Padovan:"Milan fuori da lotta scudetto"

Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
6,742
Reaction score
1,412
Padovan sul Milan e sull'Inter:"Ha perso alcune partite perché aveva stimoli non alti come in Champions. Mi aspetto continuità ma non do per scontata, se vuole rientrare in lotta per lo scudetto, anche se per me è già fuori, deve vincere a Lecce e confermare che il PSG non è stato occasionale e non credo che sia stata una vittoria casuale"



"L'Inter dà segnali di forza e consapevolezza, segnale che, come giustamente dicono tutti, l'Inter ha due squadre, ha una rosa vasta, è la più forte, esprime un gioco vincente e convincente anche perché può alternare i suoi migliori giocatori con grande facilità. La consapevolezza nasce dal fatto che la squadra è sempre continuità e non mancano i gol davanti. Potevano mancare i gol di Lukaku ma Lautaro e quelli dei centrocampisti e di Thuram assicurano una presenza in area prima di tutto e poi in zona realizzativa che dà serenità. Nonostante il 3-5-2, il gioco dell'Inter è molto offensivo grazie alla spinta dei due esterni"
L'oracolo di Delfi è stato finalmente liberato e ha proferito le sue profezie
 

Davidoff

Member
Registrato
25 Gennaio 2018
Messaggi
4,174
Reaction score
1,529
Io vorrei vederle le "due squadre" dell'Inda se si spacca Lautaro...sono messi molto bene a centrocampo, ma davanti hanno il solito c*lo che i due titolari sono d'adamantio, in realtà sono corti.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
204,760
Reaction score
27,891
Padovan sul Milan e sull'Inter:"Ha perso alcune partite perché aveva stimoli non alti come in Champions. Mi aspetto continuità ma non do per scontata, se vuole rientrare in lotta per lo scudetto, anche se per me è già fuori, deve vincere a Lecce e confermare che il PSG non è stato occasionale e non credo che sia stata una vittoria casuale"



"L'Inter dà segnali di forza e consapevolezza, segnale che, come giustamente dicono tutti, l'Inter ha due squadre, ha una rosa vasta, è la più forte, esprime un gioco vincente e convincente anche perché può alternare i suoi migliori giocatori con grande facilità. La consapevolezza nasce dal fatto che la squadra è sempre continuità e non mancano i gol davanti. Potevano mancare i gol di Lukaku ma Lautaro e quelli dei centrocampisti e di Thuram assicurano una presenza in area prima di tutto e poi in zona realizzativa che dà serenità. Nonostante il 3-5-2, il gioco dell'Inter è molto offensivo grazie alla spinta dei due esterni"
.
 
Alto
head>