Bargiggia:"Milan Napoli spettacolo. Grande intensità".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Paolo Bargiggi a Station Radio:"Milan - Napoli? E' stato uno spettacolo. È stato un match dall'intensità pazzesca. Sono due squadre che hanno degli spartiti in testa. Meritavano di vincere e di non perdere entrambe le formazioni. Forse in campo il Napoli ha prevalso in mezzo al campo dal punto di vista tattico. Lobotka mostruoso, come Zielinski ed Anguissa, ha disputato una gara di altissimo livello. La presenza di Kvara ha provocato problemi alla difesa rossonera, e con il senno di poi Pioli ha sbagliato a sostituire Calabria con Dest per il rigore concesso agli azzurri. Gli ospiti sono stati più cinici. Meret, inoltre, pare si sia ritrovato dopo il massacro mediatico della stagione estiva, è stato davvero determinante con il Milan. Mario Rui il valore aggiunto del Napoli, ha ricoperto diversi ruoli in campo ieri. Kim e Rrhamani mi sono piaciuti leggermente meno; Khvicha, invece, è stato devastante, anche se è calato con il passare dei minuti, resta un calciatore straordinario. Il club azzurro e Spalletti escono trasformati da questa sfida in seguito al passo falso con il Lecce. Luciano esce a testa alta dopo le prime critiche di inizio stagione".

Giudizio sulle sostituzioni di Pioli? Similitudini con quelle dell'Inter?

"Inzaghi esce con le ossa rotte in seguito alla sconfitta di Udine. L'Inter è una squadra vecchia, avrebbe dovuto avviare un processo di rifondazione come il Napoli. I cambia di Inzaghi hanno contestato le stesse decisioni iniziali del tecnico. Pioli, invece, ha sì effettuato delle sostituzioni simili all'allenatore nerazzurro, ma alla fine del primo tempo. Simone comunque sembra non avere nelle mani le redini della propria squadra, neppure i numeri depongono a suo favore. C'è tanta confusione in casa nerazzurra, la nota positiva della partita è Sottil, soprattutto per le sue idee calcistiche".
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,010
Reaction score
12,147
Paolo Bargiggi a Station Radio:"Milan - Napoli? E' stato uno spettacolo. È stato un match dall'intensità pazzesca. Sono due squadre che hanno degli spartiti in testa. Meritavano di vincere e di non perdere entrambe le formazioni. Forse in campo il Napoli ha prevalso in mezzo al campo dal punto di vista tattico. Lobotka mostruoso, come Zielinski ed Anguissa, ha disputato una gara di altissimo livello. La presenza di Kvara ha provocato problemi alla difesa rossonera, e con il senno di poi Pioli ha sbagliato a sostituire Calabria con Dest per il rigore concesso agli azzurri. Gli ospiti sono stati più cinici. Meret, inoltre, pare si sia ritrovato dopo il massacro mediatico della stagione estiva, è stato davvero determinante con il Milan. Mario Rui il valore aggiunto del Napoli, ha ricoperto diversi ruoli in campo ieri. Kim e Rrhamani mi sono piaciuti leggermente meno; Khvicha, invece, è stato devastante, anche se è calato con il passare dei minuti, resta un calciatore straordinario. Il club azzurro e Spalletti escono trasformati da questa sfida in seguito al passo falso con il Lecce. Luciano esce a testa alta dopo le prime critiche di inizio stagione".

Giudizio sulle sostituzioni di Pioli? Similitudini con quelle dell'Inter?

"Inzaghi esce con le ossa rotte in seguito alla sconfitta di Udine. L'Inter è una squadra vecchia, avrebbe dovuto avviare un processo di rifondazione come il Napoli. I cambia di Inzaghi hanno contestato le stesse decisioni iniziali del tecnico. Pioli, invece, ha sì effettuato delle sostituzioni simili all'allenatore nerazzurro, ma alla fine del primo tempo. Simone comunque sembra non avere nelle mani le redini della propria squadra, neppure i numeri depongono a suo favore. C'è tanta confusione in casa nerazzurra, la nota positiva della partita è Sottil, soprattutto per le sue idee calcistiche".

.
 

Clarenzio

Senior Member
Registrato
16 Luglio 2015
Messaggi
15,670
Reaction score
1,141
Paolo Bargiggi a Station Radio:"Milan - Napoli? E' stato uno spettacolo. È stato un match dall'intensità pazzesca. Sono due squadre che hanno degli spartiti in testa. Meritavano di vincere e di non perdere entrambe le formazioni. Forse in campo il Napoli ha prevalso in mezzo al campo dal punto di vista tattico. Lobotka mostruoso, come Zielinski ed Anguissa, ha disputato una gara di altissimo livello. La presenza di Kvara ha provocato problemi alla difesa rossonera, e con il senno di poi Pioli ha sbagliato a sostituire Calabria con Dest per il rigore concesso agli azzurri. Gli ospiti sono stati più cinici. Meret, inoltre, pare si sia ritrovato dopo il massacro mediatico della stagione estiva, è stato davvero determinante con il Milan. Mario Rui il valore aggiunto del Napoli, ha ricoperto diversi ruoli in campo ieri. Kim e Rrhamani mi sono piaciuti leggermente meno; Khvicha, invece, è stato devastante, anche se è calato con il passare dei minuti, resta un calciatore straordinario. Il club azzurro e Spalletti escono trasformati da questa sfida in seguito al passo falso con il Lecce. Luciano esce a testa alta dopo le prime critiche di inizio stagione".

Giudizio sulle sostituzioni di Pioli? Similitudini con quelle dell'Inter?

"Inzaghi esce con le ossa rotte in seguito alla sconfitta di Udine. L'Inter è una squadra vecchia, avrebbe dovuto avviare un processo di rifondazione come il Napoli. I cambia di Inzaghi hanno contestato le stesse decisioni iniziali del tecnico. Pioli, invece, ha sì effettuato delle sostituzioni simili all'allenatore nerazzurro, ma alla fine del primo tempo. Simone comunque sembra non avere nelle mani le redini della propria squadra, neppure i numeri depongono a suo favore. C'è tanta confusione in casa nerazzurra, la nota positiva della partita è Sottil, soprattutto per le sue idee calcistiche".
Kvara devastante lo ha visto solo lui, Anguissa ce lo siamo mangiati per 70 minuti buoni, Zielinski sottotono .
L'unico parere condivisibile è sulla prestazione di Lobotka
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
14,138
Reaction score
3,249
Paolo Bargiggi a Station Radio:"Milan - Napoli? E' stato uno spettacolo. È stato un match dall'intensità pazzesca. Sono due squadre che hanno degli spartiti in testa. Meritavano di vincere e di non perdere entrambe le formazioni. Forse in campo il Napoli ha prevalso in mezzo al campo dal punto di vista tattico. Lobotka mostruoso, come Zielinski ed Anguissa, ha disputato una gara di altissimo livello. La presenza di Kvara ha provocato problemi alla difesa rossonera, e con il senno di poi Pioli ha sbagliato a sostituire Calabria con Dest per il rigore concesso agli azzurri. Gli ospiti sono stati più cinici. Meret, inoltre, pare si sia ritrovato dopo il massacro mediatico della stagione estiva, è stato davvero determinante con il Milan. Mario Rui il valore aggiunto del Napoli, ha ricoperto diversi ruoli in campo ieri. Kim e Rrhamani mi sono piaciuti leggermente meno; Khvicha, invece, è stato devastante, anche se è calato con il passare dei minuti, resta un calciatore straordinario. Il club azzurro e Spalletti escono trasformati da questa sfida in seguito al passo falso con il Lecce. Luciano esce a testa alta dopo le prime critiche di inizio stagione".

Giudizio sulle sostituzioni di Pioli? Similitudini con quelle dell'Inter?

"Inzaghi esce con le ossa rotte in seguito alla sconfitta di Udine. L'Inter è una squadra vecchia, avrebbe dovuto avviare un processo di rifondazione come il Napoli. I cambia di Inzaghi hanno contestato le stesse decisioni iniziali del tecnico. Pioli, invece, ha sì effettuato delle sostituzioni simili all'allenatore nerazzurro, ma alla fine del primo tempo. Simone comunque sembra non avere nelle mani le redini della propria squadra, neppure i numeri depongono a suo favore. C'è tanta confusione in casa nerazzurra, la nota positiva della partita è Sottil, soprattutto per le sue idee calcistiche".
Parlano tutti di spettacolo perchè hanno vinto gli altri. Avessimo vinto noi (com'era giusto che fosse), il campionato sarebbe stato mediocre e noi saremmo stati i meno mediocri tra i mediocri.
 

Alkampfer

Junior Member
Registrato
8 Settembre 2012
Messaggi
1,863
Reaction score
907
Parlano tutti di spettacolo perchè hanno vinto gli altri. Avessimo vinto noi (com'era giusto che fosse), il campionato sarebbe stato mediocre e noi saremmo stati i meno mediocri tra i mediocri.
l'unico modo che abbiamo per sfatare questo "mito" , è fare molto bene in CL.
 
Alto
head>