Vicenza, pakistano sfonda porta vicina: "Dammela ora"

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,799
Reaction score
10,607
Surreale situazione di cronaca avvenuta a Thiene, provincia di Vicenza, l'altra sera.

Un pakistano di 22 anni ha suonato il campanello della famiglia vicina di casa, il proprietario ha aperto la porta e ha sentito un curioso comando perentorio di farsi consegnare sua figlia per poterci fare sesso.

Non fosse già folle di per sè, l'aggravante è che non si conoscevano neanche i due giovani.

Il padre, insieme ai fratelli, riesce a respingere il suo tentativo di entrare a spinte però l'arrapato musulmano prende la rincorsa e sfonda a calci pur di prendere la preda sessuale.

Allertati i carabinieri, chiedono spiegazioni e prendono ceffoni i due uomini in divisa con prognosi stimata in dieci giorni.

Sarà processato per direttissima.


Giornale di Vicenza
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,799
Reaction score
10,607
in carcere troverà amici maturi arrapati come lui, solo che non ci saranno padre e fratelli ad aiutare il suo orifizio...
 
Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,618
Reaction score
1,610
Surreale situazione di cronaca avvenuta a Thiene, provincia di Vicenza, l'altra sera.

Un pakistano di 22 anni ha suonato il campanello della famiglia vicina di casa, il proprietario ha aperto la porta e ha sentito un curioso comando perentorio di farsi consegnare sua figlia per poterci fare sesso.

Non fosse già folle di per sè, l'aggravante è che non si conoscevano neanche i due giovani.

Il padre, insieme ai fratelli, riesce a respingere il suo tentativo di entrare a spinte però l'arrapato musulmano prende la rincorsa e sfonda a calci pur di prendere la preda sessuale.

Allertati i carabinieri, chiedono spiegazioni e prendono ceffoni i due uomini in divisa con prognosi stimata in dieci giorni.

Sarà processato per direttissima.


Giornale di Vicenza
Cioè questo ha preso a schiaffi i Carabinieri e pure la progosi gli hanno dato

Spero sia una risorsa per i cessi del carcere e non sia fuori già dopodomani
 

Tifo'o

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
36,734
Reaction score
5,535
Surreale situazione di cronaca avvenuta a Thiene, provincia di Vicenza, l'altra sera.

Un pakistano di 22 anni ha suonato il campanello della famiglia vicina di casa, il proprietario ha aperto la porta e ha sentito un curioso comando perentorio di farsi consegnare sua figlia per poterci fare sesso.

Non fosse già folle di per sè, l'aggravante è che non si conoscevano neanche i due giovani.

Il padre, insieme ai fratelli, riesce a respingere il suo tentativo di entrare a spinte però l'arrapato musulmano prende la rincorsa e sfonda a calci pur di prendere la preda sessuale.

Allertati i carabinieri, chiedono spiegazioni e prendono ceffoni i due uomini in divisa con prognosi stimata in dieci giorni.

Sarà processato per direttissima.


Giornale di Vicenza
Se la situazione era questa da espellere.. in Pakistan molto probabile che si becchi delle belle frustate per atti del genere..

Comunque non capisco perché bisogna specificare di che religione sia.. mah.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,651
Reaction score
14,736
Surreale situazione di cronaca avvenuta a Thiene, provincia di Vicenza, l'altra sera.

Un pakistano di 22 anni ha suonato il campanello della famiglia vicina di casa, il proprietario ha aperto la porta e ha sentito un curioso comando perentorio di farsi consegnare sua figlia per poterci fare sesso.

Non fosse già folle di per sè, l'aggravante è che non si conoscevano neanche i due giovani.

Il padre, insieme ai fratelli, riesce a respingere il suo tentativo di entrare a spinte però l'arrapato musulmano prende la rincorsa e sfonda a calci pur di prendere la preda sessuale.

Allertati i carabinieri, chiedono spiegazioni e prendono ceffoni i due uomini in divisa con prognosi stimata in dieci giorni.

Sarà processato per direttissima.


Giornale di Vicenza
vediamo come se la giocano i nostri tribunaloni. Hanno stato i carrambah
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
27,329
Reaction score
6,723
Se la situazione era questa da espellere.. in Pakistan molto probabile che si becchi delle belle frustate per atti del genere..

Comunque non capisco perché bisogna specificare di che religione sia.. mah.

Io invece non capisco perché non si debba dire che e musulmano.
Si può dire il sesso, l'età, il luogo, la professione, se hanno famiglia ma però certe cose non si possono sapere?
Non si può dire la nazionalità o la religione?
Perché non si dovrebbe?
Stai invocando la censura su certe informazioni?
Chi e che decide cosa si può dire e cosa si deve tenere nascosto? Ma soprattutto perché si dovrebbe tenere nascoste certe informazioni?
 

Milanoide

Junior Member
Registrato
9 Agosto 2015
Messaggi
4,220
Reaction score
1,224
Se la situazione era questa da espellere.. in Pakistan molto probabile che si becchi delle belle frustate per atti del genere..

Comunque non capisco perché bisogna specificare di che religione sia.. mah.
Non è detto che in Pakistan prenda delle frustate.
Nemmeno in India se è per quello, giusto per citare paesi dove la posizione delle donne non è il massimo.
Però è nei paesi musulmani dove si tende ancora a considerare la donna un oggetto, un qualcosa che possa essere consegnato come oggetto di negoziato.
Con le differenze culturali fra città e campagna/montagna/deserto/periferia e con il giusto peso alla condizione mentale del soggetto, non trovo sbagliato sottolinearne la fede religiosa.
Perché quelli delle porte aperte a tutti magari ci facciano un pensierino.
Perchè soprattutto le piddine o sinistrate varie pensino sempre che se la cultura di provenienza di questi soggetti prevede l'obbligo per la donna di coprirsi è perché non sono stati educati a controllare le proprie pulsioni e rispettare l'altra metà del cielo.
E quindi se questi soggetti si trovano catapultati in Italia non è che miracolosamente acquisiscono questa mentalità rispettosa.
Al netto del fatto che i maschi DOCG dello stivale non siano tutti dei santi e negli ultimi decenni non vi sia stato un percorso culturale, comportamentale .(da completare).
 
Alto
head>