Serie A: oggi decisione su ripartenza. I nodi.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,260
Reaction score
10,626
Come riportato dal Corriere della Sera in edicola, oggi pomeriggio 28 maggio conosceremo il futuro della Serie A. Con una brutta notizia: un membro dello staff del Bologna risultato positivo al primo tampone. Se risulterà positivo anche al secondo tampone, la squadra andrà in quarantena per 15 giorni. Fosse successo durante il campionato, si sarebbe nuovamente fermato tutto. La quarantena resterà di 14 giorni. Pulcini, medico della Lazio, si ribella:"Non metto in quarantena persone sane". Potrebbe essere deferito dalla Federazione Medici Sportivi.

Ma quanto ripartirà la Serie A? La data più gettonata è il 13 giugno, con i recuperi della venticinquesima giornata. Dal 20 giugno, si ripartirà con le restanti giornate.

Altri nodi: le partite in chiaro (potrebbe esserci un decreto ad hoc, ma i rapporti tesi tra Lega e Sky complicano tutto). e l'orario dei match: i calciatori non vogliono scendere in campo prima delle 18, a luglio.

Il Bologna ha comunicato che il primo test si è rivelato negativo.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,260
Reaction score
10,626
Come riportato dal Corriere della Sera in edicola, oggi pomeriggio 28 maggio conosceremo il futuro della Serie A. Con una brutta notizia: un membro dello staff del Bologna risultato positivo al primo tampone. Se risulterà positivo anche al secondo tampone, la squadra andrà in quarantena per 15 giorni. Fosse successo durante il campionato, si sarebbe nuovamente fermato tutto. La quarantena resterà di 14 giorni. Pulcini, medico della Lazio, si ribella:"Non metto in quarantena persone sane". Potrebbe essere deferito dalla Federazione Medici Sportivi.

Ma quanto ripartirà la Serie A? La data più gettonata è il 13 giugno, con i recuperi della venticinquesima giornata. Dal 20 giugno, si ripartirà con le restanti giornate.

Altri nodi: le partite in chiaro (potrebbe esserci un decreto ad hoc, ma i rapporti tesi tra Lega e Sky complicano tutto). e l'orario dei match: i calciatori non vogliono scendere in campo prima delle 18, a luglio.

Il Bologna ha comunicato che il primo test si è rivelato negativo.

.
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,151
Reaction score
11,834
Come riportato dal Corriere della Sera in edicola, oggi pomeriggio 28 maggio conosceremo il futuro della Serie A. Con una brutta notizia: un membro dello staff del Bologna risultato positivo al primo tampone. Se risulterà positivo anche al secondo tampone, la squadra andrà in quarantena per 15 giorni. Fosse successo durante il campionato, si sarebbe nuovamente fermato tutto. La quarantena resterà di 14 giorni. Pulcini, medico della Lazio, si ribella:"Non metto in quarantena persone sane". Potrebbe essere deferito dalla Federazione Medici Sportivi.

Ma quanto ripartirà la Serie A? La data più gettonata è il 13 giugno, con i recuperi della venticinquesima giornata. Dal 20 giugno, si ripartirà con le restanti giornate.

Altri nodi: le partite in chiaro (potrebbe esserci un decreto ad hoc, ma i rapporti tesi tra Lega e Sky complicano tutto). e l'orario dei match: i calciatori non vogliono scendere in campo prima delle 18, a luglio.

Il Bologna ha comunicato che il primo test si è rivelato negativo.

I cittadini quindi sono stati i fessi della situazione???
Ci sono troppe incongruenze in questo mondo del calcio, troppi interessi personali che non riescono a portare a un accordo definitivo.
 

Similar threads

Alto
head>