Boateng

  • New threads
  • Latest posts
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Jino

Senior Member
Boateng quest'anno non è mai stato in infermeria. Cosa dici? Nei 2 anni scorsi aveva problemi di pubalgia, ha lasciato la nazionale perché diceva di non riuscire a reggere (ed è stato criticato ANCHE per questo) e quest'anno all'improvviso niente pubalgia, niente problemi muscolari, niente di niente. Se poi un'influenza significa "essere rotti" alzo le mani.
Pato è rimasto infortunato fino all'altro ieri per problemi muscolari e non è riuscito a fare 3 mesi di partite consecutive da ormai 3 o 4 anni.

Sulla crescita mentale ti dò ragione. Quella tattica meno. Non può crescere tatticamente un giocatore che in mezza stagione è stato schierato in 4 ruoli diversi. Serve continuità anche in questo senso.

Allora forse mi sono espresso male, per rotto intendo essere assente, chiedo venia. D'ora in poi dirò giocatore indisponibile. Boateng negli ultimi anni ha avuto un'infinità di botte al ginocchio, botte alla caviglia per le quali è rimasto fuori svariate partite. Ha avuto di più serio una pubalgia da 3 mesi e un doppio stiramento da oltre un mese l'uno. Poi s'è fatto male la spalla e la mano cadendo male. Per l'influenza contro l'Udinese è tornato in gruppo solo ieri, quindi sui 7 giorni di stop, un pò troppo direi per una semplice influenza.

Se adesso tu stai cercando di farmi credere che Boateng non è uno fragile, non è uno che spesso è indisponibile beh quello ad alzare le mani sono io. Qui sono numeri, sono dati di fatto che lo dicono, non sono io.

Parliamo di tattica? Parliamo di mentalità del calciatore? Ognuno può dire la sua. Ma sugli infortuni di Boateng carta canta.
 

The Ripper

Bannato
Allora forse mi sono espresso male, per rotto intendo essere assente, chiedo venia. D'ora in poi dirò giocatore indisponibile. Boateng negli ultimi anni ha avuto un'infinità di botte al ginocchio, botte alla caviglia per le quali è rimasto fuori svariate partite. Ha avuto di più serio una pubalgia da 3 mesi e un doppio stiramento da oltre un mese l'uno. Poi s'è fatto male la spalla e la mano cadendo male. Per l'influenza contro l'Udinese è tornato in gruppo solo ieri, quindi sui 7 giorni di stop, un pò troppo direi per una semplice influenza.

Se adesso tu stai cercando di farmi credere che Boateng non è uno fragile, non è uno che spesso è indisponibile beh quello ad alzare le mani sono io. Qui sono numeri, sono dati di fatto che lo dicono, non sono io.

Parliamo di tattica? Parliamo di mentalità del calciatore? Ognuno può dire la sua. Ma sugli infortuni di Boateng carta canta.

Il problema è che tu fai un elenco di infortuni muscolari assieme a quelli traumatici, alle botte e ad un'influenza. Mi sembra una lista delirante. Mi sai dire quante partite ha saltato Boateng quest'anno per infortunio?
Boateng ha avuto problemi fisici... ma già da quando si parlava di rivoluzione nello staff atletico si disse che la priorità per alcuni giocatori, Boateng ad esempio, era di risolvere i problemi fisici.
Ad inizio stagione (la serie A non era nemmeno cominciata) Allegri orfano di Ibrahimovic e non era nemmeno arrivato Bojan, disse che puntava tantissimo su Robinho, el Shaarawy e Boateng...e che il ghanese in particolar modo sarebbe stato fondamentale se avesse risolto i problemi fisici. La continuità fisica l'ha trovata... mancano le prestazioni, ma quelle sono legate a discorsi di natura diversa.
A livello fisico Boateng ha sempre avuto problemi... quest'anno NO. Io sto dicendo solo questo. E non sarebbe nemmeno la prima volta che un giocatore si lascia alle spalle problemi muscolari. Non tutti sono fatti di cerealix come Pato.

Infatti dici bene: "carta canta". Boateng è il terzo giocatore del Milan per minutaggio, dietro El Shaarawy e Montolivo.
 

Prinz

Bannato
Dopo aver assistito alla prestazione monstre di Vidal in Juve - Fiorentina, l'unico commento che mi viene in mente a propoisto dei paragoni con il tamarro è questo: :muhahah::muhahah::muhahah:
 

Dexter

Senior Member
Dopo aver assistito alla prestazione monstre di Vidal in Juve - Fiorentina, l'unico commento che mi viene in mente a propoisto dei paragoni con il tamarro è questo: :muhahah::muhahah::muhahah:

vabè,non era necessario assistere alla partita dei gobbi per stabilire chi fosse un giocatore di calcio e chi un ballerino mancato.
 

jaws

Bannato
Si può sicuramente dire che Boateng ha sostituito Seedorf non solo in campo ma anche nel cuore dei tifosi......
 

Dexter

Senior Member
Si può sicuramente dire che Boateng ha sostituito Seedorf non solo in campo ma anche nel cuore dei tifosi......
beh però per cause differenti...seedorf passeggiava in campo ma aveva la scusante dell'età,fuori dal campo è sempre stato un professionista serio...di boateng da' fastidio l'atteggiamento: si sente un top player (va perfino in sede a chiedere l'aumento :muhahah:) ed una star (soprattutto),quando invece in campo è un giocatore normale,in più lezioso (e non se lo può permettere) e presuntuoso (a partita tirerà 3-4 volte da 40 metri..). se si mette in testa di essere utile alla causa allora potrà servire,altrimenti la porta per lui sarà sempre aperta,per andarsene però. poi vabè,a me in particolare non piace perchè lo metto nella categoria dei giocatori stupidi,che odio,cioè quelli che tatticamente sono delle capre e che in campo non capiscono assolutamente niente di quello che succede.
 
G

Graxx

Guest
va in scadenza 2014 e se nn rinnova a giugno va via...però per rinnovare vuole 4mln netti...questo è pazzo...mi sa che raggiunge l'amico wes ad istanbul...
 

Jino

Senior Member
Il problema è che tu fai un elenco di infortuni muscolari assieme a quelli traumatici, alle botte e ad un'influenza. Mi sembra una lista delirante. Mi sai dire quante partite ha saltato Boateng quest'anno per infortunio?
Boateng ha avuto problemi fisici... ma già da quando si parlava di rivoluzione nello staff atletico si disse che la priorità per alcuni giocatori, Boateng ad esempio, era di risolvere i problemi fisici.
Ad inizio stagione (la serie A non era nemmeno cominciata) Allegri orfano di Ibrahimovic e non era nemmeno arrivato Bojan, disse che puntava tantissimo su Robinho, el Shaarawy e Boateng...e che il ghanese in particolar modo sarebbe stato fondamentale se avesse risolto i problemi fisici. La continuità fisica l'ha trovata... mancano le prestazioni, ma quelle sono legate a discorsi di natura diversa.
A livello fisico Boateng ha sempre avuto problemi... quest'anno NO. Io sto dicendo solo questo. E non sarebbe nemmeno la prima volta che un giocatore si lascia alle spalle problemi muscolari. Non tutti sono fatti di cerealix come Pato.

Infatti dici bene: "carta canta". Boateng è il terzo giocatore del Milan per minutaggio, dietro El Shaarawy e Montolivo.

Spiegami il senso di scindere infortuni traumatici da quelli muscolari, sempre si assenza si parla, no?! Un investimento si calcola su tutti gli anni, non certo sull'ultimo periodo. Boateng al Milan è sempre stato un assente. Dato di fatto.

Da Boateng mi aspettavo molto di più, ma non quest'anno, dopo la prima stagione. Avevo riposto in lui molta fiducia, m'ha deluso, punto. Mentalmente? Si. Tatticamente? Si. Comportamentalmente? Si.

Meglio venderlo? Prima possibile.

- - - Aggiornato - - -

Si può sicuramente dire che Boateng ha sostituito Seedorf non solo in campo ma anche nel cuore dei tifosi......

Seedorf non può non esser nel cuore dei veri tifosi, ha fatto la storia recente del Milan, Boateng no.
 

mefisto94

Moderator
Spiegami il senso di scindere infortuni traumatici da quelli muscolari, sempre si assenza si parla, no?! Un investimento si calcola su tutti gli anni, non certo sull'ultimo periodo. Boateng al Milan è sempre stato un assente. Dato di fatto.

Da Boateng mi aspettavo molto di più, ma non quest'anno, dopo la prima stagione. Avevo riposto in lui molta fiducia, m'ha deluso, punto. Mentalmente? Si. Tatticamente? Si. Comportamentalmente? Si.

Meglio venderlo? Prima possibile.

- - - Aggiornato - - -



Seedorf non può non esser nel cuore dei veri tifosi, ha fatto la storia recente del Milan, Boateng no.

Non è una cosa personale , ci mancherebbe, il fatto è che lo dicono in tanti. Ti ricordi quanto è stato pagato (all'inizio, non dopo il primo anno), da chi è stato acquistato e come ?
Io non mi aspettavo di vedere un fenomeno, tutt'altro. Tutto sommato è stao in linea con le mie aspettative, il problema è che abbiamo pagato troppo la seconda metà, ipervalutatissima.
La prima stagione è stata ottima (comunque non eccezionale), ma la storia del calcio è piena di fuochi di paglia.

Detto questo, perchè non gioca oggi ?
 

Jino

Senior Member
Non è una cosa personale , ci mancherebbe, il fatto è che lo dicono in tanti. Ti ricordi quanto è stato pagato (all'inizio, non dopo il primo anno), da chi è stato acquistato e come ?
Io non mi aspettavo di vedere un fenomeno, tutt'altro. Tutto sommato è stao in linea con le mie aspettative, il problema è che abbiamo pagato troppo la seconda metà, ipervalutatissima.
La prima stagione è stata ottima (comunque non eccezionale), ma la storia del calcio è piena di fuochi di paglia.

Detto questo, perchè non gioca oggi ?

Non gioca perchè, "stranamente", non sta bene. Dico stranamente perchè lui non manca mai e quando gioca è sempre al 100%, non ha mai problemini.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto