso invece non c'è stata uniformità. Assolvo Ibra per l'intervento su Ibanez: lo svedese ci mette il fisico, ma il giocatore giallorosso non fa nulla per stare in piedi. In generale, Chiffi ha peccato di poca personalità senza dare la sensazione di avere il controllo della gara. E non è stato aiutato, visto che il team manager del Milan Romero, ex arbitro, è riuscito a farsi espellere".
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
12,695
Reaction score
1,576
L'ex arbitro Massimo Chiesa a calciomercato.com su Milan - Roma:"Devo essere sincero: ho fatto fatica a vedere il tocco di mano di Abraham. Se però l'attaccante della Roma ha toccato il pallone, e diamolo per scontato altrimenti sarebbe un abbaglio troppo grande, è giusto assegnare il rigore. Perché allungando il braccio occupa molto più spazio di quello consentito, e cerca il pallone. Ok l'altro rigore fischiato al Milan per fallo di Mancini su Leao, mi lascia perplesso invece l'intervento di Tonali su Zaniolo, che per me era da rigore: se si usa un determinato metro di giudizio bisogna tenerlo per tutta la gara, in questo caso invece non c'è stata uniformità. Assolvo Ibra per l'intervento su Ibanez: lo svedese ci mette il fisico, ma il giocatore giallorosso non fa nulla per stare in piedi. In generale, Chiffi ha peccato di poca personalità senza dare la sensazione di avere il controllo della gara. E non è stato aiutato, visto che il team manager del Milan Romero, ex arbitro, è riuscito a farsi espellere".
Anche qua ci vuole malafede. Perché per non vedere che il pallone non solo cambia traiettoria ma anche rotazione, o sei Bocelli o sei scemo.
 
Registrato
5 Luglio 2018
Messaggi
2,331
Reaction score
750
L'ex arbitro Massimo Chiesa a calciomercato.com su Milan - Roma:"Devo essere sincero: ho fatto fatica a vedere il tocco di mano di Abraham. Se però l'attaccante della Roma ha toccato il pallone, e diamolo per scontato altrimenti sarebbe un abbaglio troppo grande, è giusto assegnare il rigore. Perché allungando il braccio occupa molto più spazio di quello consentito, e cerca il pallone. Ok l'altro rigore fischiato al Milan per fallo di Mancini su Leao, mi lascia perplesso invece l'intervento di Tonali su Zaniolo, che per me era da rigore: se si usa un determinato metro di giudizio bisogna tenerlo per tutta la gara, in questo caso invece non c'è stata uniformità. Assolvo Ibra per l'intervento su Ibanez: lo svedese ci mette il fisico, ma il giocatore giallorosso non fa nulla per stare in piedi. In generale, Chiffi ha peccato di poca personalità senza dare la sensazione di avere il controllo della gara. E non è stato aiutato, visto che il team manager del Milan Romero, ex arbitro, è riuscito a farsi espellere".
Anche solo paragonare il duello Tonali-Zaniolo dove i due corrono spalla a spalla con Leao-Mancini dove Rafa supera il romanista al doppio della velocità vuol dire non capirci una fava di calcio giocato. Bisogna guardare l'azione non i frame se no si ha un idea distorta delle cose.
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
6,432
Reaction score
948
L'ex arbitro Massimo Chiesa a calciomercato.com su Milan - Roma:"Devo essere sincero: ho fatto fatica a vedere il tocco di mano di Abraham. Se però l'attaccante della Roma ha toccato il pallone, e diamolo per scontato altrimenti sarebbe un abbaglio troppo grande, è giusto assegnare il rigore. Perché allungando il braccio occupa molto più spazio di quello consentito, e cerca il pallone. Ok l'altro rigore fischiato al Milan per fallo di Mancini su Leao, mi lascia perplesso invece l'intervento di Tonali su Zaniolo, che per me era da rigore: se si usa un determinato metro di giudizio bisogna tenerlo per tutta la gara, in questo caso invece non c'è stata uniformità. Assolvo Ibra per l'intervento su Ibanez: lo svedese ci mette il fisico, ma il giocatore giallorosso non fa nulla per stare in piedi. In generale, Chiffi ha peccato di poca personalità senza dare la sensazione di avere il controllo della gara. E non è stato aiutato, visto che il team manager del Milan Romero, ex arbitro, è riuscito a farsi espellere".
Hanno risorse umane da spendere sul mercato dei media letteralmente inesauribili.
 
Registrato
26 Febbraio 2018
Messaggi
4,419
Reaction score
1,129
L'ex arbitro Massimo Chiesa a calciomercato.com su Milan - Roma:"Devo essere sincero: ho fatto fatica a vedere il tocco di mano di Abraham. Se però l'attaccante della Roma ha toccato il pallone, e diamolo per scontato altrimenti sarebbe un abbaglio troppo grande, è giusto assegnare il rigore. Perché allungando il braccio occupa molto più spazio di quello consentito, e cerca il pallone. Ok l'altro rigore fischiato al Milan per fallo di Mancini su Leao, mi lascia perplesso invece l'intervento di Tonali su Zaniolo, che per me era da rigore: se si usa un determinato metro di giudizio bisogna tenerlo per tutta la gara, in questo caso invece non c'è stata uniformità. Assolvo Ibra per l'intervento su Ibanez: lo svedese ci mette il fisico, ma il giocatore giallorosso non fa nulla per stare in piedi. In generale, Chiffi ha peccato di poca personalità senza dare la sensazione di avere il controllo della gara. E non è stato aiutato, visto che il team manager del Milan Romero, ex arbitro, è riuscito a farsi espellere".
Già il fatto di mettere in dubbio il tocco di Abraham con il braccio (che seppur lieve c'è evidentemente stato e da regolamento va quindi assegnato rigore) qualifica Chiesa come poco oggettivo. Che poi sia generoso in senso assoluto, è un parere che ci può stare, ma come tanti altri che ci sono stati assegnati anche contro: mi han sempre insegnato che "dal regolamento non si scappa".

Fra tutti i contatti in area di rigore di ieri sera, quello in cui un giocatore si lascia cadere è proprio quello con Tonali e Zaniolo coinvolti: non c'è nessun contatto da rigore, zero proprio, in Europa per una cosa del genere possono anche ammonire per simulazione.
Mentre poteva essere assegnato quello su Ibanez, ma dall'altra parte c'è stato prima un contatto di uguale intensità anche fra Krunic e l'armeno, del quale nessuno accenna.
 

El picinin

Active member
Registrato
27 Luglio 2021
Messaggi
341
Reaction score
170
Anche qua ci vuole malafede. Perché per non vedere che il pallone non solo cambia traiettoria ma anche rotazione, o sei Bocelli o sei scemo.
Malafede e dire poco,un contatto normalissimo,se proprio dovevi fischiare qualcosa,al limite la spinta di Zaniolo su Tonali.
 
Registrato
25 Luglio 2015
Messaggi
3,963
Reaction score
682
A me sembrano due situazioni completamente diverse quelle di Leao e Zaniolo:

-in quella di Leao, il portoghese sta viaggiando ad una velocità supersonica e basta un minimo tocco per sbilanciarlo e causare rigore.
- in quella di Zaniolo si tratta di un corpo a corpo in cui Tonali fa sentire la fisicità ma il contatto non è assolutamente sufficiente per giustificare un rigore.

Se proprio vogliamo parlare, c'era un rigore su Krunic.
 

Marilson

Milano vende moda
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
5,718
Reaction score
754
il tuffo di Zaniolo e' stato patetico, andava ammonito per simulazione e cacciato fuor. Karsdorp prima di essere cacciato andava ammonito di nuovo per almeno altri 3 o 4 interventi. Sul tocco di Abraham forse neanche io avrei dato il rigore, ma rivedendo il replay si vede come la traiettoria della pallla cambi. La VAR porta anche questo, prendere o lasciare
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
14,572
Reaction score
2,321
L'ex arbitro Massimo Chiesa a calciomercato.com su Milan - Roma:"Devo essere sincero: ho fatto fatica a vedere il tocco di mano di Abraham. Se però l'attaccante della Roma ha toccato il pallone, e diamolo per scontato altrimenti sarebbe un abbaglio troppo grande, è giusto assegnare il rigore. Perché allungando il braccio occupa molto più spazio di quello consentito, e cerca il pallone. Ok l'altro rigore fischiato al Milan per fallo di Mancini su Leao, mi lascia perplesso invece l'intervento di Tonali su Zaniolo, che per me era da rigore: se si usa un determinato metro di giudizio bisogna tenerlo per tutta la gara, in questo caso invece non c'è stata uniformità. Assolvo Ibra per l'intervento su Ibanez: lo svedese ci mette il fisico, ma il giocatore giallorosso non fa nulla per stare in piedi. In generale, Chiffi ha peccato di poca personalità senza dare la sensazione di avere il controllo della gara. E non è stato aiutato, visto che il team manager del Milan Romero, ex arbitro, è riuscito a farsi espellere".
Ve l'ho detto,il rumore del nemico si fa sempre più forte... iniziarono così lo scorso anno con la storia dei rigori fino all'intervento di Rizzoli. Da quel momento abbiamo preso in testa dal fischietto di turno.
Ovviamente mai una presa di posizione di Paolo the flag
 
Alto
head>