Sconcerti:"Milan, non facile col Verona. Ma vincerà".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
143,059
Reaction score
3,596
Mario Sconcerti dal CorSera su Milan - Verona:"Delle novità del Milan, dell’evoluzione di Pioli, si è parlato molto ed è ormai chiara la straordinaria vocazione al gioco della squadra anche al di là dei valori individuali. Per me quello che è andato oltre se stesso è Rebic, costretto da tempo a giocare in un ruolo che non è suo, quindi a mostrare complete attitudini a un calcio di qualità. Lascio aperti i problemi di formazione proprio in quel ruolo. Comunque sia, al Milan andrà bene. Ricordo però che da quando Tudor ha sostituito Di Francesco, il Verona ha fatto otto punti in quattro partite, segnando 12 reti, tre di media a partite. In compenso ne ha subiti sette, quasi due a gara. Il segreto di questo nuovo Verona sembra essere il ritorno di Bessa, centrocampista offensivo che è andato a inserirsi tra Barak ed Ilic cambiando il modo di pensare il gioco di attacco. Non sarà una partita facile per il Milan, il Verona oggi vale un grande avversario. Ma penso vincerà Pioli. Pronostico 1 2.
 

Viulento

Active member
Registrato
21 Agosto 2021
Messaggi
281
Reaction score
154
Sai icche'? Mi tocco le palle a pelle e mannuso le dita.
 

Miracle1980

Member
Registrato
28 Aprile 2016
Messaggi
1,439
Reaction score
19
Ma non giochiamo in casa domani? È il secondo articolo dove leggo ''a Verona...''
 

folletto

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
6,798
Reaction score
218
Mario Sconcerti dal CorSera su Milan - Verona:"Delle novità del Milan, dell’evoluzione di Pioli, si è parlato molto ed è ormai chiara la straordinaria vocazione al gioco della squadra anche al di là dei valori individuali. Per me quello che è andato oltre se stesso è Rebic, costretto da tempo a giocare in un ruolo che non è suo, quindi a mostrare complete attitudini a un calcio di qualità. Lascio aperti i problemi di formazione proprio in quel ruolo. Comunque sia, al Milan andrà bene. Ricordo però che da quando Tudor ha sostituito Di Francesco, il Verona ha fatto otto punti in quattro partite, segnando 12 reti, tre di media a partite. In compenso ne ha subiti sette, quasi due a gara. Il segreto di questo nuovo Verona sembra essere il ritorno di Bessa, centrocampista offensivo che è andato a inserirsi tra Barak ed Ilic cambiando il modo di pensare il gioco di attacco. Non sarà una partita facile per il Milan, il Verona oggi vale un grande avversario. Ma penso vincerà Pioli. Pronostico 1 2.

Prima sconfitta is coming
 

Similar threads

Alto
head>