Vucic: "Tra 3-4 mesi guerra diretta Nato-Russia"

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,782
Reaction score
11,811
Ho trovato questa intervista a un network svizzero al presidente della Serbia, l'ho trovata molto precisa e condivisibile.
Interviste ormai inesistenti in queste lande con solo fanatismo e slogan ripetuti acriticamente

Secondo lui siamo a pochi mesi da un conflitto diretto sul campo tra NATO e Russia.

Non ci sono sottotitoli in italiano purtroppo per chi non mastica tanto l'inglese.

Riporto una parte del discorso:

"Ci restano 3 o 4 mesi, forse meno, prima della catastrofe
Per dirla con le parole del famoso storico Alan J. P. Taylor: il treno ha lasciato la stazione e nessuno può fermarlo
Stiamo assistendo all’oscuro punto finale di tutto ciò che accadrà in Ucraina se le grandi potenze non faranno nulla.

In un breve periodo di tempo sì, sono abbastanza sicuro che assisteremo a una vera catastrofe

Tutti parlano solo di guerra, nessuno vuole raggiungere la pace, nessuno parla di pace; la pace è quasi diventata una parola proibita, si dice che dobbiamo vincere per assicurarci la pace futura

L’Occidente crede di poter vincere facilmente contro Putin, vogliono sfiancarlo in Ucraina.
Poi, si pensa, la Russia non esisterà più sul suo attuale territorio e nella sua attuale forma, e Putin sarà rovesciato e così via

Non posso dire che l’Occidente si stia sopravvalutando, ma credo che la Russia e Putin siano sottovalutati
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,782
Reaction score
11,811
Convocato al ministero degli Esteri a Mosca l'ambasciatore USA

Cremlino:

"Gli Stati Uniti hanno ucciso i nostri bambini in spiaggia in Crimea, sono responsabili come gli ucraini.

Le coordinate dei missili sono state inseriti da specialisti americani tramite satelliti americani

Questo avrà conseguenze serie, non resterà senza risposta"
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
9,498
Reaction score
4,477
Convocato al ministero degli Esteri a Mosca l'ambasciatore USA

Cremlino:

"Gli Stati Uniti hanno ucciso i nostri bambini in spiaggia in Crimea, sono responsabili come gli ucraini.


Le coordinate dei missili sono state inseriti da specialisti americani tramite satelliti americani

Questo avrà conseguenze serie, non resterà senza risposta"
Ecco il punto di non ritorno, congratulazioni ai Buonih® alla fine ce l'hanno fatta
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,782
Reaction score
11,811
È passato da Milošević a Putin. Certi amori non finiscono…
forse perchè noi li abbiamo bombardati, tra cui l'amico socialista D'Alema al governo, mentre i russi li hanno aiutati...
oltre ad averli sanzionati per tutti gli anni novanta
vabbè che noi abbiamo venduto il cul anche a chi ci ha bombardato, ma di solito non va così
 

Riccardo88

Active member
Registrato
18 Febbraio 2022
Messaggi
288
Reaction score
248
Ho trovato questa intervista a un network svizzero al presidente della Serbia, l'ho trovata molto precisa e condivisibile.
Interviste ormai inesistenti in queste lande con solo fanatismo e slogan ripetuti acriticamente

Secondo lui siamo a pochi mesi da un conflitto diretto sul campo tra NATO e Russia.

Non ci sono sottotitoli in italiano purtroppo per chi non mastica tanto l'inglese.

Riporto una parte del discorso:

"Ci restano 3 o 4 mesi, forse meno, prima della catastrofe
Per dirla con le parole del famoso storico Alan J. P. Taylor: il treno ha lasciato la stazione e nessuno può fermarlo
Stiamo assistendo all’oscuro punto finale di tutto ciò che accadrà in Ucraina se le grandi potenze non faranno nulla.

In un breve periodo di tempo sì, sono abbastanza sicuro che assisteremo a una vera catastrofe

Tutti parlano solo di guerra, nessuno vuole raggiungere la pace, nessuno parla di pace; la pace è quasi diventata una parola proibita, si dice che dobbiamo vincere per assicurarci la pace futura

L’Occidente crede di poter vincere facilmente contro Putin, vogliono sfiancarlo in Ucraina.
Poi, si pensa, la Russia non esisterà più sul suo attuale territorio e nella sua attuale forma, e Putin sarà rovesciato e così via

Non posso dire che l’Occidente si stia sopravvalutando, ma credo che la Russia e Putin siano sottovalutati
Era molto che non sentivo più le minaccie atomiche, minaccie di escalazione, minaccie di guerra Nato-Russia. Di solito Putin e i suoi zerbini iniziano a minacciare quando le cose stanno andando male per loro, quindi siamo sulla via giusta, Mordor ed i suoi orchi stanno perdendo.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>