Netanyahu: "Accordo non conta, entreremo a Rafah"

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,715
Reaction score
11,779
Da giorni gli emissari delle due fazioni, insieme a diplomatici internazionali, sono al lavoro per un accordo per liberare degli ostaggi in cambio di una lunga tregua senza entrare a Rafah

Israele avrebbe proposto 40 giorni di tregua e migliaia di uomini di Hamas liberati dal carcere, per Stati Uniti e Regno Unito sarebbe una buona proposta da accettare


Rompe gli indugi il premier Netanyahu che sposa ancora la causa dell'ultradestra per proseguire fino alla vittoria totale, peraltro afferma ciò in un incontro con le famiglie dei rapiti:

"l'idea di porre fine alla guerra prima di raggiungere tutti i nostri obiettivi è inaccettabile.
Noi entreremo a Rafah e annienteremo tutti i battaglioni di Hamas presenti lì, con o senza un accordo, per ottenere la vittoria totale"


Negli Stati Uniti i responsabili dei flussi di armi verso Israele affermano di non poter escludere siano usate per compiere crimini di guerra, anzi ci sarebbero anche delle prove in certi casi


tg com
 
Ultima modifica:

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,715
Reaction score
11,779
ormai non va spodestato dal governo, va portato a L'Aja come Milosevic
mai sentito occidentali parlare e agire in questo modo, per chi pensa siano come noi...e lo dice in faccia alle famiglie
 
Ultima modifica:

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
36,715
Reaction score
11,779
Casa Bianca:

"Non supportiamo l'indagine della Corte Penale Internazionale su Israele.
Non riteniamo abbia la giurisdizione"


dipartimento di stato USA:

"5 unità militari israeliane hanno commesso macroscopiche violazioni dei diritti umani in Cisgiordania, prima del 7 ottobre"



400 famiglie di soldati israeliani si mobilitano contro il governo:

"Non permetteremo che i nostri figli rischino la vita entrando a Rafah"


Borrell:

"A maggio vari stati UE rinosceranno lo stato di Palestina"


ministro degli Esteri saudita dopo l'incontro con l'omologo Blinken:

"Gran parte dell'intesa sul futuro Medio Oriente c'è, abbiamo le idee a grandi linee su cosa sarà sul fronte palestinese"
 

Tifo'o

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
37,116
Reaction score
5,994
Da giorni gli emissari delle due fazioni, insieme a diplomatici internazionali, sono al lavoro per un accordo per liberare degli ostaggi in cambio di una lunga tregua senza entrare a Rafah

Israele avrebbe proposto 40 giorni di tregua e migliaia di uomini di Hamas liberati dal carcere, per Stati Uniti e Regno Unito sarebbe una buona proposta da accettare

Rompe gli indugi il premier Netanyahu che sposa ancora la causa dell'ultradestra per proseguire fino alla vittoria totale, peraltro afferma ciò in un incontro con le famiglie dei rapiti:

"l'idea di porre fine alla guerra prima di raggiungere tutti i nostri obiettivi è inaccettabile.
Noi entreremo a Rafah e annienteremo tutti i battaglioni di Hamas presenti lì, con o senza un accordo, per ottenere la vittoria totale"


Negli Stati Uniti i responsabili dei flussi di armi verso Israele affermano di non poter escludere siano usate per compiere crimini di guerra, anzi ci sarebbero anche delle prove in certi casi


tg com
In tanto in alcune università sono state prese d'assalto.. molti stupendi sono strati presi a manganellati cioè questi pagano rette a suon di miliaia di dollari protestano come garantito dalla costituzione e vengono presi manganelli dagli sbirri.. il tutto per questa Israele..

E' quasi incredibile l'influenza che ha questo paese composto da 9 mln di persone
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
3,159
Reaction score
1,006
Da giorni gli emissari delle due fazioni, insieme a diplomatici internazionali, sono al lavoro per un accordo per liberare degli ostaggi in cambio di una lunga tregua senza entrare a Rafah

Israele avrebbe proposto 40 giorni di tregua e migliaia di uomini di Hamas liberati dal carcere, per Stati Uniti e Regno Unito sarebbe una buona proposta da accettare

Rompe gli indugi il premier Netanyahu che sposa ancora la causa dell'ultradestra per proseguire fino alla vittoria totale, peraltro afferma ciò in un incontro con le famiglie dei rapiti:

"l'idea di porre fine alla guerra prima di raggiungere tutti i nostri obiettivi è inaccettabile.
Noi entreremo a Rafah e annienteremo tutti i battaglioni di Hamas presenti lì, con o senza un accordo, per ottenere la vittoria totale"


Negli Stati Uniti i responsabili dei flussi di armi verso Israele affermano di non poter escludere siano usate per compiere crimini di guerra, anzi ci sarebbero anche delle prove in certi casi


tg com
Spero sia chiaro, finalmente, che l'obiettivo non è distruggere Hamas (anzi...) ma mandare via quanti più palestinesi possibile. Una vera e propria pulizia etnica in regola con l'ideologia sionista di un Paese per soli ebrei. Hamas verrà mantenuto in vita e spostato in Cisgiordania, per attuare anche lì prima o poi il progetto di pulizia.
 

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,206
Reaction score
892
Spero sia chiaro, finalmente, che l'obiettivo non è distruggere Hamas (anzi...) ma mandare via quanti più palestinesi possibile. Una vera e propria pulizia etnica in regola con l'ideologia sionista di un Paese per soli ebrei. Hamas verrà mantenuto in vita e spostato in Cisgiordania, per attuare anche lì prima o poi il progetto di pulizia.
Tecnicamente è già in Qatar. E la stampa serva ancora a trattare Al Thani come un mediatore equidistante quando è invece quello che istiga gli attacchi.
 

Sam

Junior Member
Registrato
16 Luglio 2018
Messaggi
3,263
Reaction score
4,005
No, no ma quello del controllo giudaico sul mondo è solo un complotto.

L’hanno detto “intellettuali” di spessore nei talk show di La7.
Sono solo teorie antisemite.
 

Tifo'o

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
37,116
Reaction score
5,994
Per ora stanno sganciando belle bombe su Rafah.. 60 civili morti tra domenica ed oggi per far fuori si o no3/4 di hamas
Ovviamente gli sionisti dicono "scusate la prossima volta staremo più attenti".

Quando si ha intenzione di mandare i caschi blu e fermare questo massacro?

#hastatoputin
 

vota DC

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
7,206
Reaction score
892
Per ora stanno sganciando belle bombe su Rafah.. 60 civili morti tra domenica ed oggi per far fuori si o no3/4 di hamas
Ovviamente gli sionisti dicono "scusate la prossima volta staremo più attenti".

Quando si ha intenzione di mandare i caschi blu e fermare questo massacro?

#hastatoputin

Hamas ha le soffiate. In un raid il 50% delle vittime sarebbe di Hamas, invece sì prosegue con i bombardamenti alla cieca per non innervosire Al Thani.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Alto
head>