Vannacci querelato da Paola Egonu

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Blu71

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
41,914
Reaction score
15,256
Nuovo giorno, nuovo giro e nuova giostra: sospensione disciplinare per Vannacci per "Carenza di responsabilità e possibili effetti emulativi".

La sospensione arriva direttamente da Crosetto.

A me il politicamente corretto sta sulle p... ma per onestà bisogna ricordare che Vannacci è un Generale in servizio e per i militari non valgono - per me giustamente - le stesse regole dei comuni cittadini.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
28,498
Reaction score
5,633
Ora troverà collocazione nella Lega e si allinerà alla linea programmatica del partito, ma in realtà è un personaggio un po' scomodo anche per la destra (vedi Crosetto)., oltre ovviamente alla sinistra che lo considera il male assoluto.
Per esempio quando era sempre invitato da Porro e Giordano, una sera disse di aver combattuto in Afghanistan al fianco di combattenti musulmani di qualche gruppo poco limpido, che li salvarono in molte occasioni e con cui gli italiani strinsero patti d'onore che i terroristi rispettarono, dicendo che in guerra non esiste il bianco e il nero ma solo il grigio. Questo fece andare su tutte le furie Gasparri in collegamento. :asd:
Da lì Giordano (che usava il suo libro come prefazione del programma) tirò fuori una qualche polemica un po' a caso sulle ospitate, di fatto non invitandolo più.

Ora ovviamente entrando in politica con Salvini si adeguerà, ma molti anche a destra subito si pentirono di appoggiarlo.

Parlando di Crosetto, invece è chiaro che sia un po' confuso anche sulle proprie idee. Non per niente una volta prese un encomio da Renzi come "ministro di alto livello", e querelò addirittura Sallusti che lo difendeva :asd:
Vannacci è molto più moderato della Meloni, è solo anti-woke (di facciata?), ma sul resto è un uomo ultra-sistema. Poi se stiamo a vedere tutte le uscite dei politici in passato, Grillo era il salvatore del mondo e andava contro tutti e augurava il peggio ai senatori a vita, per non parlare di Salvini che diede del "criminale" a Ciampi quando morì. Sono tutti estremisti quando entrano in politica.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
28,498
Reaction score
5,633
Vannacci è molto più moderato della Meloni, è solo anti-woke (di facciata?), ma sul resto è un uomo ultra-sistema. Poi se stiamo a vedere tutte le uscite dei politici in passato, Grillo era il salvatore del mondo e andava contro tutti e augurava il peggio ai senatori a vita, per non parlare di Salvini che diede del "criminale" a Ciampi quando morì. Sono tutti estremisti quando entrano in politica.
Ah e la Meloni che voleva uscire dall'euro salvo poi dire "non ho mai detto di voler uscire dall'euro" quando rispose a Renzi in parlamento qualche mese fa :asd: .
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
27,369
Reaction score
6,777
E quale sarebbe il senso di indicare una persona in base alla sua “etnia”? Quante volte ti è capitato di dire “Hai presente Paolo? Ma come chi? Quello caucasico”? :asd:

Che ci sia un senso o no, la cosa non è (ancora) vietata.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
24,317
Reaction score
15,720
Crosetto precisa:

"Può ancora candidarsi"
00039-2915815576.jpeg
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
10,498
Reaction score
6,634
Sui tratti somatici (potremmo dire fenotipi) hai assolutamente ragione.
Nel nostro paese c'è n'è un vasto compendio, spaziando dal tipo alpino, a quello dinarico, al mediterraneo ed anche al nordico, spesso più o meno ibridato con le tipologie sopradette.
Quindi sono d'accordo con te che l'affermazione di Vannacci non fosse del tutto logica, potendosi trovare nel nostro paese una grande varietà di tratti somatici, con la più ampia variabilità anche per quanto riguarda la pigmentazione, ad esempio.
Ma è indubbio che un tipo come la Egonu, appartenendo all'etnia negroide, non possa essere accostata ai fenotipi storicamente presenti in Italia che, per quanto numerosi e vari, appartengono tutti al ceppo caucasico.
Onestamente non vedo, al netto degli errori sul piano antropologico, elementi di razzismo o istigazione all'odio nella frase di Vannacci.
A meno che non si voglia fare i politicamente corretti a tutti i costi, visto che va tanto di moda.
Diciamo che per poter capire se ci siano elementi di razzismo o meno in affermazioni (volutamente?) ambigue bisognerebbe conoscere la persona e come la pensa delle cose della vita. Io Vannacci non lo conosco, quindi non mi esprimo.
Ma poi, ti dirò, io in generale sono strenuo sostenitore della libertà di pensiero e, come direbbero quelli che hanno fatto le scuole buone, del “cogitationis poenam nemo patitur”. Quindi, per me, uno è liberissimo di essere razzista, a patto che il suo pensiero non si traduca in qualcosa di concreto che possa ledere fisicamente e/o moralmente altri. Da questo punto di vista, penso si dovrebbe prestare un po’ di attenzione. Per esempio, io da ateo evito di esprimere a 360 gradi il mio pensiero sulla dottrina cattolica in presenza di persone che so essere cattoliche perché mi rendo conto che il mio pensiero risulterebbe offensivo. L’attenzione dovrebbe essere tanto maggiore quanto maggiore è l’esposizione e il ruolo della persona che parla.
Resta fermo che io sono contro gli eccessi. Quindi se uno se la prende per oggettive piccolezze dette senza malizia, può anche attaccarsi al ca…villo. :asd:
 
Registrato
2 Maggio 2015
Messaggi
6,742
Reaction score
1,696
Ora troverà collocazione nella Lega e si allinerà alla linea programmatica del partito, ma in realtà è un personaggio un po' scomodo anche per la destra (vedi Crosetto)., oltre ovviamente alla sinistra che lo considera il male assoluto.
Per esempio quando era sempre invitato da Porro e Giordano, una sera disse di aver combattuto in Afghanistan al fianco di combattenti musulmani di qualche gruppo poco limpido, che li salvarono in molte occasioni e con cui gli italiani strinsero patti d'onore che i terroristi rispettarono, dicendo che in guerra non esiste il bianco e il nero ma solo il grigio. Questo fece andare su tutte le furie Gasparri in collegamento. :asd:
Da lì Giordano (che usava il suo libro come prefazione del programma) tirò fuori una qualche polemica un po' a caso sulle ospitate, di fatto non invitandolo più.

Ora ovviamente entrando in politica con Salvini si adeguerà, ma molti anche a destra subito si pentirono di appoggiarlo.

Parlando di Crosetto, invece è chiaro che sia un po' confuso anche sulle proprie idee. Non per niente una volta prese un encomio da Renzi come "ministro di alto livello", e querelò addirittura Sallusti che lo difendeva :asd:
A Crosetto, come a tanti, non piace Vannacci non tanto per le sparate che fa ma perchè le fa da uomo dello Stato nonchè militare e questo non va bene. Per il resto non sto qua a riportare i virgolettati ma l'inchiesta su Vannacci è partita ad agosto scorso e si è conclusa settimana scorsa, ha seguite tutto un iter giuridico che non c'entra niente personalmente con Crosetto

Non so se la Lega lo candiderà o meno, ma è indubbio che tante persone la pensano come Vannacci, la maggior parte che sono quelle che non passano la vita sui social.
Peccato che Salvini è proprio un XXXXX e ha ricalcato esattamente le orme di Renzi portando la LEga dal nulla al 20% per poi farla risprofondare subito e tutto con le sue stesse mani! Con la differenza che Renzi almeno ha governato da solo mentre Salvini non è riuscito manco a fare quello. Aveva fatto cose inimmaginabili col solo populismo che è capace di fare e ha rovinato tutto. E ora sta combinando casini anche dall'interno.
Le Lega dovrebbe mandarlo via a calci e prendere subito uno più serio quasi da PD come Zaia! Non capisco cosa aspettano. Forse vogliono vedere se la gente va dietro davvero a un estremista come Vannacci per tastare il terreno....ma gente come lui o Bendecchi hanno le gambe troppo corte


Detto questo la Egonu in questo modo si autodiscrimina da sola perchè sa di avere la coda di paglia e anzichè prendere atto che non è il prototipo di italiana fa pure i capricci, ditemi un pò voi
GHdgtm7X0AA00W3.jpg
 

Maurizio91

Junior Member
Registrato
9 Marzo 2021
Messaggi
2,909
Reaction score
2,068
Ha fatto bene a querelarlo, se non altro perché non mi farei dare lezioni di genetica, antropologia, biologia da un emerito ignorante in materia.

Non ho letto il libro (chiaramente), ma ho trovato il pdf e non c'è uno straccio di riferimento bibliografico per tutto ciò che sostiene. In pratica il libro è una collezioni di frasi da bar dello sport, carta straccia. Perché dovrei sprecare del tempo a leggere l'opinione ultra faziosa di un incompetente in materia? Sarebbe come chiedere del Milan a Pellegatti. Al confronto i resoconti storici di Vespa sono l'aurea verità.

Dopo che ti abitui a leggere contenuti autentici con le fonti comprendi l'inutilità di quattro frasine di.. Vannacci. Vannacci chi? Chi mi rappresenta?

Ovviamente ci sarà stata gente che in 60 anni di vita non ha mai letto un libro e ha iniziato da questo.

Divertenti i titoli dei capitoli ("la casa", "la famiglia", "la patria"). Ahahahah, va bene dai tutto chiaro.

Ah, ovviamente il beota supremo Matteo il Salvino lo difende con tutte le sue forze. Spero diventino un duo (comico) e si portino assieme alle prossime nazionali.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>