Milan: proposto Sheva. I nomi per giugno 2024.

Giangy

Member
Registrato
13 Giugno 2014
Messaggi
6,804
Reaction score
588
Come riportato da Schira, al Milan è stato proposto Shevchenko come traghettatore fino a giugno. Non è un nome che convince la proprietà.

Mediaset, invece, fa i nomi per la panchina rossonera in vista della prossima estate: si va da De Zerbi (ma ha una clausola da 11 mln) a Thiago Motta passando per Palladino, Italiano e Farioli che interessa pure al Napoli.

PIOLI: FIDUCIA RINNOVATA MA SERVE LA SVOLTA QUI -) PiolI: fiducia rinnova. Ma serve svolta. Abate se salta?
Sheva uno dei miei giocatori preferiti del vecchio Milan, ma da allenatore ha fallito anche a Genova con il Genoa, non farei mai questo tipo d'azzardo. Conte non verrà mai, troppo costoso, e il suo modulo di gioco è troppo diverso. Gli unici sono De Zerbi, Zidane, Tudor, Ferioli, Motta, Italiano. De Zerbi è il più difficile, ha offerte anche dal Real forse.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
203,733
Reaction score
27,153
Come riportato da Schira, al Milan è stato proposto Shevchenko come traghettatore fino a giugno. Non è un nome che convince la proprietà.

Mediaset, invece, fa i nomi per la panchina rossonera in vista della prossima estate: si va da De Zerbi (ma ha una clausola da 11 mln) a Thiago Motta passando per Palladino, Italiano e Farioli che interessa pure al Napoli.

PIOLI: FIDUCIA RINNOVATA MA SERVE LA SVOLTA QUI -) PiolI: fiducia rinnova. Ma serve svolta. Abate se salta?
.
 

vicky3464

Junior Member
Registrato
11 Luglio 2019
Messaggi
299
Reaction score
178
Trumpusconi proponeva Farioli: devo dire che ho letto un po' di cose su questo nome, mi pare che le sue squadre segnino poco, ma incassino ancora meno. Una sua dichiarazione sul gioco posizionale mi ha fatto riflettere e pensare sia uno con le idee chiare. La riporto, per dovere di cronaca: "Il concetto chiave per me è quello di un equilibrio dinamico, come quando si va in bici per intendersi. Trovare equilibrio attraverso il movimento più o meno armonico di ciò che è rappresentato in campo. Come giustamente sottolinei, la grande sfida non sarà più nell’analisi, ma in ambito metodologico, con giocatori sempre meno legati al compito/ruolo è sempre più abituati ad esplorare zone di campo differenti e con competenze sempre più variegate. Negli anni passati tante volte abbiamo sentito lamentele sul “giocare fuori ruolo” o “in zone di campo non familiari”. Oggi sempre di più le dinamiche della partita, le contrapposizioni, i continui cambi di modulo e l’allenamento stesso stanno guidando/avvicinando i calciatori verso una conoscenza sempre meno specifica, ma decisamente più ampia". Che sia lui l'uomo giusto per il nostro Milan? Personalmente è una scommessa che farei. Che ne pensate?
 

Marilson

Milano vende moda
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
7,857
Reaction score
3,078
Shevchenko andasse ad allenare la squadra del figlio che sicuramente parlera' benissimo inglese ora
 
Alto
head>