Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21
  1. #11
    BFMI-class member L'avatar di gabri65
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    7,199
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Repubblica in edicola, Conte e Nicola ZIngaretti hanno siglato un patto: il Governo non cambierà nemmeno in caso di sconfitta alle Regionali. Non ci sarà nessun rimpasto. Con una vittoria, Zingaretti valuterebbe un posto da ministro. Con la sconfitta, sarebbe scontro per la guida del partito.
    Quale sconfitta?

    Mai visto sconfitte del PD.
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

  2. #12
    Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    6,099
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Repubblica in edicola, Conte e Nicola ZIngaretti hanno siglato un patto: il Governo non cambierà nemmeno in caso di sconfitta alle Regionali. Non ci sarà nessun rimpasto. Con una vittoria, Zingaretti valuterebbe un posto da ministro. Con la sconfitta, sarebbe scontro per la guida del partito.
    I cagnolini dell'Europa non rinunceranno mai ai soldi dell'emergenza

  3. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    14,675
    Citazione Originariamente Scritto da sunburn Visualizza Messaggio
    Il tuo discorso è ineccepibile dal punto di vista istituzionale e sarebbe assurdo cambiare i governi a ogni alito di vento.
    Tuttavia, bisogna anche analizzare la questione da un punto di vista politico. L'attuale maggioranza NON è una maggioranza politica ma solo numerica: non c'è una linea politica unitaria e condivisa, ma solo un continuo voler piazzare bandierine da parte delle varie componenti. Il caso emblematico è quello della proroga dello stato di emergenza: il Consiglio dei Ministri voleva fissare la scadenza al 31 ottobre, Italia Viva ha fatto una guerra interna per anticipare al 15 ottobre. Non esisteva nessun tipo di motivazione valida per fare una guerra su 31 o 15 ottobre, né dal punto di vista epidemiologico né dal punto di vista tecnico né da nessun altro punto di vista: si è trattata di una pura e semplice gara "a chi ce l'ha più lungo" che nulla ha a che vedere col normale dialogo interno per la ricerca di soluzioni il più valide possibile.

    In questo contesto, bisogna domandarsi: una maggioranza non politica ma solo numerica quanto può durare? Di esempi passati ne abbiamo innumerevoli: oltre a quello attuale, il primo governo Berlusconi, le ammucchiate guidate da Prodi, il governo Berlusconi dopo il divorzio con Fini, il governo lega-5stelle(giusto per citare i più recenti).
    Considerando che stiamo per affrontare la peggiore crisi economica dalla seconda guerra mondiale a oggi, continuare con un governo sostenuto da partiti che si fanno la guerra su qualunque cosa sarebbe estremamente dannoso per il Paese.

    A prescindere da come andranno le prossime elezioni regionali, una classe politica responsabile dovrebbe prendere atto della situazione, mettere da parte questioni di tifo politico e lavorare per soluzioni che possano consentire al Paese di avere un progetto politico valido e condiviso
    Ti rispondo cosí: nell’antica Roma le elezioni avvenivano ogni anno, cosí facendo ogni anno chi era eletto o voleva esserlo doveva lavorare alacremente per elargire regali a chiunque glieli chiedesse.

    Un sistema democratico moderno deve poter dare tempo a chi legifera e governa di sviluppare la propria politica per un tempo congruo onde poter prendere provvedimenti impopolari, ma necessari e non pagarlo con l’immediata sostituzione al governo. Altrimenti nessuno prenderebbe mai questi provvedimenti. Per questo tutte le democrazie prevedono un periodo legislativo di 4/5 anni.
    Non é perché in questo momento sono impopolare ed in minoranza nel paese che la legislatura debba essere interrotta. I conti si devono fare alla fine.

    Sul percorso condiviso il problema principale é dato dall’opposizione, troppo ghiotta la possibilitá di approfittare della precaria situazione di molti post Covid e quindi passare all’incasso alle amministrative per rovinarla accordandosi con la maggioranza parlamentare. Molto piú produttivo sbraitare e indicare le singole inevitabili inefficienze, come le foto dei banchi mancanti.

    Questo governo reggerá finché avrá i numeri in parlamento, magari l’opposizione, una volta incassato il,premio elettorale alle amministrative dará il via libera ad un governo Draghi, ma noi non possiamo che osservare, sempre tenendo conto che non c’é nulla di scandaloso è strano in ció

  4. #14
    BFMI-class member L'avatar di gabri65
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    7,199
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Ti rispondo cosí: nell’antica Roma le elezioni avvenivano ogni anno, cosí facendo ogni anno chi era eletto o voleva esserlo doveva lavorare alacremente per elargire regali a chiunque glieli chiedesse.

    Un sistema democratico moderno deve poter dare tempo a chi legifera e governa di sviluppare la propria politica per un tempo congruo onde poter prendere provvedimenti impopolari, ma necessari e non pagarlo con l’immediata sostituzione al governo. Altrimenti nessuno prenderebbe mai questi provvedimenti. Per questo tutte le democrazie prevedono un periodo legislativo di 4/5 anni.
    Non é perché in questo momento sono impopolare ed in minoranza nel paese che la legislatura debba essere interrotta. I conti si devono fare alla fine.

    Sul percorso condiviso il problema principale é dato dall’opposizione, troppo ghiotta la possibilitá di approfittare della precaria situazione di molti post Covid e quindi passare all’incasso alle amministrative per rovinarla accordandosi con la maggioranza parlamentare. Molto piú produttivo sbraitare e indicare le singole inevitabili inefficienze, come le foto dei banchi mancanti.

    Questo governo reggerá finché avrá i numeri in parlamento, magari l’opposizione, una volta incassato il,premio elettorale alle amministrative dará il via libera ad un governo Draghi, ma noi non possiamo che osservare, sempre tenendo conto che non c’é nulla di scandaloso è strano in ció
    "Osservare". Grande. Il cittadino deve osservare e basta. E pagare le tasse.

    Tu osservi. Infatti ti va bene questo sistema, quasi sicuramente.
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

  5. #15
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4,727
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non mi risulta che queste siano elezioni politiche. Se il governo non avesse più la maggioranza in parlamento Mattarella ne sceglierà un altro (Draghi?), se invece il governo continua ad avere la maggioranza in parlamento a che titolo Mattarella potrebbe scioglierlo?

    A questa stregua tra un pò scioglieremo i governi sulla base dei sondaggi
    Io PD ha la metà dei parlamentari e dei voti grillini ma ha millemila ministri e si è preso tutte le commissioni, se va male nelle elezioni regionali dove è tradizionalmente molto forte dovrebbe cedere posti al M5S invece di avere questa assicurazione. Cioè Conte ha appena firmato che se il PD perde le regionali i posti del PD rimangono lì ma comincia la lotta per il potere all'interno del PD con i vari infiltrati di Berlusconi che fanno la scalata.

  6. #16
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    14,675
    Citazione Originariamente Scritto da gabri65 Visualizza Messaggio
    "Osservare". Grande. Il cittadino deve osservare e basta. E pagare le tasse.

    Tu osservi. Infatti ti va bene questo sistema, quasi sicuramente.
    Il cittadino vota ogni 5 anni e lo fa anche in base a quello che osserva.
    Questo prevede la costituzione e ho spiegato sopra perchè deve essere così.

  7. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    14,675
    Citazione Originariamente Scritto da vota DC Visualizza Messaggio
    Io PD ha la metà dei parlamentari e dei voti grillini ma ha millemila ministri e si è preso tutte le commissioni, se va male nelle elezioni regionali dove è tradizionalmente molto forte dovrebbe cedere posti al M5S invece di avere questa assicurazione. Cioè Conte ha appena firmato che se il PD perde le regionali i posti del PD rimangono lì ma comincia la lotta per il potere all'interno del PD con i vari infiltrati di Berlusconi che fanno la scalata.
    Guarda che molte presidenze delle commissioni sono ancora della Lega perchè nominate con il primo governo.

    Ad esempio la famosa commissione che ha annullato l'abrogazione dei vitalizi ai senatori: la Commissione contenziosa del Senato, è formata esclusivamente da elementi appartenenti o facente riferimento, all'attuale centrodestra.

    Ricordo inoltre che in Italia, essendo una democrazia parlamentare conta trovare un accordo di maggioranza.
    Il PSI negli anni '80/'90 aveva il 10% scarso dei voti, ma controllava tante leve del potere.

    Anche la Lega, con il primo governo Conte, pur con 17% scarso dei voti, controllava mezza Italia.

  8. #18
    BFMI-class member L'avatar di gabri65
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    7,199
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Il cittadino vota ogni 5 anni e lo fa anche in base a quello che osserva.
    Questo prevede la costituzione e ho spiegato sopra perchè deve essere così.
    Eh, la Costituzione, altro aspetto di dubbia utilità per il cittadino.

    Viene sempre fuori quando c'è qualcosa di losco, come lo scegliere unilateralmente i governi, dare le pensioni d'oro ...
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

  9. #19
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    14,675
    Citazione Originariamente Scritto da gabri65 Visualizza Messaggio
    Eh, la Costituzione, altro aspetto di dubbia utilità per il cittadino.

    Viene sempre fuori quando c'è qualcosa di losco, come lo scegliere unilateralmente i governi, dare le pensioni d'oro ...
    Vabbè.. allora facciamo una "dittatura come fa comodo a me".

    La costituzione è la legge fondante della nostra Repubblica Democratica. Se non si accetta quella come punto fisso si può anche sostenere che "E' giusto che tizio vada a casa perchè mi è antipatico".

    Ma mettersi a discutere di ciò è veramente una perdita di tempo.

  10. #20
    BFMI-class member L'avatar di gabri65
    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    7,199
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Vabbè.. allora facciamo una "dittatura come fa comodo a me".

    La costituzione è la legge fondante della nostra Repubblica Democratica. Se non si accetta quella come punto fisso si può anche sostenere che "E' giusto che tizio vada a casa perchè mi è antipatico".

    Ma mettersi a discutere di ciò è veramente una perdita di tempo.
    Ma che c'entra la dittatura e la perdita di tempo, via.

    Perché, tu non vai a simpatia? Non dirmi che fai i conti da ragioniere pure per stabilire il credo politico, questo detto sì con vera simpatia.

    Si vuole solo sottolineare la poca incisività del cittadino nelle decisioni al vertice del paese, quando dovrebbe essere il viceversa. E la Costituzione non è infallibile né redatta per la malizia deliberata. Non è un'accusa ai padri fondatori ma una constatazione.

    Ai tempi era più che adeguata, adesso è una farraginosa fonte di problematiche. Non è un mio parere, mi sembra che in parecchi condividano.

    Il tuo punto di vista mi sembra passivo e conservatore, a differenza di un progressismo che dovrebbe derivare dalle tue preferenze di parte politica, correggimi se sbaglio. E anche questa non è una accusa.

    Se è una perdita di tempo ragionarci sopra, senza offendere nessuno, non saprei di cosa parlare in questo thread.
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600