Braida:"Milan da media classifica e giocatori non all'altezza".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
207,892
Reaction score
29,876
Ariedo Braida durissimo sul Milan. Le dichiarazioni a Radio Sportiva:"Io penso che bisogna guardare le cose da dentro. Se si lavora per il Milan bisogna conoscerne la storia e il livello: ora ci sono giocatori che non sono all'altezza del club, ma non solo lì. In passato c'erano poche squadre che lottavano per vincere lo scudetto, i giocatori a volte hanno la capacità di dimostrare che si sbaglia: molte volte si fanno errori, ma il problema è che quando si prende un giocatore è bravo sarà solo il tempo a dire se lo è davvero. Al Milan in questo momento ci sono alti e bassi, non è una grande squadra e lo dico onestamente. È un club di media classifica, che non ha superato nemmeno il girone di Champions: in questo momento non è di alto livello. Io sono innamorato dei rossoneri, mi piacerebbe vederli competitivi, che girano l'Europa e lottano per lo scudetto, invece è solo una buona squadra in cui manca qualcosa e ci sono criticità dietro, in mezzo e davanti in tutti i reparti”.

—) Milan: tutte le news del 30 gennaio 2024. Riepilogo.
.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
27,675
Reaction score
12,184
Ariedo Braida durissimo sul Milan. Le dichiarazioni a Radio Sportiva:"Io penso che bisogna guardare le cose da dentro. Se si lavora per il Milan bisogna conoscerne la storia e il livello: ora ci sono giocatori che non sono all'altezza del club, ma non solo lì. In passato c'erano poche squadre che lottavano per vincere lo scudetto, i giocatori a volte hanno la capacità di dimostrare che si sbaglia: molte volte si fanno errori, ma il problema è che quando si prende un giocatore è bravo sarà solo il tempo a dire se lo è davvero. Al Milan in questo momento ci sono alti e bassi, non è una grande squadra e lo dico onestamente. È un club di media classifica, che non ha superato nemmeno il girone di Champions: in questo momento non è di alto livello. Io sono innamorato dei rossoneri, mi piacerebbe vederli competitivi, che girano l'Europa e lottano per lo scudetto, invece è solo una buona squadra in cui manca qualcosa e ci sono criticità dietro, in mezzo e davanti in tutti i reparti”.

—) Milan: tutte le news del 30 gennaio 2024. Riepilogo.
Il livello è quello di una squadra che fa un buon campionato se arriva davanti alle romane e al Bologna, esulta per le vittorie col Frosinone e per la qualificazione alla champions.

Stadio pieno, maglie fluide e mille interviste piene di giustificazioni e rimpianti.

Ovvero il Milan di Redbird.

A pochi (alla proprietà no di sicuro) importa del fatto che nel frattempo altri ci rifilino 5 pere e vincano la seconda stella con 15 punti di distacco.
 

RSMilan

Well-known member
Registrato
5 Novembre 2023
Messaggi
1,788
Reaction score
1,325
Non è lontanamente accostabile al Milan degli anni '90, sì, ed è una rosa non completa al 100%, ci sta, ma affermare che questa squadra - in questa serie A - sia da metà classifica significa essere tendenziosi.

Per me il livello qualitativo della rosa è anche più alto sia rispetto a quello della passata stagione, che di quello dell'anno scudetto. Se si fosse limitato a dire che ha delle lacune sarebbe stato condivisibile, invece ha probabilmente voluto sparare a zero contro la società che ha cacciato Maldini e i dirigenti che ne hanno preso il ruolo, non rendendosi conto che svalutando la rosa ha squalificato in parte anche il lavoro dello stesso ex dg, visto che la base della squadra l'ha costruita lui.

Poteva fare critiche più intelligenti.
Dell'anno scorso è più forte mentre confrontato al Milan di 2 anni fa è più scarsa la rosa
 

Jack92

Junior Member
Registrato
26 Maggio 2017
Messaggi
1,910
Reaction score
1,639
Siamo stra terzi.
e se non ci fossimo suicidati contro Napoli, Lecce e Fiorentina saremmo primi.
Che senso hanno queste dichiarazioni?
 

Giek

Junior Member
Registrato
5 Maggio 2016
Messaggi
2,195
Reaction score
2,197
Ariedo Braida durissimo sul Milan. Le dichiarazioni a Radio Sportiva:"Io penso che bisogna guardare le cose da dentro. Se si lavora per il Milan bisogna conoscerne la storia e il livello: ora ci sono giocatori che non sono all'altezza del club, ma non solo lì. In passato c'erano poche squadre che lottavano per vincere lo scudetto, i giocatori a volte hanno la capacità di dimostrare che si sbaglia: molte volte si fanno errori, ma il problema è che quando si prende un giocatore è bravo sarà solo il tempo a dire se lo è davvero. Al Milan in questo momento ci sono alti e bassi, non è una grande squadra e lo dico onestamente. È un club di media classifica, che non ha superato nemmeno il girone di Champions: in questo momento non è di alto livello. Io sono innamorato dei rossoneri, mi piacerebbe vederli competitivi, che girano l'Europa e lottano per lo scudetto, invece è solo una buona squadra in cui manca qualcosa e ci sono criticità dietro, in mezzo e davanti in tutti i reparti”.

—) Milan: tutte le news del 30 gennaio 2024. Riepilogo.
Concordo sul fatto che non siamo una grande squadra. Nemmeno lontanamente.
Infatti il nostro coach è roba da Fiorentina o peggio.
Invece non concordo sui giocatori.
Rapportando al livello medio della SerieA posso tranquillamente dire che Maignan, Theo, Leao e Pulisic sono dei gran bei giocatori.
Magari stanno rendendo meno del loro potenziale ma in quel caos di squadra allenata da un fantoccio e con quella proprietà senza ambizioni è facile perdere motivazione
 
Registrato
21 Settembre 2017
Messaggi
3,261
Reaction score
853
Ha scambiato il Milan con la Juventus.
Kloop sostiene il contrario, chi ha ragione?
 
Registrato
15 Maggio 2018
Messaggi
6,798
Reaction score
1,820
Non è lontanamente accostabile al Milan degli anni '90, sì, ed è una rosa non completa al 100%, ci sta, ma affermare che questa squadra - in questa serie A - sia da metà classifica significa essere tendenziosi.

Per me il livello qualitativo della rosa è anche più alto sia rispetto a quello della passata stagione, che di quello dell'anno scudetto. Se si fosse limitato a dire che ha delle lacune sarebbe stato condivisibile, invece ha probabilmente voluto sparare a zero contro la società che ha cacciato Maldini e i dirigenti che ne hanno preso il ruolo, non rendendosi conto che svalutando la rosa ha squalificato in parte anche il lavoro dello stesso ex dg, visto che la base della squadra l'ha costruita lui.

Poteva fare critiche più intelligenti.
Il centrocampo del Milan dello scudetto è anni luce migliore di questo…
Basta Kessie per mettersi in tasca Reijnders e Cheek…
 
Registrato
26 Febbraio 2018
Messaggi
5,945
Reaction score
2,748
Il centrocampo del Milan dello scudetto è anni luce migliore di questo…
Basta Kessie per mettersi in tasca Reijnders e Cheek…
Era un centrocampo meglio assortito e più forte difensivamente, dava più equilibrio a tutta la squadra, ma a livello di qualità generale non era superiore a questo. Almeno io la penso così.
 
Registrato
22 Agosto 2015
Messaggi
4,055
Reaction score
1,358
Ariedo Braida durissimo sul Milan. Le dichiarazioni a Radio Sportiva:"Io penso che bisogna guardare le cose da dentro. Se si lavora per il Milan bisogna conoscerne la storia e il livello: ora ci sono giocatori che non sono all'altezza del club, ma non solo lì. In passato c'erano poche squadre che lottavano per vincere lo scudetto, i giocatori a volte hanno la capacità di dimostrare che si sbaglia: molte volte si fanno errori, ma il problema è che quando si prende un giocatore è bravo sarà solo il tempo a dire se lo è davvero. Al Milan in questo momento ci sono alti e bassi, non è una grande squadra e lo dico onestamente. È un club di media classifica, che non ha superato nemmeno il girone di Champions: in questo momento non è di alto livello. Io sono innamorato dei rossoneri, mi piacerebbe vederli competitivi, che girano l'Europa e lottano per lo scudetto, invece è solo una buona squadra in cui manca qualcosa e ci sono criticità dietro, in mezzo e davanti in tutti i reparti”.

—) Milan: tutte le news del 30 gennaio 2024. Riepilogo.
Il Milan è una squadra a cui manca una forte spina dorsale, ovvero un difensore di livello, un forte centrocampista ed un centroavanti dal 20 gol in campionato.

Senza almeno 6giocatori di altissimo livello (3 li abbiamo), tra cui il centroavanti, non andremo mai da nessuna parte, inutile girarci intorno.
 

Similar threads

Alto
head>