Boateng

  • New threads
  • Latest posts
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Oronzo Canà

Senior Member
Sì infatti ma il mio era un intervento senza polemica. Poi ho preso questo esempio per fare un discorso in generale, mi frega poco di come si veste Boateng, di quello che faceva Ronaldinho la sera dopo la partita, della vita sentimentale di Pato, così come mi frega poco di quante escort gravitano intorno al presidentissimo.

quello dovrebbe fregare visto che poi ce le ritroviamo in parlamento pagate coi soldi dei contribuenti , e non trovo giusto che lui se le ***** e noi paghiamo per le prestazioni , mi deve restituire tutte le ciulete che si è fatto con la minett :troll:

scusate l'ot , cmq boateng è da vendere :fuma:
 

Albijol

Senior Member
Ragazzi a me non fregherebbe niente di quello che fa Boateng fuori dal campo, ma siccome IN CAMPO al momento ha una media voto del 5.36 e un gol ogni 70 tiri, SBAGLIO nell'ammettere che i suoi atteggiamenti mi danno fastidio?
 

mefisto94

Moderator
Ragazzi a me non fregherebbe niente di quello che fa Boateng fuori dal campo, ma siccome IN CAMPO al momento ha una media voto del 5.36 e un gol ogni 70 tiri, SBAGLIO nell'ammettere che i suoi atteggiamenti mi danno fastidio?

Non sbagli assolutamente, è una questione di punti di vista. il problema è che a me non frega nulla di queste cose anche quando va male (a parte che ora mi sembra un pò in ripresa). se ride fuori dal campo, sono contento per lui. E' un essere umano come gli altri, non vive in funzione del milan o di quanti passaggi ha sbagliato nell'ultima partita.
 

jaws

Bannato
Ragazzi a me non fregherebbe niente di quello che fa Boateng fuori dal campo, ma siccome IN CAMPO al momento ha una media voto del 5.36 e un gol ogni 70 tiri, SBAGLIO nell'ammettere che i suoi atteggiamenti mi danno fastidio?

Si ma non è che se si mette la giacca e la cravatta diventa più forte...
 

Jino

Senior Member
Non sbagli assolutamente, è una questione di punti di vista. il problema è che a me non frega nulla di queste cose anche quando va male (a parte che ora mi sembra un pò in ripresa). se ride fuori dal campo, sono contento per lui. E' un essere umano come gli altri, non vive in funzione del milan o di quanti passaggi ha sbagliato nell'ultima partita.

Non vive solo per il Milan, giusto, ma vive grazie al Milan. Ergo si dovrebbe cercare un certo equilibrio, tra il pensare solo alla squadra e al non pensarci mai. Ed i fatti sportivi di questi primi sei mesi dicono che forse c'ha pensato un pò troppo poco. Ma d'altro canto da uno che a 23 anni ha abbandonato la nazionale e quindi il calcio internazionale non mi aspettavo certo di più, già allora aveva un pò staccato la spina dal mondo calcio, tanto era arrivato, dove lo sa solo lui però.
 

mefisto94

Moderator
Non vive solo per il Milan, giusto, ma vive grazie al Milan. Ergo si dovrebbe cercare un certo equilibrio, tra il pensare solo alla squadra e al non pensarci mai. Ed i fatti sportivi di questi primi sei mesi dicono che forse c'ha pensato un pò troppo poco. Ma d'altro canto da uno che a 23 anni ha abbandonato la nazionale e quindi il calcio internazionale non mi aspettavo certo di più, già allora aveva un pò staccato la spina dal mondo calcio, tanto era arrivato, dove lo sa solo lui però.

Non ho mai messo in dubbio i suoi limiti psichici.
D'altro canto però pensa che è proprio questo suo difetto a permettergli di fare cose come il gol al Barcellona, quello con l'Arsenal o la tripletta stupenda con il Lecce.
 

Jino

Senior Member
Non ho mai messo in dubbio i suoi limiti psichici.
D'altro canto però pensa che è proprio questo suo difetto a permettergli di fare cose come il gol al Barcellona, quello con l'Arsenal o la tripletta stupenda con il Lecce.

Il punto è che quando si parla di Boateng non ci si può sempre e solo appendere a quei 5 gol, bellissimi per carità, ma in 3 anni sono pochino. Dov'è la crescita tattica? Dov'è la crescita mentale? Come mai si fa sempre male?

Pato per dirne uno è stato messo in croce, per le stesse identiche cose. Pato si faceva sempre male lo stesso muscolo, questo si fa male un pò ovunque, ma il risultato è lo stesso. Con l'Udinese era fuori per un influenza, è tornato in gruppo ieri per dirne una. Ennesima assenza. Questo qui è un dato di fatto che o è rotto o si allena quasi sempre in differenziato.

Andrebbe venduto solo per questo motivo, se a 25 anni è sempre rotto non oso immaginare in futuro.
 

mefisto94

Moderator
Il punto è che quando si parla di Boateng non ci si può sempre e solo appendere a quei 5 gol, bellissimi per carità, ma in 3 anni sono pochino. Dov'è la crescita tattica? Dov'è la crescita mentale? Come mai si fa sempre male?

Pato per dirne uno è stato messo in croce, per le stesse identiche cose. Pato si faceva sempre male lo stesso muscolo, questo si fa male un pò ovunque, ma il risultato è lo stesso. Con l'Udinese era fuori per un influenza, è tornato in gruppo ieri per dirne una. Ennesima assenza. Questo qui è un dato di fatto che o è rotto o si allena quasi sempre in differenziato.

Andrebbe venduto solo per questo motivo, se a 25 anni è sempre rotto non oso immaginare in futuro.

Ma secondo me non sono paragonabili Pato e Boateng da questo punto di vista. ha saltato diverse partite alla fine dell'anno scorso, quest'anno mi pare un pò meglio obbiettivamente.
L'influenza non è colpa sua, come non è colpa di Costant se ha preso una botta oggi.
 

Jino

Senior Member
Ma secondo me non sono paragonabili Pato e Boateng da questo punto di vista. ha saltato diverse partite alla fine dell'anno scorso, quest'anno mi pare un pò meglio obbiettivamente.
L'influenza non è colpa sua, come non è colpa di Costant se ha preso una botta oggi.

Si ma per una cosa o per l'altra Boateng da quando è al Milan ha saltato credo 1/3 delle partite per malanni e almeno metà degli allenamenti con il gruppo. Il Milan gioca una media di 50 partite l'anno, il primo anno ne ha giocate 34, il secondo 27. Pochine direi. E' evidente che il ragazzo, fisicamente, abbia qualche problema di troppo.
 

The Ripper

Bannato
Il punto è che quando si parla di Boateng non ci si può sempre e solo appendere a quei 5 gol, bellissimi per carità, ma in 3 anni sono pochino. Dov'è la crescita tattica? Dov'è la crescita mentale? Come mai si fa sempre male?

Pato per dirne uno è stato messo in croce, per le stesse identiche cose. Pato si faceva sempre male lo stesso muscolo, questo si fa male un pò ovunque, ma il risultato è lo stesso. Con l'Udinese era fuori per un influenza, è tornato in gruppo ieri per dirne una. Ennesima assenza. Questo qui è un dato di fatto che o è rotto o si allena quasi sempre in differenziato.

Andrebbe venduto solo per questo motivo, se a 25 anni è sempre rotto non oso immaginare in futuro.

Boateng quest'anno non è mai stato in infermeria. Cosa dici? Nei 2 anni scorsi aveva problemi di pubalgia, ha lasciato la nazionale perché diceva di non riuscire a reggere (ed è stato criticato ANCHE per questo) e quest'anno all'improvviso niente pubalgia, niente problemi muscolari, niente di niente. Se poi un'influenza significa "essere rotti" alzo le mani.
Pato è rimasto infortunato fino all'altro ieri per problemi muscolari e non è riuscito a fare 3 mesi di partite consecutive da ormai 3 o 4 anni.

Sulla crescita mentale ti dò ragione. Quella tattica meno. Non può crescere tatticamente un giocatore che in mezza stagione è stato schierato in 4 ruoli diversi. Serve continuità anche in questo senso.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto