Pioli Giroud e Reijnders:"Milan ok. Sono milanista, Obiettivo secondo posto ed EL".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,249
Reaction score
30,874
Pioli sulla vittoria con con Lecce:"Milan imprevedibile? Ci proviamo con le posizioni che proviamo. E spesso ci riusciamo grazie alla grande qualità. Stiamo bene. Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare. Adesso grande attenzione al match con la Roma. Ci dobbiamo preparare al meglio. E' una crescita. importante. Trovare motivazioni non è difficile. Abbiamo sofferto per un periodo, non è stata una stagione sempre brillante. Abbiamo pensato a lavorare. Dentro sentivamo questa sofferenza ma non abbiamo mai mollato. Ora vogliamo continuare così. Abbiamo sempre creduto in quello che facevamo. Ora stiamo bene e anche i giocatori lo sentono. Dobbiamo essere sempre motivati. Sarà il periodo che dirà tanto. I tifosi e il boato al mio nome? I tifosi non ci hanno mai lasciato soli. Dobbiamo approfittare di questo entusiasmo. Il prossimo mese e mezzo sarà importante, ci arriviamo bene ma conta solo la prossima. Arrivare secondi e in fondo all'EL sarebbe qualcosa di importante. E' difficile trovare un ambiente così professionale come quello del Milan. A Milanello non abbiamo mai smesso di crederci. Dalle difficoltà non esci per fortuna. Si è formata una certa simbiosi tra vecchi e nuovi. E' bello allenare questo gruppo. Poi, contano i risultati. Ora la Roma, che è di un livello superiore allo Slavia e al Rennes ma vogliamo provare a prenderci un pò di vantaggio. Nei primi 4 mesi la nostra fase difensiva era da metà classifica. E molti dei miglioramenti arrivano dalla fase difensiva. Dalla collaborazione dallo spirito, dal sacrificio, dai recuperi che fanno gli attaccanti. Le riunioni su Zoom con Reijnders? Ne faccio tante per convincere i giocatori. E difficilmente mi sbaglio sui giocatori. Quando ci siamo parlati ho sentito qualcosa di positivo. Ho visto in lui molta volontà e positività. Non è uno che parla tantissimo, ma gli atteggiamenti fanno la differenza. Ha atteggiamenti fantastici. E' un lavoratore esemplare. Tra entrate ed uscite abbiamo cambiato 20 giocatori. Siamo vicini al MIlan che volevo. Ma ora dobbiamo alzare il livello".

Giroud a DAZN:"E' il miglior Milan della stagione? Sì. Volevamo questa quinta vittoria di fila. Abbiamo fatto bene e fatto due gol subito. Siamo stati efficaci. Sapevamo che questa squadra stava meglio da due partite senza prendere gol. Abbiamo creato tanto anche con la Fiorentina ma potevamo segnare di più. Oggi abbiamo fatto vedere la nostra voglia di fare gol ed essere più efficaci. Conosco bene Pulisic e Loftus. Abbiamo una buona relazione. Ma anche con gli altri. Potevo fare un altro gol prima di uscire. Mi sento molto bene. Stiamo bene nella testa e nel fisico. Abbiamo partite importanti. Dobbiamo essere tutti concentrati sul secondo posto e sull'Europa League. Andare almeno in finale. Sarà un'emozione diversa, da qui a giugno per me? Non voglio parlare del mio futuro. Niente è fatto. Oggi sono milanista. Vecchio cuore rossonero. Sono orgoglioso di giocare qui. Poi l'anno prossimo vedremo. Abbiamo la Roma e altre partite importanti".


Reijnders a MTV:"Un bel pomerigigo per giocare a San Siro. Abbiamo ottenuto i tre punti e ci siamo divertiti. Ruben è importante per noi e ci è mancato. Ma abbiamo tanti giocatori che possoni sostiturlo e Pulisic oggi lo ha fatto bene. Sarà una partita importante. Sarà diversa dalle altre partite che abbiamo giocato contro la Roma. Siamo in un grande periodo di forma e dobbiamo tenere questo ritmo per vincere"


In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni.
.
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
56,873
Reaction score
4,553
È così dal 22 Maggio 2022.

Quella partita e quello che ne è conseguito è stata la sua rovina come allenatore ed in parte anche come uomo. Lo dico da un anno...

E' sempre stato evidente pure a me che Pioli dopo lo scudetto è dannatamente cambiato. Per vincere serve ambizione, ma non si deve scambiare l'ambizione per arroganza, purtroppo ha perso umiltà dallo scudetto.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,249
Reaction score
30,874
Pioli sulla vittoria con con Lecce:"Milan imprevedibile? Ci proviamo con le posizioni che proviamo. E spesso ci riusciamo grazie alla grande qualità. Stiamo bene. Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare. Adesso grande attenzione al match con la Roma. Ci dobbiamo preparare al meglio. E' una crescita. importante. Trovare motivazioni non è difficile. Abbiamo sofferto per un periodo, non è stata una stagione sempre brillante. Abbiamo pensato a lavorare. Dentro sentivamo questa sofferenza ma non abbiamo mai mollato. Ora vogliamo continuare così. Abbiamo sempre creduto in quello che facevamo. Ora stiamo bene e anche i giocatori lo sentono. Dobbiamo essere sempre motivati. Sarà il periodo che dirà tanto. I tifosi e il boato al mio nome? I tifosi non ci hanno mai lasciato soli. Dobbiamo approfittare di questo entusiasmo. Il prossimo mese e mezzo sarà importante, ci arriviamo bene ma conta solo la prossima. Arrivare secondi e in fondo all'EL sarebbe qualcosa di importante. E' difficile trovare un ambiente così professionale come quello del Milan. A Milanello non abbiamo mai smesso di crederci. Dalle difficoltà non esci per fortuna. Si è formata una certa simbiosi tra vecchi e nuovi. E' bello allenare questo gruppo. Poi, contano i risultati. Ora la Roma, che è di un livello superiore allo Slavia e al Rennes ma vogliamo provare a prenderci un pò di vantaggio. Nei primi 4 mesi la nostra fase difensiva era da metà classifica. E molti dei miglioramenti arrivano dalla fase difensiva. Dalla collaborazione dallo spirito, dal sacrificio, dai recuperi che fanno gli attaccanti. Le riunioni su Zoom con Reijnders? Ne faccio tante per convincere i giocatori. E difficilmente mi sbaglio sui giocatori. Quando ci siamo parlati ho sentito qualcosa di positivo. Ho visto in lui molta volontà e positività. Non è uno che parla tantissimo, ma gli atteggiamenti fanno la differenza. Ha atteggiamenti fantastici. E' un lavoratore esemplare. Tra entrate ed uscite abbiamo cambiato 20 giocatori. Siamo vicini al MIlan che volevo. Ma ora dobbiamo alzare il livello".

Giroud a DAZN:"E' il miglior Milan della stagione? Sì. Volevamo questa quinta vittoria di fila. Abbiamo fatto bene e fatto due gol subito. Siamo stati efficaci. Sapevamo che questa squadra stava meglio da due partite senza prendere gol. Abbiamo creato tanto anche con la Fiorentina ma potevamo segnare di più. Oggi abbiamo fatto vedere la nostra voglia di fare gol ed essere più efficaci. Conosco bene Pulisic e Loftus. Abbiamo una buona relazione. Ma anche con gli altri. Potevo fare un altro gol prima di uscire. Mi sento molto bene. Stiamo bene nella testa e nel fisico. Abbiamo partite importanti. Dobbiamo essere tutti concentrati sul secondo posto e sull'Europa League. Andare almeno in finale. Sarà un'emozione diversa, da qui a giugno per me? Non voglio parlare del mio futuro. Niente è fatto. Oggi sono milanista. Vecchio cuore rossonero. Sono orgoglioso di giocare qui. Poi l'anno prossimo vedremo. Abbiamo la Roma e altre partite importanti".


Reijnders a MTV:"Un bel pomerigigo per giocare a San Siro. Abbiamo ottenuto i tre punti e ci siamo divertiti. Ruben è importante per noi e ci è mancato. Ma abbiamo tanti giocatori che possoni sostiturlo e Pulisic oggi lo ha fatto bene. Sarà una partita importante. Sarà diversa dalle altre partite che abbiamo giocato contro la Roma. Siamo in un grande periodo di forma e dobbiamo tenere questo ritmo per vincere"

Pioli a MTV:"hiaro che dobbiamo sempre trovare dentro di noi motivazioni importanti e c'erano tutte in questa partita. Vogliamo continuare in questo periodo positivo. Serviva una vittoria del genere per cominciare bene queste tre settimane che saranno pesanti sul nostro bilancio stagionale. Tutti stanno bene e hanno risposto bene. Adesso tanta concentrazione per la sfida contro la Roma. La nostra intenzione è sempre cercare di sfruttare al meglio le caratteristiche di gioco dei giocatori che schieriamo. A volte ci è risuscito meno con la mancanza di alcuni giocatori, ora il livello di inserimento, apprendimento e condizione è buona ed è meno determinante cambiare un singolo giocatore pur con delle qualità importanti come può essere Theo, Rafa o Loftus oggi. Soddisfazione per oggi ma sappiamo che contro la Roma saranno 180 minuti tirati: dovremo recuperare bene le energie. Chuku? E' cambiata la sua testa. Adesso ha fiducia, è positivo, crede in quello che fa. Conosce meglio quello che deve fare la squadra in campo. E' un giocatore di qualità. Sono molto contento per lui perchè ha passato un momento difficile: dall'esterno sembra tutto e rose fiori ma i ragazzi vivono pressioni importanti. Lui ci ha creduto e ha lavorato tanto e questo fa piacere a me, al club e alla squadra. Il boato per Theo? Che bello, è emozionante. Theo e anche Oli. Giocatore che i tifosi hanno imparato ad apprezzare. Io ho la fortuna di allenarli: bello quando il valore dei tuoi giocatori, tecnico e morale, è riconosciuto dai tuoi tifosi. Il derby non toglierà nulla alla Roma. Giocassimo martedì, lo sforzo a livello mentale può esserci. La Roma lo avrà preparata con attenzione e dispendio di energie ma giovedì la partita è talmente importante che la Roma, indipendentemente dal derby, sarà pronta"


In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,249
Reaction score
30,874
Pioli sulla vittoria con con Lecce:"Milan imprevedibile? Ci proviamo con le posizioni che proviamo. E spesso ci riusciamo grazie alla grande qualità. Stiamo bene. Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare. Adesso grande attenzione al match con la Roma. Ci dobbiamo preparare al meglio. E' una crescita. importante. Trovare motivazioni non è difficile. Abbiamo sofferto per un periodo, non è stata una stagione sempre brillante. Abbiamo pensato a lavorare. Dentro sentivamo questa sofferenza ma non abbiamo mai mollato. Ora vogliamo continuare così. Abbiamo sempre creduto in quello che facevamo. Ora stiamo bene e anche i giocatori lo sentono. Dobbiamo essere sempre motivati. Sarà il periodo che dirà tanto. I tifosi e il boato al mio nome? I tifosi non ci hanno mai lasciato soli. Dobbiamo approfittare di questo entusiasmo. Il prossimo mese e mezzo sarà importante, ci arriviamo bene ma conta solo la prossima. Arrivare secondi e in fondo all'EL sarebbe qualcosa di importante. E' difficile trovare un ambiente così professionale come quello del Milan. A Milanello non abbiamo mai smesso di crederci. Dalle difficoltà non esci per fortuna. Si è formata una certa simbiosi tra vecchi e nuovi. E' bello allenare questo gruppo. Poi, contano i risultati. Ora la Roma, che è di un livello superiore allo Slavia e al Rennes ma vogliamo provare a prenderci un pò di vantaggio. Nei primi 4 mesi la nostra fase difensiva era da metà classifica. E molti dei miglioramenti arrivano dalla fase difensiva. Dalla collaborazione dallo spirito, dal sacrificio, dai recuperi che fanno gli attaccanti. Le riunioni su Zoom con Reijnders? Ne faccio tante per convincere i giocatori. E difficilmente mi sbaglio sui giocatori. Quando ci siamo parlati ho sentito qualcosa di positivo. Ho visto in lui molta volontà e positività. Non è uno che parla tantissimo, ma gli atteggiamenti fanno la differenza. Ha atteggiamenti fantastici. E' un lavoratore esemplare. Tra entrate ed uscite abbiamo cambiato 20 giocatori. Siamo vicini al MIlan che volevo. Ma ora dobbiamo alzare il livello".

Giroud a DAZN:"E' il miglior Milan della stagione? Sì. Volevamo questa quinta vittoria di fila. Abbiamo fatto bene e fatto due gol subito. Siamo stati efficaci. Sapevamo che questa squadra stava meglio da due partite senza prendere gol. Abbiamo creato tanto anche con la Fiorentina ma potevamo segnare di più. Oggi abbiamo fatto vedere la nostra voglia di fare gol ed essere più efficaci. Conosco bene Pulisic e Loftus. Abbiamo una buona relazione. Ma anche con gli altri. Potevo fare un altro gol prima di uscire. Mi sento molto bene. Stiamo bene nella testa e nel fisico. Abbiamo partite importanti. Dobbiamo essere tutti concentrati sul secondo posto e sull'Europa League. Andare almeno in finale. Sarà un'emozione diversa, da qui a giugno per me? Non voglio parlare del mio futuro. Niente è fatto. Oggi sono milanista. Vecchio cuore rossonero. Sono orgoglioso di giocare qui. Poi l'anno prossimo vedremo. Abbiamo la Roma e altre partite importanti".


Reijnders a MTV:"Un bel pomerigigo per giocare a San Siro. Abbiamo ottenuto i tre punti e ci siamo divertiti. Ruben è importante per noi e ci è mancato. Ma abbiamo tanti giocatori che possoni sostiturlo e Pulisic oggi lo ha fatto bene. Sarà una partita importante. Sarà diversa dalle altre partite che abbiamo giocato contro la Roma. Siamo in un grande periodo di forma e dobbiamo tenere questo ritmo per vincere"

Pioli a MTV:"hiaro che dobbiamo sempre trovare dentro di noi motivazioni importanti e c'erano tutte in questa partita. Vogliamo continuare in questo periodo positivo. Serviva una vittoria del genere per cominciare bene queste tre settimane che saranno pesanti sul nostro bilancio stagionale. Tutti stanno bene e hanno risposto bene. Adesso tanta concentrazione per la sfida contro la Roma. La nostra intenzione è sempre cercare di sfruttare al meglio le caratteristiche di gioco dei giocatori che schieriamo. A volte ci è risuscito meno con la mancanza di alcuni giocatori, ora il livello di inserimento, apprendimento e condizione è buona ed è meno determinante cambiare un singolo giocatore pur con delle qualità importanti come può essere Theo, Rafa o Loftus oggi. Soddisfazione per oggi ma sappiamo che contro la Roma saranno 180 minuti tirati: dovremo recuperare bene le energie. Chuku? E' cambiata la sua testa. Adesso ha fiducia, è positivo, crede in quello che fa. Conosce meglio quello che deve fare la squadra in campo. E' un giocatore di qualità. Sono molto contento per lui perchè ha passato un momento difficile: dall'esterno sembra tutto e rose fiori ma i ragazzi vivono pressioni importanti. Lui ci ha creduto e ha lavorato tanto e questo fa piacere a me, al club e alla squadra. Il boato per Theo? Che bello, è emozionante. Theo e anche Oli. Giocatore che i tifosi hanno imparato ad apprezzare. Io ho la fortuna di allenarli: bello quando il valore dei tuoi giocatori, tecnico e morale, è riconosciuto dai tuoi tifosi. Il derby non toglierà nulla alla Roma. Giocassimo martedì, lo sforzo a livello mentale può esserci. La Roma lo avrà preparata con attenzione e dispendio di energie ma giovedì la partita è talmente importante che la Roma, indipendentemente dal derby, sarà pronta"


In aggiornamento LIVE con tutte le dichiarazioni.
,.
 
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
12,232
Reaction score
4,083
E' sempre stato evidente pure a me che Pioli dopo lo scudetto è dannatamente cambiato. Per vincere serve ambizione, ma non si deve scambiare l'ambizione per arroganza, purtroppo ha perso umiltà dallo scudetto.
ma perché è evidentissimo. Nella sua testa si è preso tutti i meriti di quella vittoria (della quale evidentemente riteneva la squadra non in grado). Da lì, si è sentito dio in terra con un'arroganza ed una presunzione che si sono palesate tutte nei primi mesi di questa stagione. Certe volte ci manca poco che ride in faccia ai giornalisti (alcuni se lo meriterebbero pure, ma questo è un altro discorso).
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,249
Reaction score
30,874
Pioli sulla vittoria con con Lecce:"Milan imprevedibile? Ci proviamo con le posizioni che proviamo. E spesso ci riusciamo grazie alla grande qualità. Stiamo bene. Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare. Adesso grande attenzione al match con la Roma. Ci dobbiamo preparare al meglio. E' una crescita. importante. Trovare motivazioni non è difficile. Abbiamo sofferto per un periodo, non è stata una stagione sempre brillante. Abbiamo pensato a lavorare. Dentro sentivamo questa sofferenza ma non abbiamo mai mollato. Ora vogliamo continuare così. Abbiamo sempre creduto in quello che facevamo. Ora stiamo bene e anche i giocatori lo sentono. Dobbiamo essere sempre motivati. Sarà il periodo che dirà tanto. I tifosi e il boato al mio nome? I tifosi non ci hanno mai lasciato soli. Dobbiamo approfittare di questo entusiasmo. Il prossimo mese e mezzo sarà importante, ci arriviamo bene ma conta solo la prossima. Arrivare secondi e in fondo all'EL sarebbe qualcosa di importante. E' difficile trovare un ambiente così professionale come quello del Milan. A Milanello non abbiamo mai smesso di crederci. Dalle difficoltà non esci per fortuna. Si è formata una certa simbiosi tra vecchi e nuovi. E' bello allenare questo gruppo. Poi, contano i risultati. Ora la Roma, che è di un livello superiore allo Slavia e al Rennes ma vogliamo provare a prenderci un pò di vantaggio. Nei primi 4 mesi la nostra fase difensiva era da metà classifica. E molti dei miglioramenti arrivano dalla fase difensiva. Dalla collaborazione dallo spirito, dal sacrificio, dai recuperi che fanno gli attaccanti. Le riunioni su Zoom con Reijnders? Ne faccio tante per convincere i giocatori. E difficilmente mi sbaglio sui giocatori. Quando ci siamo parlati ho sentito qualcosa di positivo. Ho visto in lui molta volontà e positività. Non è uno che parla tantissimo, ma gli atteggiamenti fanno la differenza. Ha atteggiamenti fantastici. E' un lavoratore esemplare. Tra entrate ed uscite abbiamo cambiato 20 giocatori. Siamo vicini al MIlan che volevo. Ma ora dobbiamo alzare il livello".

Giroud a DAZN:"E' il miglior Milan della stagione? Sì. Volevamo questa quinta vittoria di fila. Abbiamo fatto bene e fatto due gol subito. Siamo stati efficaci. Sapevamo che questa squadra stava meglio da due partite senza prendere gol. Abbiamo creato tanto anche con la Fiorentina ma potevamo segnare di più. Oggi abbiamo fatto vedere la nostra voglia di fare gol ed essere più efficaci. Conosco bene Pulisic e Loftus. Abbiamo una buona relazione. Ma anche con gli altri. Potevo fare un altro gol prima di uscire. Mi sento molto bene. Stiamo bene nella testa e nel fisico. Abbiamo partite importanti. Dobbiamo essere tutti concentrati sul secondo posto e sull'Europa League. Andare almeno in finale. Sarà un'emozione diversa, da qui a giugno per me? Non voglio parlare del mio futuro. Niente è fatto. Oggi sono milanista. Vecchio cuore rossonero. Sono orgoglioso di giocare qui. Poi l'anno prossimo vedremo. Abbiamo la Roma e altre partite importanti".


Reijnders a MTV:"Un bel pomerigigo per giocare a San Siro. Abbiamo ottenuto i tre punti e ci siamo divertiti. Ruben è importante per noi e ci è mancato. Ma abbiamo tanti giocatori che possoni sostiturlo e Pulisic oggi lo ha fatto bene. Sarà una partita importante. Sarà diversa dalle altre partite che abbiamo giocato contro la Roma. Siamo in un grande periodo di forma e dobbiamo tenere questo ritmo per vincere"

Pioli a MTV:"hiaro che dobbiamo sempre trovare dentro di noi motivazioni importanti e c'erano tutte in questa partita. Vogliamo continuare in questo periodo positivo. Serviva una vittoria del genere per cominciare bene queste tre settimane che saranno pesanti sul nostro bilancio stagionale. Tutti stanno bene e hanno risposto bene. Adesso tanta concentrazione per la sfida contro la Roma. La nostra intenzione è sempre cercare di sfruttare al meglio le caratteristiche di gioco dei giocatori che schieriamo. A volte ci è risuscito meno con la mancanza di alcuni giocatori, ora il livello di inserimento, apprendimento e condizione è buona ed è meno determinante cambiare un singolo giocatore pur con delle qualità importanti come può essere Theo, Rafa o Loftus oggi. Soddisfazione per oggi ma sappiamo che contro la Roma saranno 180 minuti tirati: dovremo recuperare bene le energie. Chuku? E' cambiata la sua testa. Adesso ha fiducia, è positivo, crede in quello che fa. Conosce meglio quello che deve fare la squadra in campo. E' un giocatore di qualità. Sono molto contento per lui perchè ha passato un momento difficile: dall'esterno sembra tutto e rose fiori ma i ragazzi vivono pressioni importanti. Lui ci ha creduto e ha lavorato tanto e questo fa piacere a me, al club e alla squadra. Il boato per Theo? Che bello, è emozionante. Theo e anche Oli. Giocatore che i tifosi hanno imparato ad apprezzare. Io ho la fortuna di allenarli: bello quando il valore dei tuoi giocatori, tecnico e morale, è riconosciuto dai tuoi tifosi. Il derby non toglierà nulla alla Roma. Giocassimo martedì, lo sforzo a livello mentale può esserci. La Roma lo avrà preparata con attenzione e dispendio di energie ma giovedì la partita è talmente importante che la Roma, indipendentemente dal derby, sarà pronta"

Pioli in conferenza:"Stiamo bene, però dobbiamo assolutamente insistere. Oggi abbiamo fatto la partita che dovevamo, nelle prossime il nostro livello dovrà essere molto alto. Dobbiamo preparare al meglio la partita di giovedì, perché è un appuntamento importante. Dobbiamo cercare di prenderci un po' di vantaggio alla prima partita. Non è stato semplice nemmeno oggi, abbiamo concesso una traversa che poteva riaprire la gara. Avevo la sensazione che potevamo fargli male in qualsiasi momento... Ho fatto anche rifiatare qualcuno e dato minutaggio a chi ne aveva bisogno. Tra entrate e uscite abbiamo cambiato più di 20 giocatori, si contano solo le entrate spesso... La stagione non è finita. Fare meglio dell'anno dello Scudetto sarà molto difficile, ma i bilanci si fanno alla fine. Certe volte affrettiamo troppo, sia sui singoli giocatori con i giudizi che sulle squadre. ora proveremo a vincere la sesta di fila. Bilancio dopo la Salernitana. Leao? E' a metà dell'ultimo scalino. Lo vedo motivato, partecipe, molto molto felice. Meglio questo Milan o quello dello scudetto? Troppo difficile, caratteristiche diverse, annate diverse. Io spero che possa essere il mio Milan più forte, che possa vincerle tutte e andare in finale di Europa League. È un Milan forte, perché i nuovi hanno alzato il livello di qualità. Non sono stato bravo io, ma siamo stati bravi tutti a lavorare tanto: più arrivavano critiche, più lavoravamo tanto. Anche per i tifosi, che ci hanno sempre criticato, ma perché ci vogliono bene e ci hanno sempre sostenuto. I vostri giudizi cambiano velocemente, quindi dobbiamo stare coi piedi per terra.. Gruppo sempre dalla mia parte? Assolutamente sì, anche perché forse non sarei più qui nel caso. Mi avete chiesto se questo gruppo è più forte dell'anno dello Scudetto... Ecco: in questo gruppo ci sono zero zero difficoltà. Giroud? Non ha annunciato nulla e non ci ha detto nulla. Ha salutato i tifosi come tutti gli altri compagni. Mi sento saldo? Io sono felice di essere l'allenatore del Milan, ora vado a casa a vedere il derby di Roma per preparare bene la partita di giovedì".
,.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,249
Reaction score
30,874
Pioli sulla vittoria con con Lecce:"Milan imprevedibile? Ci proviamo con le posizioni che proviamo. E spesso ci riusciamo grazie alla grande qualità. Stiamo bene. Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare. Adesso grande attenzione al match con la Roma. Ci dobbiamo preparare al meglio. E' una crescita. importante. Trovare motivazioni non è difficile. Abbiamo sofferto per un periodo, non è stata una stagione sempre brillante. Abbiamo pensato a lavorare. Dentro sentivamo questa sofferenza ma non abbiamo mai mollato. Ora vogliamo continuare così. Abbiamo sempre creduto in quello che facevamo. Ora stiamo bene e anche i giocatori lo sentono. Dobbiamo essere sempre motivati. Sarà il periodo che dirà tanto. I tifosi e il boato al mio nome? I tifosi non ci hanno mai lasciato soli. Dobbiamo approfittare di questo entusiasmo. Il prossimo mese e mezzo sarà importante, ci arriviamo bene ma conta solo la prossima. Arrivare secondi e in fondo all'EL sarebbe qualcosa di importante. E' difficile trovare un ambiente così professionale come quello del Milan. A Milanello non abbiamo mai smesso di crederci. Dalle difficoltà non esci per fortuna. Si è formata una certa simbiosi tra vecchi e nuovi. E' bello allenare questo gruppo. Poi, contano i risultati. Ora la Roma, che è di un livello superiore allo Slavia e al Rennes ma vogliamo provare a prenderci un pò di vantaggio. Nei primi 4 mesi la nostra fase difensiva era da metà classifica. E molti dei miglioramenti arrivano dalla fase difensiva. Dalla collaborazione dallo spirito, dal sacrificio, dai recuperi che fanno gli attaccanti. Le riunioni su Zoom con Reijnders? Ne faccio tante per convincere i giocatori. E difficilmente mi sbaglio sui giocatori. Quando ci siamo parlati ho sentito qualcosa di positivo. Ho visto in lui molta volontà e positività. Non è uno che parla tantissimo, ma gli atteggiamenti fanno la differenza. Ha atteggiamenti fantastici. E' un lavoratore esemplare. Tra entrate ed uscite abbiamo cambiato 20 giocatori. Siamo vicini al MIlan che volevo. Ma ora dobbiamo alzare il livello".

Giroud a DAZN:"E' il miglior Milan della stagione? Sì. Volevamo questa quinta vittoria di fila. Abbiamo fatto bene e fatto due gol subito. Siamo stati efficaci. Sapevamo che questa squadra stava meglio da due partite senza prendere gol. Abbiamo creato tanto anche con la Fiorentina ma potevamo segnare di più. Oggi abbiamo fatto vedere la nostra voglia di fare gol ed essere più efficaci. Conosco bene Pulisic e Loftus. Abbiamo una buona relazione. Ma anche con gli altri. Potevo fare un altro gol prima di uscire. Mi sento molto bene. Stiamo bene nella testa e nel fisico. Abbiamo partite importanti. Dobbiamo essere tutti concentrati sul secondo posto e sull'Europa League. Andare almeno in finale. Sarà un'emozione diversa, da qui a giugno per me? Non voglio parlare del mio futuro. Niente è fatto. Oggi sono milanista. Vecchio cuore rossonero. Sono orgoglioso di giocare qui. Poi l'anno prossimo vedremo. Abbiamo la Roma e altre partite importanti".


Reijnders a MTV:"Un bel pomerigigo per giocare a San Siro. Abbiamo ottenuto i tre punti e ci siamo divertiti. Ruben è importante per noi e ci è mancato. Ma abbiamo tanti giocatori che possoni sostiturlo e Pulisic oggi lo ha fatto bene. Sarà una partita importante. Sarà diversa dalle altre partite che abbiamo giocato contro la Roma. Siamo in un grande periodo di forma e dobbiamo tenere questo ritmo per vincere"

Pioli a MTV:"hiaro che dobbiamo sempre trovare dentro di noi motivazioni importanti e c'erano tutte in questa partita. Vogliamo continuare in questo periodo positivo. Serviva una vittoria del genere per cominciare bene queste tre settimane che saranno pesanti sul nostro bilancio stagionale. Tutti stanno bene e hanno risposto bene. Adesso tanta concentrazione per la sfida contro la Roma. La nostra intenzione è sempre cercare di sfruttare al meglio le caratteristiche di gioco dei giocatori che schieriamo. A volte ci è risuscito meno con la mancanza di alcuni giocatori, ora il livello di inserimento, apprendimento e condizione è buona ed è meno determinante cambiare un singolo giocatore pur con delle qualità importanti come può essere Theo, Rafa o Loftus oggi. Soddisfazione per oggi ma sappiamo che contro la Roma saranno 180 minuti tirati: dovremo recuperare bene le energie. Chuku? E' cambiata la sua testa. Adesso ha fiducia, è positivo, crede in quello che fa. Conosce meglio quello che deve fare la squadra in campo. E' un giocatore di qualità. Sono molto contento per lui perchè ha passato un momento difficile: dall'esterno sembra tutto e rose fiori ma i ragazzi vivono pressioni importanti. Lui ci ha creduto e ha lavorato tanto e questo fa piacere a me, al club e alla squadra. Il boato per Theo? Che bello, è emozionante. Theo e anche Oli. Giocatore che i tifosi hanno imparato ad apprezzare. Io ho la fortuna di allenarli: bello quando il valore dei tuoi giocatori, tecnico e morale, è riconosciuto dai tuoi tifosi. Il derby non toglierà nulla alla Roma. Giocassimo martedì, lo sforzo a livello mentale può esserci. La Roma lo avrà preparata con attenzione e dispendio di energie ma giovedì la partita è talmente importante che la Roma, indipendentemente dal derby, sarà pronta"

Pioli in conferenza:"Stiamo bene, però dobbiamo assolutamente insistere. Oggi abbiamo fatto la partita che dovevamo, nelle prossime il nostro livello dovrà essere molto alto. Dobbiamo preparare al meglio la partita di giovedì, perché è un appuntamento importante. Dobbiamo cercare di prenderci un po' di vantaggio alla prima partita. Non è stato semplice nemmeno oggi, abbiamo concesso una traversa che poteva riaprire la gara. Avevo la sensazione che potevamo fargli male in qualsiasi momento... Ho fatto anche rifiatare qualcuno e dato minutaggio a chi ne aveva bisogno. Tra entrate e uscite abbiamo cambiato più di 20 giocatori, si contano solo le entrate spesso... La stagione non è finita. Fare meglio dell'anno dello Scudetto sarà molto difficile, ma i bilanci si fanno alla fine. Certe volte affrettiamo troppo, sia sui singoli giocatori con i giudizi che sulle squadre. ora proveremo a vincere la sesta di fila. Bilancio dopo la Salernitana. Leao? E' a metà dell'ultimo scalino. Lo vedo motivato, partecipe, molto molto felice. Meglio questo Milan o quello dello scudetto? Troppo difficile, caratteristiche diverse, annate diverse. Io spero che possa essere il mio Milan più forte, che possa vincerle tutte e andare in finale di Europa League. È un Milan forte, perché i nuovi hanno alzato il livello di qualità. Non sono stato bravo io, ma siamo stati bravi tutti a lavorare tanto: più arrivavano critiche, più lavoravamo tanto. Anche per i tifosi, che ci hanno sempre criticato, ma perché ci vogliono bene e ci hanno sempre sostenuto. I vostri giudizi cambiano velocemente, quindi dobbiamo stare coi piedi per terra.. Gruppo sempre dalla mia parte? Assolutamente sì, anche perché forse non sarei più qui nel caso. Mi avete chiesto se questo gruppo è più forte dell'anno dello Scudetto... Ecco: in questo gruppo ci sono zero zero difficoltà. Giroud? Non ha annunciato nulla e non ci ha detto nulla. Ha salutato i tifosi come tutti gli altri compagni. Mi sento saldo? Io sono felice di essere l'allenatore del Milan, ora vado a casa a vedere il derby di Roma per preparare bene la partita di giovedì".

Reijnders a DAZN:"
Il cartellino ci ha favorito, ma ci siamo goduti il pomeriggio. Pulisic o Loftus trequartista? Cambia, ovviamente. Ma per come giochiamo noi, negli spazi, le cose si sistemano. L'Europa League? Vogiamo andare avanti e ci presenteremo bene".
.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
28,630
Reaction score
5,699
ma perché è evidentissimo. Nella sua testa si è preso tutti i meriti di quella vittoria (della quale evidentemente riteneva la squadra non in grado). Da lì, si è sentito dio in terra con un'arroganza ed una presunzione che si sono palesate tutte nei primi mesi di questa stagione. Certe volte ci manca poco che ride in faccia ai giornalisti (alcuni se lo meriterebbero pure, ma questo è un altro discorso).
E' pur sempre un medioman che si è ritrovato a vincere uno scudetto con record di punti. Incredibile, la fortuna di questo qui che inizialmente era solo un sostituto di Giampaolo perchè non c'era un altro allenatore (e non figlio di un progetto o qualcosa).

Sarà stato Ibrahimovic, sarà che si è ritrovato al posto giusto al momento giusto, ma chissà quanti Mazzarri e similia avrebbero voluto essere al posto suo.

Detto questo, grazie di tutto. Non sarà mai un Ancelotti, un Sacchi, ma nemmeno un Brocchi, un Montella o un Gattuso. Ma adesso è ora di cambiare e non solo lui. Io penso che il vero problema sia il DS. Serve prima di tutto uno competente in quel ruolo.
 
Registrato
8 Settembre 2016
Messaggi
8,436
Reaction score
2,632
E' pur sempre un medioman che si è ritrovato a vincere uno scudetto con record di punti. Incredibile, la fortuna di questo qui che inizialmente era solo un sostituto di Giampaolo perchè non c'era un altro allenatore (e non figlio di un progetto o qualcosa).

Sarà stato Ibrahimovic, sarà che si è ritrovato al posto giusto al momento giusto, ma chissà quanti Mazzarri e similia avrebbero voluto essere al posto suo.

Detto questo, grazie di tutto. Non sarà mai un Ancelotti, un Sacchi, ma nemmeno un Brocchi, un Montella o un Gattuso. Ma adesso è ora di cambiare e non solo lui. Io penso che il vero problema sia il DS. Serve prima di tutto uno competente in quel ruolo.
Tra gli allenatori del Milan a partire dal Milan di Berlusconi farei questa classifica:

1° Sacchi
2° Capello
3° Ancelotti
4° Pioli
5° Allegri
6° Zaccheroni
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,249
Reaction score
30,874
Pioli sulla vittoria con con Lecce:"Milan imprevedibile? Ci proviamo con le posizioni che proviamo. E spesso ci riusciamo grazie alla grande qualità. Stiamo bene. Abbiamo giocato la partita che volevamo giocare. Adesso grande attenzione al match con la Roma. Ci dobbiamo preparare al meglio. E' una crescita. importante. Trovare motivazioni non è difficile. Abbiamo sofferto per un periodo, non è stata una stagione sempre brillante. Abbiamo pensato a lavorare. Dentro sentivamo questa sofferenza ma non abbiamo mai mollato. Ora vogliamo continuare così. Abbiamo sempre creduto in quello che facevamo. Ora stiamo bene e anche i giocatori lo sentono. Dobbiamo essere sempre motivati. Sarà il periodo che dirà tanto. I tifosi e il boato al mio nome? I tifosi non ci hanno mai lasciato soli. Dobbiamo approfittare di questo entusiasmo. Il prossimo mese e mezzo sarà importante, ci arriviamo bene ma conta solo la prossima. Arrivare secondi e in fondo all'EL sarebbe qualcosa di importante. E' difficile trovare un ambiente così professionale come quello del Milan. A Milanello non abbiamo mai smesso di crederci. Dalle difficoltà non esci per fortuna. Si è formata una certa simbiosi tra vecchi e nuovi. E' bello allenare questo gruppo. Poi, contano i risultati. Ora la Roma, che è di un livello superiore allo Slavia e al Rennes ma vogliamo provare a prenderci un pò di vantaggio. Nei primi 4 mesi la nostra fase difensiva era da metà classifica. E molti dei miglioramenti arrivano dalla fase difensiva. Dalla collaborazione dallo spirito, dal sacrificio, dai recuperi che fanno gli attaccanti. Le riunioni su Zoom con Reijnders? Ne faccio tante per convincere i giocatori. E difficilmente mi sbaglio sui giocatori. Quando ci siamo parlati ho sentito qualcosa di positivo. Ho visto in lui molta volontà e positività. Non è uno che parla tantissimo, ma gli atteggiamenti fanno la differenza. Ha atteggiamenti fantastici. E' un lavoratore esemplare. Tra entrate ed uscite abbiamo cambiato 20 giocatori. Siamo vicini al MIlan che volevo. Ma ora dobbiamo alzare il livello".

Giroud a DAZN:"E' il miglior Milan della stagione? Sì. Volevamo questa quinta vittoria di fila. Abbiamo fatto bene e fatto due gol subito. Siamo stati efficaci. Sapevamo che questa squadra stava meglio da due partite senza prendere gol. Abbiamo creato tanto anche con la Fiorentina ma potevamo segnare di più. Oggi abbiamo fatto vedere la nostra voglia di fare gol ed essere più efficaci. Conosco bene Pulisic e Loftus. Abbiamo una buona relazione. Ma anche con gli altri. Potevo fare un altro gol prima di uscire. Mi sento molto bene. Stiamo bene nella testa e nel fisico. Abbiamo partite importanti. Dobbiamo essere tutti concentrati sul secondo posto e sull'Europa League. Andare almeno in finale. Sarà un'emozione diversa, da qui a giugno per me? Non voglio parlare del mio futuro. Niente è fatto. Oggi sono milanista. Vecchio cuore rossonero. Sono orgoglioso di giocare qui. Poi l'anno prossimo vedremo. Abbiamo la Roma e altre partite importanti".


Reijnders a MTV:"Un bel pomerigigo per giocare a San Siro. Abbiamo ottenuto i tre punti e ci siamo divertiti. Ruben è importante per noi e ci è mancato. Ma abbiamo tanti giocatori che possoni sostiturlo e Pulisic oggi lo ha fatto bene. Sarà una partita importante. Sarà diversa dalle altre partite che abbiamo giocato contro la Roma. Siamo in un grande periodo di forma e dobbiamo tenere questo ritmo per vincere"

Pioli a MTV:"hiaro che dobbiamo sempre trovare dentro di noi motivazioni importanti e c'erano tutte in questa partita. Vogliamo continuare in questo periodo positivo. Serviva una vittoria del genere per cominciare bene queste tre settimane che saranno pesanti sul nostro bilancio stagionale. Tutti stanno bene e hanno risposto bene. Adesso tanta concentrazione per la sfida contro la Roma. La nostra intenzione è sempre cercare di sfruttare al meglio le caratteristiche di gioco dei giocatori che schieriamo. A volte ci è risuscito meno con la mancanza di alcuni giocatori, ora il livello di inserimento, apprendimento e condizione è buona ed è meno determinante cambiare un singolo giocatore pur con delle qualità importanti come può essere Theo, Rafa o Loftus oggi. Soddisfazione per oggi ma sappiamo che contro la Roma saranno 180 minuti tirati: dovremo recuperare bene le energie. Chuku? E' cambiata la sua testa. Adesso ha fiducia, è positivo, crede in quello che fa. Conosce meglio quello che deve fare la squadra in campo. E' un giocatore di qualità. Sono molto contento per lui perchè ha passato un momento difficile: dall'esterno sembra tutto e rose fiori ma i ragazzi vivono pressioni importanti. Lui ci ha creduto e ha lavorato tanto e questo fa piacere a me, al club e alla squadra. Il boato per Theo? Che bello, è emozionante. Theo e anche Oli. Giocatore che i tifosi hanno imparato ad apprezzare. Io ho la fortuna di allenarli: bello quando il valore dei tuoi giocatori, tecnico e morale, è riconosciuto dai tuoi tifosi. Il derby non toglierà nulla alla Roma. Giocassimo martedì, lo sforzo a livello mentale può esserci. La Roma lo avrà preparata con attenzione e dispendio di energie ma giovedì la partita è talmente importante che la Roma, indipendentemente dal derby, sarà pronta"

Pioli in conferenza:"Stiamo bene, però dobbiamo assolutamente insistere. Oggi abbiamo fatto la partita che dovevamo, nelle prossime il nostro livello dovrà essere molto alto. Dobbiamo preparare al meglio la partita di giovedì, perché è un appuntamento importante. Dobbiamo cercare di prenderci un po' di vantaggio alla prima partita. Non è stato semplice nemmeno oggi, abbiamo concesso una traversa che poteva riaprire la gara. Avevo la sensazione che potevamo fargli male in qualsiasi momento... Ho fatto anche rifiatare qualcuno e dato minutaggio a chi ne aveva bisogno. Tra entrate e uscite abbiamo cambiato più di 20 giocatori, si contano solo le entrate spesso... La stagione non è finita. Fare meglio dell'anno dello Scudetto sarà molto difficile, ma i bilanci si fanno alla fine. Certe volte affrettiamo troppo, sia sui singoli giocatori con i giudizi che sulle squadre. ora proveremo a vincere la sesta di fila. Bilancio dopo la Salernitana. Leao? E' a metà dell'ultimo scalino. Lo vedo motivato, partecipe, molto molto felice. Meglio questo Milan o quello dello scudetto? Troppo difficile, caratteristiche diverse, annate diverse. Io spero che possa essere il mio Milan più forte, che possa vincerle tutte e andare in finale di Europa League. È un Milan forte, perché i nuovi hanno alzato il livello di qualità. Non sono stato bravo io, ma siamo stati bravi tutti a lavorare tanto: più arrivavano critiche, più lavoravamo tanto. Anche per i tifosi, che ci hanno sempre criticato, ma perché ci vogliono bene e ci hanno sempre sostenuto. I vostri giudizi cambiano velocemente, quindi dobbiamo stare coi piedi per terra.. Gruppo sempre dalla mia parte? Assolutamente sì, anche perché forse non sarei più qui nel caso. Mi avete chiesto se questo gruppo è più forte dell'anno dello Scudetto... Ecco: in questo gruppo ci sono zero zero difficoltà. Giroud? Non ha annunciato nulla e non ci ha detto nulla. Ha salutato i tifosi come tutti gli altri compagni. Mi sento saldo? Io sono felice di essere l'allenatore del Milan, ora vado a casa a vedere il derby di Roma per preparare bene la partita di giovedì".

Reijnders a DAZN:"
Il cartellino ci ha favorito, ma ci siamo goduti il pomeriggio. Pulisic o Loftus trequartista? Cambia, ovviamente. Ma per come giochiamo noi, negli spazi, le cose si sistemano. L'Europa League? Vogiamo andare avanti e ci presenteremo bene".
.
 

Similar threads

Alto
head>