Napoleon

Route66

Junior Member
Registrato
5 Gennaio 2019
Messaggi
2,462
Reaction score
1,010
Avevo immense aspettative, sia perché amo il personaggio storico, sia perché apprezzo Ridley Scott. I primi 15 minuti del "Gladiatore" sono per me uno dei picchi più alti del cinema storico/bellico. Purtroppo, stavolta, Ridley Scott si è ricordato soprattutto di fare l'inglese. Le scene di battaglia sono prevedibilmente molto belle, ma il resto (per me) è imbarazzante, un frettoloso tentativo di demolire un uomo pieno di contraddizioni ma non certo patetico come è stato dipinto. Uno dei personaggi più complessi della storia viene tratteggiato in modo monodimensionale come un imbranato che sembra arrivato lì per caso. Terribile.
Non sapevo come descriverlo e il tuo post mi è venuto in aiuto... :asd:
E' sicuramente un "filmone", le scene di battaglia sono molto belle e sinceramente sulla ricostruzione di tutta la sua storia non saprei cosa è stato omesso delle parti più importanti ma la sensazione che mancasse qualcosa è stata palese forse proprio per i tagli di cui si parla.
Se dovessi riassumere mi è parso quasi più un film su quella zocc... di Giuseppina che la storia del vero protagonista indicato dal titolo...
 

iceman.

Senior Member
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
20,688
Reaction score
2,839
A me invece è piaciuto molto, dipende da cosa ci si aspetta..un po' romanzato. Per chi ancora non l'ha visto voglio dire solo una cosa...avete visto anche di peggio come ad esempio le partite del Milan di Pioli.
 

Dave90

Active member
Registrato
11 Ottobre 2022
Messaggi
224
Reaction score
212
Non sapevo come descriverlo e il tuo post mi è venuto in aiuto... :asd:
E' sicuramente un "filmone", le scene di battaglia sono molto belle e sinceramente sulla ricostruzione di tutta la sua storia non saprei cosa è stato omesso delle parti più importanti ma la sensazione che mancasse qualcosa è stata palese forse proprio per i tagli di cui si parla.
Se dovessi riassumere mi è parso quasi più un film su quella zocc... di Giuseppina che la storia del vero protagonista indicato dal titolo...
Anzitutto grazie. Sono state tagliate tantissime cose, d'altronde probabilmente l'idea di fare un film che abbracci l'intera carriera di un uomo che ha avuto una vita così densa di avvenimenti è già difettosa in partenza. Detto questo però, almeno dal mio punto di vista, è incredibile come abbiano scelto di saltare di netto alcuni avvenimenti determinanti nella costruzione del mito dì Napoleone, per poi dare una marea di spazio ad altre cose decisamente meno importanti ( a mio parere). Inspiegabile, ad esempio, che la campagna d'Italia sia stata liquidata con una mezza frase, quando si tratta del momento in cui nasce la leggenda del "Piccolo Caporale", del generale geniale che si mette alla testa dei suoi uomini e sbaraglia nemici nettamente superiori per numero e armamento. Neppure un cenno al Napoleone instancabile legislatore, la cui eredità è almeno pari a quella del condottiero. Poi, aggiungo. Nelle miriade di avvenimenti che hanno caratterizzato la sua vita, a mio parere uno riesce a ergersi una spanna sugli altri: il rientro dall'Isola D'Elba con un manipolo di uomini e il clamoroso cammino verso Parigi, quando tutte le armate mandate dal Re per fermarlo, anziché aprire il fuoco, alla vista del loro vecchio imperatore si lanciarono ad abbracciarlo in lacrime. Questo episodio, passato alla storia come il "Volo dell'Aquila", ricchissimo di aneddoti fantastici (ne cito solo uno, all'ennesimo incontro con un'armata del Re che anziché combatterlo si unì a lui, Napoleone scrisse una lettera al sovrano Luigi XVIII :"amico mio, non c'è bisogno che mandi altri soldati, ne ho già abbastanza"), è stato tratteggiato in modo desolante, senza pathos, senza epica, senza cuore. Per fare un confronto, ti basti vedere come è stato rappresentato invece in un buon film (e nulla più secondo me) del 1970, Waterloo di Sergej Bondarčuk.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
39,897
Reaction score
19,700
Per chi l'ha visto.... pensate che la versione di 4 ore possa sistemare le cose, o il film è irrecuperabile?
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
15,892
Reaction score
8,091
Avevo immense aspettative, sia perché amo il personaggio storico, sia perché apprezzo Ridley Scott. I primi 15 minuti del "Gladiatore" sono per me uno dei picchi più alti del cinema storico/bellico. Purtroppo, stavolta, Ridley Scott si è ricordato soprattutto di fare l'inglese. Le scene di battaglia sono prevedibilmente molto belle, ma il resto (per me) è imbarazzante, un frettoloso tentativo di demolire un uomo pieno di contraddizioni ma non certo patetico come è stato dipinto. Uno dei personaggi più complessi della storia viene tratteggiato in modo monodimensionale come un imbranato che sembra arrivato lì per caso. Terribile.

è da 250 anni che gli anglo-sassoni scrivono la loro storia di Napoleone. Tra cui la leggende che fosse un nano, quando era di statura media (circa 1,70) per l'epoca.
 

Dave90

Active member
Registrato
11 Ottobre 2022
Messaggi
224
Reaction score
212
Per chi l'ha visto.... pensate che la versione di 4 ore possa sistemare le cose, o il film è irrecuperabile?
Secondo me, potrebbe leggermente migliorarle, ma non di certo sistemarle. Il film è scritto per tratteggiare un uomo goffo e grottesco, oltreché malvagio. Demanda la dimensione epica della vita di Napoleone unicamente alle scene di battaglia, dirette magistralmente, ma che stridono tremendamente con il ritratto patetico che hanno fatto del personaggio, tanto che, a guardare il film, non ho avuto neppure la sensazione che quelle vittorie fossero dipese da lui, tanto era forte l'idea che fosse arrivato lì per caso. Non vedo come un'ora in più possa risolvere tutti questi problemi.
 

Davidoff

Member
Registrato
25 Gennaio 2018
Messaggi
4,121
Reaction score
1,458
Da quello che dite è un film molto adatto alla lotta al maschio in atto negli ultimi tempi, cosa c'è di meglio che prendere uno dei più grandi della storia e ridicolizzarlo da capo a piedi? Delusione enorme, mi risparmio la visione.
 
Alto
head>