Serie A: maggior parte squadre non vuole andare in ritiro.

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
161,094
Reaction score
10,995
Come riportato da Sky, la ripartenza della Serie A è sempre più in salita. L'AIC ha detto no al protocollo della FIGC e la maggior parte delle squadre non intende andare in ritiro dal 18 maggio. Ci sono diverse perplessità sul protocollo. Se la situazione non si sbloccherà, si proseguirà solamente con gli allenamenti individuali. Si ripartirà solo con un protocollo più chiaro.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
13,245
Reaction score
3,458
A me manca l'Nba, non questa roba qui.
Pur constatando questo da sportivo che seguiva tantissimi sport è davvero assurdo stare due mesi pieni senza sport, competizione, eventi, accontentandosi di qualche evento vintage a caso.
Questa pandemia non poteva venire in un anno peggiore, Europei, Olimpiadi, noi che siamo fuori dal calcio dal 2016 e dovremo aspettare forse un altro anno per rigiocare un evento di tale portata in casa come se non bastasse il fatto di dover aspettare 8 anni prima di rigiocarci un mondiale di calcio..
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
2,515
Reaction score
187
Io lo ripeterò fino allo sfinimento.

Date lo scudetto a Lotito e chiudiamo qui questa baracconata di seconda metà stagione 19/20.

Vogliono giocare a tutti i costi, è fondamentale tornare a giocare e non sono in grado di organizzare seriamente nulla. L'importante è tornare in campo, giocare 124 partite a caso in 3 settimane, stipulare una classifica che falsata è dire poco e poi fare finta di niente e ricominciare la prossima stagione ad agosto/settembre... più o meno, una o due settimane la fine di questa.
 

Lineker10

Senior Member
Registrato
20 Giugno 2017
Messaggi
21,842
Reaction score
4,981
Come riportato da Sky, la ripartenza della Serie A è sempre più in salita. L'AIC ha detto no al protocollo della FIGC e la maggior parte delle squadre non intende andare in ritiro dal 18 maggio. Ci sono diverse perplessità sul protocollo. Se la situazione non si sbloccherà, si proseguirà solamente con gli allenamenti individuali. Si ripartirà solo con un protocollo più chiaro.

Più che protocollo più chiaro ci sono alcuni aspetti importanti da stabilire, aspetti di principio fondamentali.

Principalmente il periodo di quarantena in caso di positività di un giocatore (il decreto dice 2 settimane, i club chiedono 1) e la responsabilità penale dei controlli medici (il decreto dice medico sociale, dunque la società, i club vogliono depenalizzare ogni eventuale sanzione).

Chiaramente andasse tutto liscio non sono previste grosse conseguenze, ma se uno o più giocatori dovessero ammalarsi e peggio avere conseguenze gravi...

Secondo me c'è uno scontro di principio: da un lato la necessità economica che impone di ripartire e subito, dall'altro la sicurezza che invece impone cautela.

Vedremo come andrà a finire. Temo che sarà un accrocchio per far contenti tutti, sperando che il virus sia clemente. Ma non è detto che tutti spingano così tanto per ripartire come dicono... forse la partita vera si sta giocando su un altro tavolo.
 

giova2000

Junior Member
Registrato
21 Aprile 2020
Messaggi
102
Reaction score
3
Io lo ripeterò fino allo sfinimento.

Date lo scudetto a Lotito e chiudiamo qui questa baracconata di seconda metà stagione 19/20.

Vogliono giocare a tutti i costi, è fondamentale tornare a giocare e non sono in grado di organizzare seriamente nulla. L'importante è tornare in campo, giocare 124 partite a caso in 3 settimane, stipulare una classifica che falsata è dire poco e poi fare finta di niente e ricominciare la prossima stagione ad agosto/settembre... più o meno, una o due settimane la fine di questa.

Anche io credo che oramai il campionato sia finito e debba essere annullato. La cosa mi preoccupa però perché se continuano a tenere queste direttive secondo me non si gioca manco l’anno prossimo perché orami tutti hanno messo in conto che a settembre il virus sia ancora tra noi quindi non vedo cosa possa cambiare.
È un altro anno(il prossimo intendo) senza calcio sarebbe letale per un settore intero ,credo che tutta le squadre di serie d e c e forse in parte anche di b scomparirebbero .
 
Registrato
8 Ottobre 2018
Messaggi
34,293
Reaction score
6,888
Anche io credo che oramai il campionato sia finito e debba essere annullato. La cosa mi preoccupa però perché se continuano a tenere queste direttive secondo me non si gioca manco l’anno prossimo perché orami tutti hanno messo in conto che a settembre il virus sia ancora tra noi quindi non vedo cosa possa cambiare.
È un altro anno(il prossimo intendo) senza calcio sarebbe letale per un settore intero ,credo che tutta le squadre di serie d e c e forse in parte anche di b scomparirebbero .

dico una cavolata ma secondo me le squadre che soffrono di più la chiusura sono quelle che hanno grossi diritti tv e premi. cambia poco per le squadre minori, ma per una juve per dire che deve pagare cristina senza soldi CL e sky come fa??
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
2,515
Reaction score
187
Anche io credo che oramai il campionato sia finito e debba essere annullato. La cosa mi preoccupa però perché se continuano a tenere queste direttive secondo me non si gioca manco l’anno prossimo perché orami tutti hanno messo in conto che a settembre il virus sia ancora tra noi quindi non vedo cosa possa cambiare.
È un altro anno(il prossimo intendo) senza calcio sarebbe letale per un settore intero ,credo che tutta le squadre di serie d e c e forse in parte anche di b scomparirebbero .
A settembre mancano 5 mesi. E chi dice che ls situazione di ora sarà uguale anche fra 5 mesi, sono gli stessi che 5 mesi fa minimizzavano il virus.
Oltretutto rispetto a uno-due mesi fa, la situazione è migliorata sensibilmente e sta migliorando. Il problema che ad oggi, l'emergenza non è ancora finita e quindi NON si può ancora ne allenarsi in gruppo, ne giocare e quindi spostare centinaia di persone ogni 3 giorni con treni, aerei, alberghi e tutto ciò che comporta una giornata di serie A, escludendo ovviamente il pubblico.
Fra 5 mesi, magari si potrà farlo se la situazione continua a migliorare come sta accadendo. Ma oggi, no.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
13,245
Reaction score
3,458
Anche io credo che oramai il campionato sia finito e debba essere annullato. La cosa mi preoccupa però perché se continuano a tenere queste direttive secondo me non si gioca manco l’anno prossimo perché orami tutti hanno messo in conto che a settembre il virus sia ancora tra noi quindi non vedo cosa possa cambiare.
È un altro anno(il prossimo intendo) senza calcio sarebbe letale per un settore intero ,credo che tutta le squadre di serie d e c e forse in parte anche di b scomparirebbero .

Egoisticamente parlando saltare 2 anni di calcio sarebbe una manna dal cielo grande grande per noi.... già solo questo ridimensionamento ha fatto tanto, tra incertezza, calo degli introiti, collasso del sistema ipervalutato e marcio a cui eravamo abituati.
E vogliamo mettere la bellezza di non doverci vedere degli assoluti cessi in vacanza ogni anno a settembre? con giocatori che vanno in scadenza, altri che non potranno vincere alcunché, da quanti anni speravamo una roba del genere? soprattutto quando si diceva per scherzo "quando arriva maggio?"
Non solo questa stagione non potrà cominciare ma pure la prossima rischierà di brutto e forse non solo, non potranno permettersi di spostare ancora gli europei nel 2021 perché l'anno dopo ci saranno i mondiali quindi i tempi saranno quello che saranno, infausti ma giusti.
A noi perché non dovrebbe andar bene così? facciamo pulizia, cambiamo il quadro dirigenziale e la parte tecnica della squadra (mancante o incompetente che avevamo), avremo il coltello dalla parte del manico e sarà più semplice portare avanti un progetto importante ma non così frenetico, quello che dovrà partire da un vero allenatore seguito e accontentato dalla proprietà, un manager serio e poche scuse.
Ricordatevi, karmavirus, il calcio senza tifosi sarà una roba inguardabile e quel calcio, viziato e sporco, non aveva nessun cuscinetto economico per affrontare un'emergenza del genere, fa solo ridere che cerchino di riportare i calciatori in campo quando sanno benissimo che non potranno mandare alcuna partita sulla paytv, nessuna, credono ancora di essere al di sopra del virus, più forti, ma signori, se il pubblico e le istituzioni dicono no il prodotto sarà ridicolo comunque venga fatto ripartire.
 

giova2000

Junior Member
Registrato
21 Aprile 2020
Messaggi
102
Reaction score
3
dico una cavolata ma secondo me le squadre che soffrono di più la chiusura sono quelle che hanno grossi diritti tv e premi. cambia poco per le squadre minori, ma per una juve per dire che deve pagare cristina senza soldi CL e sky come fa??

Sicuramente anche le grandi soffrono però hanno una forza economica dietro sicuramente notevole. Il problema è che molte squadre dilettantistiche per esempio di serie d ma anche alcune minori di c sono come delle piccole imprese ed erano già in precario equilibrio. Se questa situazione dovesse andare avanti la vedo dura che riescano ad avere la forza economica per pagare gli stipendi ancora per molto. Senza contare che soprattutto in serie d e minori ci sono molto che vivono giocando a pallone guadagnando quanto una persona normale e saranno forse gli ultimi a ripartire .
Senza contare che leggevo che la serie a foraggia tutte le attività sportive minori quindi la vedo veramente grigia per lo sport nel complesso .. o perlomeno quelli di squadra
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Similar threads

Alto
head>