Tusk: "Siamo in pre-guerra mondiale. Giovani, è devastante, ma preparatevi."

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
41,529
Reaction score
22,483
Annuncio angosciante del neo premier polacco Tusk, rilasciato al circuito della (gongolante) Repubblica:

"Sta per arrivare la guerra mondiale? È una domanda che ci si pone ovunque. Tra i leader politici o quando sono nella mia città natale di Sopot e sono i miei nipoti a chiedermi se c’è il rischio di una guerra. Non voglio spaventare nessuno, ma la guerra non è più un concetto del passato. È reale, anzi è già iniziata più di due anni fa. La cosa più preoccupante è che ogni scenario è possibile, letteralmente. È la prima volta dal 1945 che ci troviamo in una situazione del genere. Quando ero bambino c’era una fotografia appesa a una parete della mia casa di famiglia. Mostrava una spiaggia di Sopot piena di gente che rideva. Era stata scattata il 31 agosto 1939. Una dozzina di ore dopo, a cinque chilometri di distanza, iniziava la Seconda guerra mondiale. So che sembra devastante, soprattutto per i più giovani, ma dobbiamo abituarci mentalmente all'arrivo di una nuova era. È l'era prebellica. Non sto esagerando. Sta diventando ogni giorno più evidente

APK, partito di Erdogan: "Un evento come l'attacco terroristico in Russia non può accadere senza il supporto dell'intelligence di qualche Paese. La verità è che l'Isis non è in grado di portare avanti da solo un'organizzazione del genere. Tali azioni hanno uno sponsor"
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
41,529
Reaction score
22,483
Annuncio angosciante del neo premier polacco Tusk:

"Sta per arrivare la guerra mondiale? È una domanda che ci si pone ovunque. Tra i leader politici o quando sono nella mia città natale di Sopot e sono i miei nipoti a chiedermi se c’è il rischio di una guerra. Non voglio spaventare nessuno, ma la guerra non è più un concetto del passato. È reale, anzi è già iniziata più di due anni fa. La cosa più preoccupante è che ogni scenario è possibile, letteralmente. È la prima volta dal 1945 che ci troviamo in una situazione del genere. Quando ero bambino c’era una fotografia appesa a una parete della mia casa di famiglia. Mostrava una spiaggia di Sopot piena di gente che rideva. Era stata scattata il 31 agosto 1939. Una dozzina di ore dopo, a cinque chilometri di distanza, iniziava la Seconda guerra mondiale. So che sembra devastante, soprattutto per i più giovani, ma dobbiamo abituarci mentalmente all'arrivo di una nuova era. È l'era prebellica. Non sto esagerando. Sta diventando ogni giorno più evidente

APK, partito di Erdogan: "Un evento come l'attacco terroristico in Russia non può accadere senza il supporto dell'intelligence di qualche Paese. La verità è che l'Isis non è in grado di portare avanti da solo un'organizzazione del genere. Tali azioni hanno uno sponsor"

Buona Pasqua a tutti dalla Polonia.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
35,551
Reaction score
11,139
dal primo giorno la Polonia si comporta come un venditore di cherosene ambulante nei pressi di un incendio...
ora fa queste uscite fataliste come se le cose capitassero a loro insaputa e discolpa quando ci sono dentro fino al collo
 

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,155
Reaction score
874
Tusk quello che ha detto che non c'è nulla di preoccuparsi e che è una coincidenza che l' aereo presidenziale è stato abbattuto (e che lui da premier ha voluto evitare a tutti i costi prendendo un aereo differente per la stessa destinazione mentre presidente e tutti gli ufficiali dell' esercito hanno preso l' aereo istituzionale)?
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
15,353
Reaction score
15,872
dal primo giorno la Polonia si comporta come un venditore di cherosene ambulante nei pressi di un incendio...
ora fa queste uscite fataliste come se le cose capitassero a loro insaputa e discolpa quando ci sono dentro fino al collo

Se la Polonia ha tanta voglia di far crepare per niente la sua popolazione, può tranquillamente unirsi al nuovo napoleone francese e partire in guerra.
Come dico sempre, l'importante è che poi non vengano a piagnucolare alla ricerca di aiuto economico/militare.
Volete la guerra? Sono azzi vostri.

E non mi venite a dire che non è l'UE che vuole la guerra ma solo la Russia, perchè non è vero ed è dall'inizio del conflitto ucraino che i polacchi rompono il c4zzo per allargare il conflitto a mezzo mondo.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
24,288
Reaction score
15,681
Annuncio angosciante del neo premier polacco Tusk, rilasciato al circuito della (gongolante) Repubblica:

"Sta per arrivare la guerra mondiale? È una domanda che ci si pone ovunque. Tra i leader politici o quando sono nella mia città natale di Sopot e sono i miei nipoti a chiedermi se c’è il rischio di una guerra. Non voglio spaventare nessuno, ma la guerra non è più un concetto del passato. È reale, anzi è già iniziata più di due anni fa. La cosa più preoccupante è che ogni scenario è possibile, letteralmente. È la prima volta dal 1945 che ci troviamo in una situazione del genere. Quando ero bambino c’era una fotografia appesa a una parete della mia casa di famiglia. Mostrava una spiaggia di Sopot piena di gente che rideva. Era stata scattata il 31 agosto 1939. Una dozzina di ore dopo, a cinque chilometri di distanza, iniziava la Seconda guerra mondiale. So che sembra devastante, soprattutto per i più giovani, ma dobbiamo abituarci mentalmente all'arrivo di una nuova era. È l'era prebellica. Non sto esagerando. Sta diventando ogni giorno più evidente

APK, partito di Erdogan: "Un evento come l'attacco terroristico in Russia non può accadere senza il supporto dell'intelligence di qualche Paese. La verità è che l'Isis non è in grado di portare avanti da solo un'organizzazione del genere. Tali azioni hanno uno sponsor"
Minchia non sanno più come trascinarci, avessi visto un azione di apputin contro di noi
 
Registrato
10 Marzo 2021
Messaggi
15,353
Reaction score
15,872
Minchia non sanno più come trascinarci, avessi visto un azione di apputin contro di noi

Stamattina ho risposto ad un commento che diceva che gli orchi russi impiegano 2 mesi per conquistare un semplice villaggio.
Ho risposto scrivendo che allora in questo caso è del tutto inutile preoccuparsi, no?
La discussione è stata subito chiusa, forse per la mia risposta, ma volevo far intendere che se i russi impiegano 2 mesi per conquistare un villaggio (cosa comunque non vera), allora per quale motivo preoccuparsi tanto di una Russia "pijatutto" che attacca e conquista nazioni europee?
Per quale motivo mettere tutti in stato d'allerta parlando continuamente di escalation?
Soprattutto se si continua ad insistere con la propaganda della Russia perdente.

Se è perdente, perchè mobilitarsi?
Qualquadra non cosa [cit. Giurato] :asd:
 

bobbylukr

Well-known member
Registrato
22 Luglio 2022
Messaggi
3,233
Reaction score
2,531
Stamattina ho risposto ad un commento che diceva che gli orchi russi impiegano 2 mesi per conquistare un semplice villaggio.
Ho risposto scrivendo che allora in questo caso è del tutto inutile preoccuparsi, no?
La discussione è stata subito chiusa, forse per la mia risposta, ma volevo far intendere che se i russi impiegano 2 mesi per conquistare un villaggio (cosa comunque non vera), allora per quale motivo preoccuparsi tanto di una Russia "pijatutto" che attacca e conquista nazioni europee?
Per quale motivo mettere tutti in stato d'allerta parlando continuamente di escalation?
Soprattutto se si continua ad insistere con la propaganda della Russia perdente.

Se è perdente, perchè mobilitarsi?
Qualquadra non cosa [cit. Giurato] :asd:

Peraltro qui si parla di una futura "guerra di trincea" come quella tra Russia e Ucraina ma una guerra mondiale significa che si usano TUTTI i gingilli a disposizione e nel caso non servirà quindi alcuna guerra di trincea ma ci si ritroverà in 10 minuti in uno scenario alla Ken il guerriero, altro che leva obbligatoria...
 
Registrato
23 Giugno 2015
Messaggi
13,311
Reaction score
3,088
Annuncio angosciante del neo premier polacco Tusk, rilasciato al circuito della (gongolante) Repubblica:

"Sta per arrivare la guerra mondiale? È una domanda che ci si pone ovunque. Tra i leader politici o quando sono nella mia città natale di Sopot e sono i miei nipoti a chiedermi se c’è il rischio di una guerra. Non voglio spaventare nessuno, ma la guerra non è più un concetto del passato. È reale, anzi è già iniziata più di due anni fa. La cosa più preoccupante è che ogni scenario è possibile, letteralmente. È la prima volta dal 1945 che ci troviamo in una situazione del genere. Quando ero bambino c’era una fotografia appesa a una parete della mia casa di famiglia. Mostrava una spiaggia di Sopot piena di gente che rideva. Era stata scattata il 31 agosto 1939. Una dozzina di ore dopo, a cinque chilometri di distanza, iniziava la Seconda guerra mondiale. So che sembra devastante, soprattutto per i più giovani, ma dobbiamo abituarci mentalmente all'arrivo di una nuova era. È l'era prebellica. Non sto esagerando. Sta diventando ogni giorno più evidente

APK, partito di Erdogan: "Un evento come l'attacco terroristico in Russia non può accadere senza il supporto dell'intelligence di qualche Paese. La verità è che l'Isis non è in grado di portare avanti da solo un'organizzazione del genere. Tali azioni hanno uno sponsor"
scusa ma perchè dici Repubblica "gongolante"?

perchè vuole la guerra mondiale? e che ci guadagna? vende piu copie? :blink:
 
Alto
head>