Savicevic:"Milan, sbagliati tanti acquisti negli ultimi anni".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
161,075
Reaction score
10,986
Savicevic:"Milan, sbagliati tanti acquisti negli ultimi anni".

Dejan Savicevic intervistato da Pellegatti ha parlato anche del Milan di oggi. Ecco le dichiarazioni:"Il Milan non si è più ripreso dopo la fine dell'era Berlusconi. Negli ultimi anni sono stati sbagliati diversi acquisti. Mi dispiace che il Milan non riesca ad ottenere grandi risultati. Speriamo che la squadra possa tornare presto in Champions".
 

lodetti76

New member
Registrato
17 Aprile 2020
Messaggi
25
Reaction score
0
caro genio..è logico il nostro ex presidente che ci doveva consegnare in buone mani c ha infognato e quelli farlocchi venuti dopo non hanno saputo ancora fare una dirigenza..e nemmeno quest ultimo.. e finchè no tornerà uno come berlusconi che sarà il solo ed unico proprietario sopratutto italiano noi "vivicchieremo"
 

kipstar

Senior Member
Registrato
14 Luglio 2016
Messaggi
12,649
Reaction score
463
mitico genio. il tuo gol ad atene contro zubixarreta è tra i gol indimenticabili....e purtroppo c'hai ragione......
 

davoreb

Member
Registrato
4 Dicembre 2013
Messaggi
4,683
Reaction score
247
grandissimo, purtroppo non ho vissuto il Milan di Van Basten, il primo Milan che ricordo bene era quello con davanti Savicevic, Baggio, Weah.

Averceli oggi....
 

A.C Milan 1899

Bannato
Registrato
7 Aprile 2019
Messaggi
21,708
Reaction score
1,445
grandissimo, purtroppo non ho vissuto il Milan di Van Basten, il primo Milan che ricordo bene era quello con davanti Savicevic, Baggio, Weah.

Averceli oggi....

Ma anche un Bierhoff sarebbe un upgrade mostruoso per noi, oggi. Il Milan di Zac è tradizionalmente considerato un “Milan minore”, ma poi vai a vedere le formazioni e rispetto a quello post-nucleare (cioè post-estate 2012) era un dream team. Ma pure il Milan 1979-1986 era molto più forte, noi un Hateley oggi lo sogniamo da lontano, probabilmente oggi costerebbe intorno ai 70 milioni (sia chiaro, non era un fuoriclasse eh, ma oggi dei 2002 che vanno ancora avanti a seghe costano 60 milioni appena mostrano un minimo sindacale di talento).


Una mediocrità simile in realtà è stata sconosciuta a qualunque milanista post 1950. Probabilmente per trovare un Milan mediocre come quello post-cura Berlusconiana bisogna scavare nei 44 anni di buio 1907-1951, e forse lì si troverebbe qualche formazione mediocre come quelle degli ultimi otto anni.

Se trasportassimo questo Milan nella Serie A anni ‘80 non solo retrocederemmo molto più brutalmente di quanto accadde nell’82, ma non sono nemmeno certo che torneremmo subito su.

Edit: se escludiamo Ibra, ovvio.
 

Similar threads

Alto
head>