Tuta spaziale tecnologica per concerti

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,667
Reaction score
4,964
Un'azienda di Los Angeles ha creato un prototipo di tuta spaziale tecnologica per andare ai concerti in caso il coronavirus non dovesse sparire entro l'estate.

Il titolare Risueño ha un background nell'ingegneria audiovisiva e ha lavorato con gente come Zhu, Skrillex, Zedd, Martin Garrix, Chainsmokers e brand come Intel, Amazon, YouTube Gaming e molti altri

Si chiama Micrashell

Una via di mezzo fra una tuta spaziale ipertecnologica per la parte superiore del corpo e in grado di regalarci massima libertà di movimento,ma anche di integrare alcune funzionalità tramite un’applicazione dello smartphone.
Frutto di sperimentazioni su quindici diverse versioni.
Fra l'altro sarebbero possibili anche i famosi concerti silenziosi con la band e i dj che suonano musica direttamente nelle tute.
Integrerà delle decorazioni con luci al neon, perché non deve sembrare un apparato medicale

Micrashell incorpora un sistema di ventilazione paragonabile a quello delle maschere di categoria N-95,quelle con i filtri antiparticolato utilizzate anche in questi mesi.
Nella tuta,messa a punto anche grazie alla consulenza di diversi esperti nei campi della biologia e dello sport,i filtri dovrebbero essere sostituiti a ogni uso.
Un sistema che, in termini di filtraggio dell'aria dovrebbe soddisfare i requisiti stabiliti dal National Institute for Occupational Safety and Health statunitense.


 

Super_Lollo

Senior Member
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
39,651
Reaction score
2,843
Un'azienda di Los Angeles ha creato un prototipo di tuta spaziale tecnologica per andare ai concerti in caso il coronavirus non dovesse sparire entro l'estate.

Il titolare Risueño ha un background nell'ingegneria audiovisiva e ha lavorato con gente come Zhu, Skrillex, Zedd, Martin Garrix, Chainsmokers e brand come Intel, Amazon, YouTube Gaming e molti altri

Si chiama Micrashell

Una via di mezzo fra una tuta spaziale ipertecnologica per la parte superiore del corpo e in grado di regalarci massima libertà di movimento,ma anche di integrare alcune funzionalità tramite un’applicazione dello smartphone.
Frutto di sperimentazioni su quindici diverse versioni.
Fra l'altro sarebbero possibili anche i famosi concerti silenziosi con la band e i dj che suonano musica direttamente nelle tute.
Integrerà delle decorazioni con luci al neon, perché non deve sembrare un apparato medicale

Micrashell incorpora un sistema di ventilazione paragonabile a quello delle maschere di categoria N-95,quelle con i filtri antiparticolato utilizzate anche in questi mesi.
Nella tuta,messa a punto anche grazie alla consulenza di diversi esperti nei campi della biologia e dello sport,i filtri dovrebbero essere sostituiti a ogni uso.
Un sistema che, in termini di filtraggio dell'aria dovrebbe soddisfare i requisiti stabiliti dal National Institute for Occupational Safety and Health statunitense.

Aspetto la chiamata :fuma:
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,442
Reaction score
3,094
Un'azienda di Los Angeles ha creato un prototipo di tuta spaziale tecnologica per andare ai concerti in caso il coronavirus non dovesse sparire entro l'estate.

Il titolare Risueño ha un background nell'ingegneria audiovisiva e ha lavorato con gente come Zhu, Skrillex, Zedd, Martin Garrix, Chainsmokers e brand come Intel, Amazon, YouTube Gaming e molti altri

Si chiama Micrashell

Una via di mezzo fra una tuta spaziale ipertecnologica per la parte superiore del corpo e in grado di regalarci massima libertà di movimento,ma anche di integrare alcune funzionalità tramite un’applicazione dello smartphone.
Frutto di sperimentazioni su quindici diverse versioni.
Fra l'altro sarebbero possibili anche i famosi concerti silenziosi con la band e i dj che suonano musica direttamente nelle tute.
Integrerà delle decorazioni con luci al neon, perché non deve sembrare un apparato medicale

Micrashell incorpora un sistema di ventilazione paragonabile a quello delle maschere di categoria N-95,quelle con i filtri antiparticolato utilizzate anche in questi mesi.
Nella tuta,messa a punto anche grazie alla consulenza di diversi esperti nei campi della biologia e dello sport,i filtri dovrebbero essere sostituiti a ogni uso.
Un sistema che, in termini di filtraggio dell'aria dovrebbe soddisfare i requisiti stabiliti dal National Institute for Occupational Safety and Health statunitense.

Biglietto del concerto: 80€
Tuta per andarci: 8000€

:ok:
 

Gekyn

Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
3,917
Reaction score
253
Almeno c'è un sistema di climatizzazione interno? altrimenti in estate ***** dopo 10 minuti.
 
Alto
head>