Montolivo

  • New threads
  • Latest posts
Credo ci sia un problema teorico. Montolivo è senz'altro il miglior centrocampista della squadra, forse al suo pari c'è De Jong ma chiaramente con caratteristiche diverse, cioè d'interdizione. Detto questo, ciò non ci autorizza a chiamarlo forte, perché forte non è, almeno in senso assoluto. In questo centrocampo, in mezzo a Muntari, Poli ed Essien, allora sì, è molto forte.
 

iceman.

Senior Member
Credo ci sia un problema teorico. Montolivo è senz'altro il miglior centrocampista della squadra, forse al suo pari c'è De Jong ma chiaramente con caratteristiche diverse, cioè d'interdizione. Detto questo, ciò non ci autorizza a chiamarlo forte, perché forte non è, almeno in senso assoluto. In questo centrocampo, in mezzo a Muntari, Poli ed Essien, allora sì, è molto forte.

E' tra i top5 d'Europa, non scherziamo"cit
 

Shevchenko

Bannato
Montolivo è un'ottimo centrocampista.Sarebbe titolare nella Roma.Ruberebbe senza problemi il posto a quel rottame, mazzulatore, sopravvalutato che è Keita.Giusto per fare un esempio.

Si è visto il rendimento in Champions di Keita che ha fatto solo cappellate clamorose.
Montolivo negli ultimi anni è stato sempre titolare pure in Nazionale e secondo me lo sarà pure con la Nazionale di Mister Conte.
Vedremo...Saranno pivelli gli allenatori che lo schierano titolare oppure ci sono troppi tifosi con pregiudizi su Riccardo?
 

Djici

Senior Member
Montolivo è un'ottimo centrocampista.Sarebbe titolare nella Roma.Ruberebbe senza problemi il posto a quel rottame, mazzulatore, sopravvalutato che è Keita.Giusto per fare un esempio.

Si è visto il rendimento in Champions di Keita che ha fatto solo cappellate clamorose.
Montolivo negli ultimi anni è stato sempre titolare pure in Nazionale e secondo me lo sarà pure con la Nazionale di Mister Conte.
Vedremo...Saranno pivelli gli allenatori che lo schierano titolare oppure ci sono troppi tifosi con pregiudizi su Riccardo?

la verita e che non ha mai avuto concorrenza... atalanta, fiorentina, milan piu scarso di sempre (sopratutto a centrocampo).
ma non sto dicendo che e scarso eh.
 

Pivellino

Member
Nulla di personale, ma già il fatto che tu metta il se "se gioca bene" implica il fatto che sia discontinuo, con Iniesta il se non lo usi, con Modric il se non lo usi, perché su 10 partite ne sbagliano una\due, Montolivo è l'esatto opposto, su 10 ne indovina 3.

Niente di personale ma qualcuno ha scritto che Montolivo è uno dei primi 5 centrocampisti del mondo?
Per l'Italia è tanta roba e lo dico senza timore.
Discontinuo? E' grosso e ha problemi di entrata in forma e soffre gli infortuni.
Mai come il tuo idolo Aquilani tuttavia.
 
Montolivo è un'ottimo centrocampista.Sarebbe titolare nella Roma.Ruberebbe senza problemi il posto a quel rottame, mazzulatore, sopravvalutato che è Keita.Giusto per fare un esempio.

Si è visto il rendimento in Champions di Keita che ha fatto solo cappellate clamorose.
Montolivo negli ultimi anni è stato sempre titolare pure in Nazionale e secondo me lo sarà pure con la Nazionale di Mister Conte.
Vedremo...Saranno pivelli gli allenatori che lo schierano titolare oppure ci sono troppi tifosi con pregiudizi su Riccardo?
quoto
l'anno scorso avrebbe dovuto giocare titolare ai mondiali se ricordo bene. Il suo infortunio cambiò i piani di prandelli (sempre se ricordo bene)
E in nazionale ha molta molta più concorrenza che nel milan dei muntari e dei poli...

io sono nella schiera di chi lo apprezza
 

iceman.

Senior Member
Montolivo è un'ottimo centrocampista.Sarebbe titolare nella Roma.Ruberebbe senza problemi il posto a quel rottame, mazzulatore, sopravvalutato che è Keita.Giusto per fare un esempio.

Si è visto il rendimento in Champions di Keita che ha fatto solo cappellate clamorose.
Montolivo negli ultimi anni è stato sempre titolare pure in Nazionale e secondo me lo sarà pure con la Nazionale di Mister Conte.
Vedremo...Saranno pivelli gli allenatori che lo schierano titolare oppure ci sono troppi tifosi con pregiudizi su Riccardo?

Per quel che ho visto, il centrocampo titolare della Roma è Strootman-Pjanic-Naing.
 

iceman.

Senior Member
Niente di personale ma qualcuno ha scritto che Montolivo è uno dei primi 5 centrocampisti del mondo?
Per l'Italia è tanta roba e lo dico senza timore.
Discontinuo? E' grosso e ha problemi di entrata in forma e soffre gli infortuni.
Mai come il tuo idolo Aquilani tuttavia.

Per l'Italia sarà tanta roba, ma da qui a dire che è forte ce ne passa di acqua sotto il mulino.
Aquilani a mio modo di vedere diede un contributo maggiore rispetto a quello che ha dato\sta dando Montolivo al Milan, vogliamo poi parlare del suo carisma? Per quanto riguarda "tra i 5 centrocampisti d' Europa" era una battuta che ricorreva spesso e volentieri quando giocava..
 

prebozzio

Bannato
Parliamoci chiaro: per questo Milan e per questa serie A, Montolivo è un ottimo giocatore. Guardate il Napoli, per esempio, quanti centrocampisti centrali sta ruotando (Inler, Jorginho, Lopez, De Guzman etc.), o l'Inter che difficoltà ha nell'avvio della manovra; Montolivo in queste squadre, come anche nella Lazio, sarebbe imprescindibile.

Al Milan Montolivo ha fatto uno straordinario primo anno e un secondo anonimo. Sarà il livello della serie A, sarà la povertà tecnica dei compagni di reparto, sarà che ha qualità uniche nella rosa, ma di fatto è un giocatore fondamentale per il Milan. Se poi Galliani va a comprare Verratti, Modric o Pjanic, sono il primo a dire di panchinare Montolivo...

Direi che se vogliamo tornare a competere per le primissime posizioni, Riccardo è uno degli ultimi da cambiare.
 
R

Renegade

Guest
Credo ci sia un problema teorico. Montolivo è senz'altro il miglior centrocampista della squadra, forse al suo pari c'è De Jong ma chiaramente con caratteristiche diverse, cioè d'interdizione. Detto questo, ciò non ci autorizza a chiamarlo forte, perché forte non è, almeno in senso assoluto. In questo centrocampo, in mezzo a Muntari, Poli ed Essien, allora sì, è molto forte.

Parliamoci chiaro: per questo Milan e per questa serie A, Montolivo è un ottimo giocatore. Guardate il Napoli, per esempio, quanti centrocampisti centrali sta ruotando (Inler, Jorginho, Lopez, De Guzman etc.), o l'Inter che difficoltà ha nell'avvio della manovra; Montolivo in queste squadre, come anche nella Lazio, sarebbe imprescindibile.

Al Milan Montolivo ha fatto uno straordinario primo anno e un secondo anonimo. Sarà il livello della serie A, sarà la povertà tecnica dei compagni di reparto, sarà che ha qualità uniche nella rosa, ma di fatto è un giocatore fondamentale per il Milan. Se poi Galliani va a comprare Verratti, Modric o Pjanic, sono il primo a dire di panchinare Montolivo...

Direi che se vogliamo tornare a competere per le primissime posizioni, Riccardo è uno degli ultimi da cambiare.

Discorso che non fa una piega, da parte di entrambi. Aggiungerei però che Riccardo deve ritornare nella sua posizione naturale: davanti alla difesa. Non è Pirlo, ma ha almeno un minimo di tecnica per ricoprire quel ruolo, dove De Jong sta dando il peggio a livello di costruzione, ritmo, ecc. Se mettessimo Rami in quella posizione al posto dell'olandese non cambierebbe nulla. E' un difensore aggiunto, che immobilizza il gioco. Può andar bene in un centrocampo a 2 e basta. Oltretutto ha cominciato a far schifo da quando è stato spostato a fare la mezzala per via di Nigel.

Per il resto penso che Montolivo sia decente, ma decisamente inferiore ai suoi connazionali Marchisio e Aquilani. L'errore secondo me l'abbiamo fatto nel non riscattare quest'ultimo, calciatore con molta più tecnica e qualità di Montolivo.

Ah, @Shevchenko, stavolta non sono d'accordo. Sopravvaluti troppo l'ex-Fiorentina e sottovaluti Keita. Quest'ultimo non ha più i ritmi di un tempo, ma il suo lo sa ancora dare in maniera egregia. Oltretutto un DDR in calo gli è tre spanne sopra. Al massimo sarei curioso di vedere De Jong in mezzo a Pjanic e Strootman.
 
Alto