Batman - Dark Knight Rises

  • New threads
  • Latest posts
L

Livestrong

Guest
Vedo pareri molto contrastanti, stasera vorrei andare a vederlo, vale la pena o no? :)

Se ti piacciono le americanate scontatissime puoi andare a vederlo.... Come detto c'è catwoman che merita, c'è azione... Se invece cerchi Una trama decente puoi tranquillamente spendere 140 e rotti minuti in modo diverso :D
 

Degenerate X

New member
Se ti piacciono le americanate scontatissime puoi andare a vederlo.... Come detto c'è catwoman che merita, c'è azione... Se invece cerchi Una trama decente puoi tranquillamente spendere 140 e rotti minuti in modo diverso :D

E' pur sempre Batman, mica si possono inventare chissà quali trame :fuma:
 
L

Livestrong

Guest
E' pur sempre Batman, mica si possono inventare chissà quali trame :fuma:

Si ma è molto confusionario...
 

Brain84

Member
Non c'è da convincere nessuno..se ti piace Batman quella è la miglior versione di Batman mai fatta e la più "reale" e meno fumettosa stile Frank Miller. Se Batman non ti piace allora vai a vedere altro.
 

Pivellino

Member
A me è piaciuto molto, ma forse vengo dalla generazione che leggeva ancora il fumetto e mi aspetto una roba in linea con un fumetto e non un clone del neorealismo rosselliniano.
Bane riempie molto la scena, leggendo qua pensavo di trovarmi di fronte un pokemon.
Joker/ledger non sono confrontabili.
Joker era il male fatto persona, uno psicopatico all'ultimo stadio, un mostro in maschera che sembrava creato dal miglior King.
Il suo interesse è solo Batman in quanto suo alter ego totale.
Joker è un "giocatore", batman il suo giocattolo.
Bane un malvagio diverso più maturo, organizzato, capeggia una rivoluzione che ha il fine di distruggere il mondo. Per lui non è un gioco, è un mix di vendetta e follia. La vendetta si insinua in un progetto più ampio e per certi versi anche un pizzico interessante: l'azzeramento del mondo che conosciamo perché incontrovertibile. E l'unica soluzione è lo sterminio, l'azzeramento, che solo una guerra totale può regalare.

Di fatto il terzo batman prende dal primo la continuazione della trama di violenza mentre dal secondo attinge a piene mani il dolore e le ferite del protagonista, la sua evoluzione psicologica.
Staccare un'episodio dall'altro è secondo me lecito, ma sbagliato, perché ognuno deve all'altro qualcosa.

Poi se vogliamo dire che Ledger ha fatto un'interpretazione che resterà negli annali, beh si. E' così.
Non si può negare.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Anche a me è piaciuto di più questo terzo film rispetto al secondo.. che aveva dalla sua un'interpretazione del Joker strepitosa, entrata di diritto nella storia del cinema.
Ma tolto quello, come film in sè preferisco di gran lunga il primo Batman Begins e questo ultimo episodio della trilogia.
 
Alto