Papa Francesco, appello all’Unione Europea.

Cenzo

Junior Member
Registrato
26 Agosto 2016
Messaggi
722
Reaction score
50
Il Sole 24 ore riporta un passaggio del Messaggio “Urbi et Orbi” di Papa Francesco:

«Oggi l’Unione Europea ha di fronte a sé una sfida epocale, dalla quale dipenderà non solo il suo futuro, ma quello del mondo intero. Non si perda l’occasione di dare ulteriore prova di solidarietà, anche ricorrendo a soluzioni innovative. L’alternativa è solo l’egoismo degli interessi particolari e la tentazione di un ritorno al passato, con il rischio di mettere a dura prova la convivenza pacifica e lo sviluppo delle prossime generazioni».

«Non è questo il tempo degli egoismi, perché la sfida che stiamo affrontando ci accomuna tutti e non fa differenza di persone. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, questo amato continente è potuto risorgere grazie a un concreto spirito di solidarietà che gli ha consentito di superare le rivalità del passato. È quanto mai urgente, soprattutto nelle circostanze odierne che tali rivalità non riprendano vigore, ma che tutti si riconoscano parte di un’unica famiglia e si sostengano a vicenda»

«Incoraggio quanti hanno responsabilità politiche ad adoperarsi attivamente in favore del bene comune dei cittadini, fornendo i mezzi e gli strumenti necessari per consentire a tutti di condurre una vita dignitosa e favorire, quando le circostanze lo permetteranno, la ripresa delle consuete attività quotidiane».
 

Cenzo

Junior Member
Registrato
26 Agosto 2016
Messaggi
722
Reaction score
50
Il Sole 24 ore riporta un passaggio del Messaggio “Urbi et Orbi” di Papa Francesco:

«Oggi l’Unione Europea ha di fronte a sé una sfida epocale, dalla quale dipenderà non solo il suo futuro, ma quello del mondo intero. Non si perda l’occasione di dare ulteriore prova di solidarietà, anche ricorrendo a soluzioni innovative. L’alternativa è solo l’egoismo degli interessi particolari e la tentazione di un ritorno al passato, con il rischio di mettere a dura prova la convivenza pacifica e lo sviluppo delle prossime generazioni».

«Non è questo il tempo degli egoismi, perché la sfida che stiamo affrontando ci accomuna tutti e non fa differenza di persone. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, questo amato continente è potuto risorgere grazie a un concreto spirito di solidarietà che gli ha consentito di superare le rivalità del passato. È quanto mai urgente, soprattutto nelle circostanze odierne che tali rivalità non riprendano vigore, ma che tutti si riconoscano parte di un’unica famiglia e si sostengano a vicenda»

«Incoraggio quanti hanno responsabilità politiche ad adoperarsi attivamente in favore del bene comune dei cittadini, fornendo i mezzi e gli strumenti necessari per consentire a tutti di condurre una vita dignitosa e favorire, quando le circostanze lo permetteranno, la ripresa delle consuete attività quotidiane».


Trump che con il memorandum mobilita personale militare americano in Italia “per scopo sanitario”, e interviene per sostenerla economicamente, il Papa che addirittura inizia a fare parallelismi con la seconda guerra mondiale parlando di rischio di convivenza pacifica.

Qua sta per decedere qualcosa...
 

Darren Marshall

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,125
Reaction score
1,807
Trump che con il memorandum mobilita personale militare americano in Italia “per scopo sanitario”, e interviene per sostenerla economicamente, il Papa che addirittura inizia a fare parallelismi con la seconda guerra mondiale parlando di rischio di convivenza pacifica.

Qua sta per decedere qualcosa...

Qualcosa del tipo?
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,928
Reaction score
7,616
Il Sole 24 ore riporta un passaggio del Messaggio “Urbi et Orbi” di Papa Francesco:

«Oggi l’Unione Europea ha di fronte a sé una sfida epocale, dalla quale dipenderà non solo il suo futuro, ma quello del mondo intero. Non si perda l’occasione di dare ulteriore prova di solidarietà, anche ricorrendo a soluzioni innovative. L’alternativa è solo l’egoismo degli interessi particolari e la tentazione di un ritorno al passato, con il rischio di mettere a dura prova la convivenza pacifica e lo sviluppo delle prossime generazioni».

«Non è questo il tempo degli egoismi, perché la sfida che stiamo affrontando ci accomuna tutti e non fa differenza di persone. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, questo amato continente è potuto risorgere grazie a un concreto spirito di solidarietà che gli ha consentito di superare le rivalità del passato. È quanto mai urgente, soprattutto nelle circostanze odierne che tali rivalità non riprendano vigore, ma che tutti si riconoscano parte di un’unica famiglia e si sostengano a vicenda»

«Incoraggio quanti hanno responsabilità politiche ad adoperarsi attivamente in favore del bene comune dei cittadini, fornendo i mezzi e gli strumenti necessari per consentire a tutti di condurre una vita dignitosa e favorire, quando le circostanze lo permetteranno, la ripresa delle consuete attività quotidiane».

Scusatemi, sarò inopportuno, sarò anche cattivo, ma a me il termine "solidarietà" sta cominciando veramente a scocciare.

Non se ne può più. Solidarietà di qui, solidarietà di là, di sotto, di sopra, solidarietà ai migranti, a quelli, a quell'altri. Richiesta la solidarietà, solidarietà è bello, etc etc etc.

E basta, Dio Santo. A me sembra che la solidarietà viene sempre dai soliti fessi, e chi ce la dovrebbe dare a noi adesso, invece, ci sta massacrando.

Credo che dietro il termine "solidarietà" si nascondano poi in maniera strumentale le più grandi e feroci delinquenze, sia a livello politico che ideologico.
 
Registrato
9 Maggio 2017
Messaggi
10,921
Reaction score
760
Ma dai :alien:
Non sono il Papa ma l'ho scritto ben prima di lui.
Ovviamente se ne fregano di quello che dice.
Ammirevole comunque che ci sia arrivato e che citi questo pericolo (x me è una certezza) di una Guerra x ricominciare tutto da capo.. il sistema mondiale sta x implodere! Questa è la verità.
È la causa non è nemmeno il virus.. l'ha solo accelerata
 

Super_Lollo

Senior Member
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
39,659
Reaction score
2,859
Trump che con il memorandum mobilita personale militare americano in Italia “per scopo sanitario”, e interviene per sostenerla economicamente, il Papa che addirittura inizia a fare parallelismi con la seconda guerra mondiale parlando di rischio di convivenza pacifica.

Qua sta per decedere qualcosa...

L ho pensato pure io :(
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,162
Reaction score
11,844
Scusatemi, sarò inopportuno, sarò anche cattivo, ma a me il termine "solidarietà" sta cominciando veramente a scocciare.

Non se ne può più. Solidarietà di qui, solidarietà di là, di sotto, di sopra, solidarietà ai migranti, a quelli, a quell'altri. Richiesta la solidarietà, solidarietà è bello, etc etc etc.

E basta, Dio Santo. A me sembra che la solidarietà viene sempre dai soliti fessi, e chi ce la dovrebbe dare a noi adesso, invece, ci sta massacrando.

Credo che dietro il termine "solidarietà" si nascondano poi in maniera strumentale le più grandi e feroci delinquenze, sia a livello politico che ideologico.

Quoto tutto.
Se ci fosse ed esistesse l'europa, in realtà, non si dovrebbe nemmeno chiedere oserei direi implorare, appellandosi al caritatevole sentimento dei tedeschi.
Ma chi schifo è???
 

Ringhio8

Senior Member
Registrato
14 Febbraio 2020
Messaggi
7,953
Reaction score
2,440
Trump che con il memorandum mobilita personale militare americano in Italia “per scopo sanitario”, e interviene per sostenerla economicamente, il Papa che addirittura inizia a fare parallelismi con la seconda guerra mondiale parlando di rischio di convivenza pacifica.

Qua sta per decedere qualcosa...

L ho pensato pure io :(

Stavolta inizio a preoccuparmi pure io...
 

Ragnet_7

Senior Member
Registrato
23 Maggio 2016
Messaggi
11,488
Reaction score
645
a me pare una bella bordata alla Germania. Dopo la guerra eravate spacciati, e si foste stati trattati come volete trattare voi gli altri in tempo di crisi ora non esistereste nemmeno più.
 
Alto
head>