Pregliasco: "In autunno un terzo degli italiani con il Covid."

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
22,912
Reaction score
4,659
Ahahaha che pagliaccio, adesso cercheranno di aspettare un po', tirarla un pochino, magari se si accorgeranno che ci sarà sempre qualcuno mascherinato in giro sarà più semplice per loro giustificare un lieto riutilizzo dello straccio sulla bocca, ma se della gente se la toglie per 3-4 mesi non la rimette più, soprattutto se questo fenomenale vaccino sarà solamente raccomandato senza coercizione malefica, in sostanza si ritorna come prima potranno solamente prendersela e accanirsi con il personale sanitario, gli alunni e i professori, quanto mi fanno pena, vi giuro, li stanno uccidendo, tutta rieducazione e terrore, una nuova materia, poi adesso che non c'è più nessun tipo di obbligo morale gliela faranno comunque ficcare in faccia fino al termine dell'anno che non è casuale ma è una buona data, tempistica, per allungare il brodo e mantenere una restrizione psicologica, come lo era stato il fake obbligo vaccinale fino a metà giugno, niente è stato per caso, sono semplicemente esperimenti, test rieducativi per abituare le persone, ma ciò che più degrada è aver trattato tutto il personale scolastico e soprattutto gli studenti come dei pazienti delle rsa, è pura dittatura, generazioni bruciate, ore e ore passate con un cencio in faccia a respirarsi l'aria che il corpo butta fuori, a 10 anni, 16, assurdo.
sarà interessante vedere in molti paesi esteri come faranno a ripartire con le restrizioni, dovrebbero esserci proprio gli ospedali al tracollo e a quel punto nessuno si vaccinerebbe più (visto che ormai la filastrocca, una volta finita la sbornia menzognera del serio neutralizzante, recita da tempo "sì ma le forme gravi...") senza nuovi vaccini tarati sulle varianti.
in Italia sarebbe molto più semplice purtroppo,a meno che il governo dei peggiori salti in autunno
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
12,626
Reaction score
3,092
sarà interessante vedere in molti paesi esteri come faranno a ripartire con le restrizioni, dovrebbero esserci proprio gli ospedali al tracollo e a quel punto nessuno si vaccinerebbe più (visto che ormai la filastrocca, una volta finita la sbornia menzognera del serio neutralizzante, recita da tempo "sì ma le forme gravi...") senza nuovi vaccini tarati sulle varianti.
in Italia sarebbe molto più semplice purtroppo,a meno che il governo dei peggiori salti in autunno
E' da vedere, senza avere altri esempi belli forti sarà difficile soprattutto ripetere la narrativa del vaccino per tutelare gli altri e per evitare le terribili forme gravi>TI, la filastrocca fantastica di prima.
Però sì, l'Italia aveva tentato fino all'ultimo di attaccarsi alla pandemia con la forza, senza pensare ad un ritorno alla normalità, ma basandosi su sensazioni del momento o frustrazioni varie legate all'altezza (brunetta) e ai fenomenali dati, morti, di un mese prima del mese prima, ma senza una spinta forte internazionale sarà più dura, credo sarebbe pure pietoso obbligare la gente a ripresentarsi in posta col green pass, ma di sicuro faranno un tentativo, tiepido all'inizio e poi medio una volta che avrà preso corpo, ma solo mascherine, green pass nelle strutture dove la narrativa del green pass non terminerà mai, che poi quello potrà bastargli, il green pass per ospedali o rsa, ma sarà interessante capire quando si fermeranno di prendere per il culo professori e studenti, visto che il personale sanitario di libertà sul lavoro e in generale non ne avrà più e le scuole non sono ospedali ma luoghi dove un qualcosa che viene imposto diventa materia a tutti gli effetti, quindi la mascherina a scuola a giugno è rieducazione, non buon senso.
Comunque sì, vedremo, può essere che obbligheranno solamente gli over 50 o 60, me li vedo, andando ad obbligare tutte le categorie più giovani a mettersi mascherine ovunque e magari un green pass solo per i trasporti, di sicuro sarà abbastanza ridicolo ma se la sperimentazione durerà ancora diversi anni ESIGERANNO per forza di cose di poter lavorare su alcune categorie, ma mi suona strano che vogliano farlo sugli over 60, non torna la storia, sono i giovani il vero topolino scientifico, loro, non gli inutili vecchi buoni solo per essere usati o multati, perché con risparmi al contrario dei sedicenni che però fino a giugno vanno a scuola con lo straccio in faccia come nelle rsa.
 
Alto
head>