Tonali, Calabria Kjaer e Rebic con l'Empoli. Theo e Origi...

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,920
Reaction score
12,114
La GDS conferma le news di ieri e aggiunge: Tonali, Calabria e Rebic sono praticamente recuperati. Da domani, lunedì, si alleneranno insieme ai compagni e saranno pronti per il match con l'Empoli. Theo punta al ritorno con la Juve. Dalla prossima settimana Origi tornerà a Milanello.

Tuttosport: La caviglia di Simon Kjaer? Non preoccupa la Danimarca che questa sera contro la Francia dell’eterno Giroud si gioca il primato nel girone di Nations League. Novanta minuti in cui l’esperto difensore di Stefano Pioli potrebbe anche decidere di giocare se la botta rimediata nella sfida con la Croazia giovedì scorso non dovesse dargli particolari fastidi. Ma senza correre nessun rischio. C’è il Milan nella sua testa, non solo il bene della sua Nazionale e il commissario tecnico della Danimarca, Kasper Hjulmand, conosce benissimo il valore del suo capitano. Quello che può dare al gruppo, cosa può mettere in campo quando però è al 100%. E al massimo, prima di tornare in campo e rischiare una ricaduta, vuole essere anche Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero dopo aver saltato la gara con l’Inghilterra per un affaticamento muscolare rimediato a San Siro nella sfida scudetto con il Napoli, è tornato ieri a Milanello per svolgere una nuova seduta di lavoro personalizzato. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, sarà rivalutato dallo staff medico del Milan con l’obiettivo di tornare in campo sabato sera con l’Empoli. Verso il definitivo rientro anche Ante Rebic. L’attaccante croato ha superato il problema alla schiena (leggera ernia discale) che sembra quasi scomparso in questi ultimi giorni di lavoro personalizzato a Milanello. Da martedì potrebbe rimettersi agli ordini del suo allenatore con l’obiettivo di essere abile e arruolato con l’Empoli, magari decisivo a Londra, contro il Chelsea. Ma con Rebic non si vogliono correre rischi. Contro i Blues ci vorrebbe essere tanto anche Divock Origi che si trova ancora in Belgio, in compagnia dei medici della sua Nazionale, oltre che di un membro dello staff sanitario rossonero, per risolvere una volta per tutte il problema al tendine del legamento del retto femorale. Un disturbo che fin qui gli ha impedito di poter dare una mano concreta al Milan. Niente ritorno in campo martedì pomeriggio invece per Maignan e Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro) per loro se ne riparlerà tra qualche settimana. Dovrebbe essere pronto per tornare fin da subito in gruppo capitan Davide Calabria che in questi giorni senza campionato ha lavorato a parte pur di recuperare in tempo per l’Empoli. Missione riuscita: il problema muscolare al flessore sentito nella gara con il Napoli è stato superato. Ora è pronto a mettersi a disposizione in vista di un mese di ottobre decisivo per gli obiettivi rossoneri.
 
Ultima modifica:

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,920
Reaction score
12,114
La GDS conferma le news di ieri e aggiunge: Tonali, Calabria e Rebic sono praticamente recuperati. Da domani, lunedì, si alleneranno insieme ai compagni e saranno pronti per il match con l'Empoli. Theo punta al ritorno con la Juve. Dalla prossima settimana Origi tornerà a Milanello.

Tuttosport: La caviglia di Simon Kjaer? Non preoccupa la Danimarca che questa sera contro la Francia dell’eterno Giroud si gioca il primato nel girone di Nations League. Novanta minuti in cui l’esperto difensore di Stefano Pioli potrebbe anche decidere di giocare se la botta rimediata nella sfida con la Croazia giovedì scorso non dovesse dargli particolari fastidi. Ma senza correre nessun rischio. C’è il Milan nella sua testa, non solo il bene della sua Nazionale e il commissario tecnico della Danimarca, Kasper Hjulmand, conosce benissimo il valore del suo capitano. Quello che può dare al gruppo, cosa può mettere in campo quando però è al 100%. E al massimo, prima di tornare in campo e rischiare una ricaduta, vuole essere anche Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero dopo aver saltato la gara con l’Inghilterra per un affaticamento muscolare rimediato a San Siro nella sfida scudetto con il Napoli, è tornato ieri a Milanello per svolgere una nuova seduta di lavoro personalizzato. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, sarà rivalutato dallo staff medico del Milan con l’obiettivo di tornare in campo sabato sera con l’Empoli. Verso il definitivo rientro anche Ante Rebic. L’attaccante croato ha superato il problema alla schiena (leggera ernia discale) che sembra quasi scomparso in questi ultimi giorni di lavoro personalizzato a Milanello. Da martedì potrebbe rimettersi agli ordini del suo allenatore con l’obiettivo di essere abile e arruolato con l’Empoli, magari decisivo a Londra, contro il Chelsea. Ma con Rebic non si vogliono correre rischi. Contro i Blues ci vorrebbe essere tanto anche Divock Origi che si trova ancora in Belgio, in compagnia dei medici della sua Nazionale, oltre che di un membro dello staff sanitario rossonero, per risolvere una volta per tutte il problema al tendine del legamento del retto femorale. Un disturbo che fin qui gli ha impedito di poter dare una mano concreta al Milan. Niente ritorno in campo martedì pomeriggio invece per Maignan e Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro) per loro se ne riparlerà tra qualche settimana. Dovrebbe essere pronto per tornare fin da subito in gruppo capitan Davide Calabria che in questi giorni senza campionato ha lavorato a parte pur di recuperare in tempo per l’Empoli. Missione riuscita: il problema muscolare al flessore sentito nella gara con il Napoli è stato superato. Ora è pronto a mettersi a disposizione in vista di un mese di ottobre decisivo per gli obiettivi rossoneri.
.
 

Rudi84

Junior Member
Registrato
26 Ottobre 2020
Messaggi
598
Reaction score
534
La GDS conferma le news di ieri e aggiunge: Tonali, Calabria e Rebic sono praticamente recuperati. Da domani, lunedì, si alleneranno insieme ai compagni e saranno pronti per il match con l'Empoli. Theo punta al ritorno con la Juve. Dalla prossima settimana Origi tornerà a Milanello.

Tuttosport: La caviglia di Simon Kjaer? Non preoccupa la Danimarca che questa sera contro la Francia dell’eterno Giroud si gioca il primato nel girone di Nations League. Novanta minuti in cui l’esperto difensore di Stefano Pioli potrebbe anche decidere di giocare se la botta rimediata nella sfida con la Croazia giovedì scorso non dovesse dargli particolari fastidi. Ma senza correre nessun rischio. C’è il Milan nella sua testa, non solo il bene della sua Nazionale e il commissario tecnico della Danimarca, Kasper Hjulmand, conosce benissimo il valore del suo capitano. Quello che può dare al gruppo, cosa può mettere in campo quando però è al 100%. E al massimo, prima di tornare in campo e rischiare una ricaduta, vuole essere anche Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero dopo aver saltato la gara con l’Inghilterra per un affaticamento muscolare rimediato a San Siro nella sfida scudetto con il Napoli, è tornato ieri a Milanello per svolgere una nuova seduta di lavoro personalizzato. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, sarà rivalutato dallo staff medico del Milan con l’obiettivo di tornare in campo sabato sera con l’Empoli. Verso il definitivo rientro anche Ante Rebic. L’attaccante croato ha superato il problema alla schiena (leggera ernia discale) che sembra quasi scomparso in questi ultimi giorni di lavoro personalizzato a Milanello. Da martedì potrebbe rimettersi agli ordini del suo allenatore con l’obiettivo di essere abile e arruolato con l’Empoli, magari decisivo a Londra, contro il Chelsea. Ma con Rebic non si vogliono correre rischi. Contro i Blues ci vorrebbe essere tanto anche Divock Origi che si trova ancora in Belgio, in compagnia dei medici della sua Nazionale, oltre che di un membro dello staff sanitario rossonero, per risolvere una volta per tutte il problema al tendine del legamento del retto femorale. Un disturbo che fin qui gli ha impedito di poter dare una mano concreta al Milan. Niente ritorno in campo martedì pomeriggio invece per Maignan e Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro) per loro se ne riparlerà tra qualche settimana. Dovrebbe essere pronto per tornare fin da subito in gruppo capitan Davide Calabria che in questi giorni senza campionato ha lavorato a parte pur di recuperare in tempo per l’Empoli. Missione riuscita: il problema muscolare al flessore sentito nella gara con il Napoli è stato superato. Ora è pronto a mettersi a disposizione in vista di un mese di ottobre decisivo per gli obiettivi rossoneri.
Nella sfiga siamo anche stati un pò fortunati perchè c'era la sosta. A parte Mike ovviamente
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,920
Reaction score
12,114
La GDS conferma le news di ieri e aggiunge: Tonali, Calabria e Rebic sono praticamente recuperati. Da domani, lunedì, si alleneranno insieme ai compagni e saranno pronti per il match con l'Empoli. Theo punta al ritorno con la Juve. Dalla prossima settimana Origi tornerà a Milanello.

Tuttosport: La caviglia di Simon Kjaer? Non preoccupa la Danimarca che questa sera contro la Francia dell’eterno Giroud si gioca il primato nel girone di Nations League. Novanta minuti in cui l’esperto difensore di Stefano Pioli potrebbe anche decidere di giocare se la botta rimediata nella sfida con la Croazia giovedì scorso non dovesse dargli particolari fastidi. Ma senza correre nessun rischio. C’è il Milan nella sua testa, non solo il bene della sua Nazionale e il commissario tecnico della Danimarca, Kasper Hjulmand, conosce benissimo il valore del suo capitano. Quello che può dare al gruppo, cosa può mettere in campo quando però è al 100%. E al massimo, prima di tornare in campo e rischiare una ricaduta, vuole essere anche Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero dopo aver saltato la gara con l’Inghilterra per un affaticamento muscolare rimediato a San Siro nella sfida scudetto con il Napoli, è tornato ieri a Milanello per svolgere una nuova seduta di lavoro personalizzato. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, sarà rivalutato dallo staff medico del Milan con l’obiettivo di tornare in campo sabato sera con l’Empoli. Verso il definitivo rientro anche Ante Rebic. L’attaccante croato ha superato il problema alla schiena (leggera ernia discale) che sembra quasi scomparso in questi ultimi giorni di lavoro personalizzato a Milanello. Da martedì potrebbe rimettersi agli ordini del suo allenatore con l’obiettivo di essere abile e arruolato con l’Empoli, magari decisivo a Londra, contro il Chelsea. Ma con Rebic non si vogliono correre rischi. Contro i Blues ci vorrebbe essere tanto anche Divock Origi che si trova ancora in Belgio, in compagnia dei medici della sua Nazionale, oltre che di un membro dello staff sanitario rossonero, per risolvere una volta per tutte il problema al tendine del legamento del retto femorale. Un disturbo che fin qui gli ha impedito di poter dare una mano concreta al Milan. Niente ritorno in campo martedì pomeriggio invece per Maignan e Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro) per loro se ne riparlerà tra qualche settimana. Dovrebbe essere pronto per tornare fin da subito in gruppo capitan Davide Calabria che in questi giorni senza campionato ha lavorato a parte pur di recuperare in tempo per l’Empoli. Missione riuscita: il problema muscolare al flessore sentito nella gara con il Napoli è stato superato. Ora è pronto a mettersi a disposizione in vista di un mese di ottobre decisivo per gli obiettivi rossoneri.

.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,920
Reaction score
12,114
La GDS conferma le news di ieri e aggiunge: Tonali, Calabria e Rebic sono praticamente recuperati. Da domani, lunedì, si alleneranno insieme ai compagni e saranno pronti per il match con l'Empoli. Theo punta al ritorno con la Juve. Dalla prossima settimana Origi tornerà a Milanello.

Tuttosport: La caviglia di Simon Kjaer? Non preoccupa la Danimarca che questa sera contro la Francia dell’eterno Giroud si gioca il primato nel girone di Nations League. Novanta minuti in cui l’esperto difensore di Stefano Pioli potrebbe anche decidere di giocare se la botta rimediata nella sfida con la Croazia giovedì scorso non dovesse dargli particolari fastidi. Ma senza correre nessun rischio. C’è il Milan nella sua testa, non solo il bene della sua Nazionale e il commissario tecnico della Danimarca, Kasper Hjulmand, conosce benissimo il valore del suo capitano. Quello che può dare al gruppo, cosa può mettere in campo quando però è al 100%. E al massimo, prima di tornare in campo e rischiare una ricaduta, vuole essere anche Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero dopo aver saltato la gara con l’Inghilterra per un affaticamento muscolare rimediato a San Siro nella sfida scudetto con il Napoli, è tornato ieri a Milanello per svolgere una nuova seduta di lavoro personalizzato. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, sarà rivalutato dallo staff medico del Milan con l’obiettivo di tornare in campo sabato sera con l’Empoli. Verso il definitivo rientro anche Ante Rebic. L’attaccante croato ha superato il problema alla schiena (leggera ernia discale) che sembra quasi scomparso in questi ultimi giorni di lavoro personalizzato a Milanello. Da martedì potrebbe rimettersi agli ordini del suo allenatore con l’obiettivo di essere abile e arruolato con l’Empoli, magari decisivo a Londra, contro il Chelsea. Ma con Rebic non si vogliono correre rischi. Contro i Blues ci vorrebbe essere tanto anche Divock Origi che si trova ancora in Belgio, in compagnia dei medici della sua Nazionale, oltre che di un membro dello staff sanitario rossonero, per risolvere una volta per tutte il problema al tendine del legamento del retto femorale. Un disturbo che fin qui gli ha impedito di poter dare una mano concreta al Milan. Niente ritorno in campo martedì pomeriggio invece per Maignan e Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro) per loro se ne riparlerà tra qualche settimana. Dovrebbe essere pronto per tornare fin da subito in gruppo capitan Davide Calabria che in questi giorni senza campionato ha lavorato a parte pur di recuperare in tempo per l’Empoli. Missione riuscita: il problema muscolare al flessore sentito nella gara con il Napoli è stato superato. Ora è pronto a mettersi a disposizione in vista di un mese di ottobre decisivo per gli obiettivi rossoneri.

.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
164,920
Reaction score
12,114
La GDS conferma le news di ieri e aggiunge: Tonali, Calabria e Rebic sono praticamente recuperati. Da domani, lunedì, si alleneranno insieme ai compagni e saranno pronti per il match con l'Empoli. Theo punta al ritorno con la Juve. Dalla prossima settimana Origi tornerà a Milanello.

Tuttosport: La caviglia di Simon Kjaer? Non preoccupa la Danimarca che questa sera contro la Francia dell’eterno Giroud si gioca il primato nel girone di Nations League. Novanta minuti in cui l’esperto difensore di Stefano Pioli potrebbe anche decidere di giocare se la botta rimediata nella sfida con la Croazia giovedì scorso non dovesse dargli particolari fastidi. Ma senza correre nessun rischio. C’è il Milan nella sua testa, non solo il bene della sua Nazionale e il commissario tecnico della Danimarca, Kasper Hjulmand, conosce benissimo il valore del suo capitano. Quello che può dare al gruppo, cosa può mettere in campo quando però è al 100%. E al massimo, prima di tornare in campo e rischiare una ricaduta, vuole essere anche Sandro Tonali. Il centrocampista rossonero dopo aver saltato la gara con l’Inghilterra per un affaticamento muscolare rimediato a San Siro nella sfida scudetto con il Napoli, è tornato ieri a Milanello per svolgere una nuova seduta di lavoro personalizzato. Martedì, alla ripresa degli allenamenti, sarà rivalutato dallo staff medico del Milan con l’obiettivo di tornare in campo sabato sera con l’Empoli. Verso il definitivo rientro anche Ante Rebic. L’attaccante croato ha superato il problema alla schiena (leggera ernia discale) che sembra quasi scomparso in questi ultimi giorni di lavoro personalizzato a Milanello. Da martedì potrebbe rimettersi agli ordini del suo allenatore con l’obiettivo di essere abile e arruolato con l’Empoli, magari decisivo a Londra, contro il Chelsea. Ma con Rebic non si vogliono correre rischi. Contro i Blues ci vorrebbe essere tanto anche Divock Origi che si trova ancora in Belgio, in compagnia dei medici della sua Nazionale, oltre che di un membro dello staff sanitario rossonero, per risolvere una volta per tutte il problema al tendine del legamento del retto femorale. Un disturbo che fin qui gli ha impedito di poter dare una mano concreta al Milan. Niente ritorno in campo martedì pomeriggio invece per Maignan e Theo Hernandez (stiramento del lungo adduttore destro) per loro se ne riparlerà tra qualche settimana. Dovrebbe essere pronto per tornare fin da subito in gruppo capitan Davide Calabria che in questi giorni senza campionato ha lavorato a parte pur di recuperare in tempo per l’Empoli. Missione riuscita: il problema muscolare al flessore sentito nella gara con il Napoli è stato superato. Ora è pronto a mettersi a disposizione in vista di un mese di ottobre decisivo per gli obiettivi rossoneri.
.
 
Alto
head>