UE, dazi auto cinesi. Stellantis-Germania con Pechino

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,675
Reaction score
11,760
La Commissione europea ha concordato di alzare i dazi per le auto cinesi vendute in Europa dal 7,4% al 38,1%

Questo perchè le auto beneficiano di vantaggi fiscali ingiusti e mettono a rischio la concorrenza europea.

No di Berlino che non vuole una guerra commerciale con Pechino ma un tavolo di confronto, come precisato dal portavoce del governo federale.

Posizione contraria anche dalla multinazionale Stellantis

Soddisfazione invece del governo italiano mediante il ministro Urso


Il governo cinese intanto minaccia immediate ritorsioni commerciali


tg com
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,507
Reaction score
10,413
Si decidessero almeno.
Vogliono tutto greeeeennnn e poi ci sono macchine a bassissimo costo e verdissime e le boicottano
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
6,746
Reaction score
3,053
Si decidessero almeno.
Vogliono tutto greeeeennnn e poi ci sono macchine a bassissimo costo e verdissime e le boicottano
Il green va bene se cacci i soldi per le auto 10 volte più costose Europee...

Io continuerò ad andare a Gpl ******* l'elettrico.

In Italia solo il 3% della popolazione ha acquistato un auto totalmente elettrica.

E sicuramente chi lo ha fatto ha il grano per permettersi 1 auto che va a combustibile + quella elettrica.
 
Ultima modifica:
Registrato
5 Luglio 2018
Messaggi
3,897
Reaction score
2,065
La Commissione europea ha concordato di alzare i dazi per le auto cinesi vendute in Europa dal 7,4% al 38,1%

Questo perchè le auto beneficiano di vantaggi fiscali ingiusti e mettono a rischio la concorrenza europea.

No di Berlino che non vuole una guerra commerciale con Pechino ma un tavolo di confronto, come precisato dal portavoce del governo federale.

Posizione contraria anche dalla multinazionale Stellantis

Soddisfazione invece del governo italiano mediante il ministro Urso


Il governo cinese intanto minaccia immediate ritorsioni commerciali


tg com
Finalmente si iniziano a prendere decisioni strategiche per tutelare l'industria nel vecchio continente. Mossa molto sensata in continuità rispetto alla direzione presa dal sistema paese negli ultimi anni.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
17,040
Reaction score
9,267
Stellantis sotto sotto gode, i tedeschi sono contrarissimi per davvero visto che sono completamente inglobati nelle catene di produzioni globali e hanno elevate quote di mercato anche in Cina. Adesso arrivano le ritorsioni
 
Registrato
5 Luglio 2018
Messaggi
3,897
Reaction score
2,065
Il green va bene se cacci i soldi per le auto 10 volte più costose Europee...

Io continuerò ad andare a Gpl ******* l'elettrico.

In Italia solo il 3% della popolazione ha acquistato un auto totalmente elettrica.

E sicuramente chi lo ha fatto ha il grano di permettersi 1 auto che va a combustibile + quella elettrica.
L'Italia ha il parco macchine più grande d'Europa che conta oltre 40 milioni di veicoli. Di questi solo lo 0,6% è full electric e intorno al 4% delle nuove immatricolazioni sono full electric. Non è una strada percorribile per il nostro paese.

Al contrario la compagnia di stato che è l'ENI ha deciso di puntare sull'HVO, che abbatte del 90% le emissioni considerando il ciclo produttivo. Le raffinerie di Gela e Marghera sono già state convertite a bioraffinerie ed è in programma la conversione di una terza in centro Italia a breve.

Questo garantisce posti di lavoro e sostenibilità al comparto nel sistema paese ed è fondamentale per l'economia italiana, andare in un altra direzione con cinesate low cost per noi sarebbe un dramma, i crucchi devono farsene una ragione.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
17,040
Reaction score
9,267
L'Italia ha il parco macchine più grande d'Europa che conta oltre 40 milioni di veicoli. Di questi solo lo 0,6% è full electric e intorno al 4% delle nuove immatricolazioni sono full electric. Non è una strada percorribile per il nostro paese.

Al contrario la compagnia di stato che è l'ENI ha deciso di puntare sull'HVO, che abbatte del 90% le emissioni considerando il ciclo produttivo. Le raffinerie di Gela e Marghera sono già state convertite a bioraffinerie ed è in programma la conversione di una terza in centro Italia a breve.

Questo garantisce posti di lavoro e sostenibilità al comparto nel sistema paese ed è fondamentale per l'economia italiana, andare in un altra direzione con cinesate low cost per noi sarebbe un dramma, i crucchi devono farsene una ragione.

ok ma l idrogeno è una soluzione per trattori, treni, navi (risolvi i problemi di batterie immense e peso) ma impensabile per le auto visto che un auto a idrogeno è molto meno efficiente e richiede un quantitativo enormemente superiore di elettricità per km. Senza considerare l intera infrastruttura e distribuzione necessaria (come i benzinai di oggi) che aumenterebbe ancora i costi. Poi magari miglioreremo i processi di elettrolisi ma ad oggi non è così
 
Ultima modifica:

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,675
Reaction score
11,760
Stellantis sotto sotto gode, i tedeschi sono contrarissimi per davvero visto che sono completamente inglobati nelle catene di produzioni globali e hanno elevate quote di mercato anche in Cina. Adesso arrivano le ritorsioni
la Germania è dai tempi dei governi Merkel super legata all'export in Cina, per cui ha paura di ritorsioni sulle sue auto
 
Registrato
5 Luglio 2018
Messaggi
3,897
Reaction score
2,065
ok ma l idrogeno è una soluzione per trattori, treni, navi ma impensabile per le auto visto che un auto a idrogeno è molto meno efficiente e richiede un quantitativo enorme te superiore di elettricità per km. Senza considerare l intera infrastruttura e distribuzione necessaria (come i benzinai di oggi) che aumenterebbe ancora i costi. Poi magari miglioreremo i processi di elettrolisi ma ad oggi non è così
L'HVO non è idrogeno, è un biocarburante ottenuto principalmente da prodotti di scarto vegetale e animale, olii esausti, grasso animale di scarto dalle lavorazioni nei macelli etc...

E' un gasolio bio sostanzialmente già compatibile con tutti i veicoli da euro 5-6 in avanti mi sembra mentre andrebbe testato su motori euro 3-4 ma chiaramente le case automobilistiche non hanno alcun interesse a farlo per ovvi motivi di vetustà.
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
17,040
Reaction score
9,267
L'HVO non è idrogeno, è un biocarburante ottenuto principalmente da prodotti di scarto vegetale e animale, olii esausti, grasso animale di scarto dalle lavorazioni nei macelli etc...

E' un gasolio bio sostanzialmente già compatibile con tutti i veicoli da euro 5-6 in avanti mi sembra mentre andrebbe testato su motori euro 3-4 ma chiaramente le case automobilistiche non hanno alcun interesse a farlo per ovvi motivi di vetustà.

Ma sono più economici di una EV? Il discorso è questo. O potrebbero esserlo con economie di scala? ENI ha ovvi interessi a cercare di vendere carburanti sintetici o idrogeno, perché l EV te la puoi caricare a casa tua con i pannelli solari. Alla fine è l unica domanda da porsi, se economicamente possono soppiantare una EV.
 
Alto
head>