Milan: Diallo e Onyedica le prime scelte.

Simo98

Junior Member
Registrato
27 Luglio 2019
Messaggi
1,857
Reaction score
963
C’è una differenza, avevi dei conti da rimettere a posto… era una necessità. Ora gli introiti della Champions ti servono per investirli nella squadra in modo da ottenere piazzamenti migliori e magari aprire un ciclo.
Inoltre Tomori e Theo militavano comunque in club di un certo livello e non erano scommesse alla stessa stregua di questo Onyedika che gioca in Superliga e deve sostituire Kessiè, praticamente un titolare.
Io parlavo di Diallo, è panchinaro come lo erano Tomori e Theo in grandi squadre. Diverso il discorso sul centrocampista ma io mi fido dei nostri dirigenti, se hanno individuato qualcuno da far giocare come co-titolare sono certo che sarà un ottimo profilo, pur venendo dal Burundi
Diverso se l'intenzione è di prendere un tappabuchi come Ballo, Baka, Meitè e compagnia...
 

7AlePato7

Senior Member
Registrato
3 Settembre 2012
Messaggi
18,213
Reaction score
4,824
Io parlavo di Diallo, è panchinaro come lo erano Tomori e Theo in grandi squadre. Diverso il discorso sul centrocampista ma io mi fido dei nostri dirigenti, se hanno individuato qualcuno da far giocare come co-titolare sono certo che sarà un ottimo profilo, pur venendo dal Burundi
Diverso se l'intenzione è di prendere un tappabuchi come Ballo, Baka, Meitè e compagnia...
Diallo non è vecchio, ma già in una fascia di età in cui il concetto di futuribilità va a farsi benedire... Theo lo hai preso giovane, lo stesso Tomori aveva da poco compiuto 23 anni quando lo hai preso. Che poi a me Diallo va anche bene, a condizioni economiche favorevoli. E visto che mi piace seguire i giocatori, per me va bene anche Onyedika. Il punto è che non va bene come sostituto di kessiè, visto che prevedo che avremo ancora Krunic come primo sostituto di Tonali e Bennacer.
Idealmente ne servirebbe uno un po' più pronto che prenderebbe il posto di Kessiè, anche con caratteristiche diverse, e poi Onyedika come giovane da inserire poco a poco.
 

Giofa

Junior Member
Registrato
12 Settembre 2020
Messaggi
2,412
Reaction score
926
prova a dare un occhio al budget del tolosa di Redbird, squadra neopromossa in Ligue1. La bellezza di 3 milioni di euro, ovvero circa 6 in acquisti e la cessione di Diakitè al Lille per 3 milioni. La Cremonese per dire ne ha investiti 20 per dire. Ecco a chi siamo in mano
Però è un dato che preso così non vuol dire nulla. La Roma che qualcuno vede addirittura come possibile concorrente allo scudetto ha speso la bellezza di 7 milioni incassandone oltre 41, che vuol dire?
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
10,744
Reaction score
3,412
Però è un dato che preso così non vuol dire nulla. La Roma che qualcuno vede addirittura come possibile concorrente allo scudetto ha speso la bellezza di 7 milioni incassandone oltre 41, che vuol dire?

ma la Roma si è ripempita di parametri zero costosissimo. Il Tolosa ha praticamente 1 nuovo titolare che è la punta e perde 1 difensore. Ci sono un paio di acquisti di contorno (un terzino e un esterno) che non hanno nemmeno giocato la prima. In genere una squadra neo-promossa che a detta di Cardinale punta all' Europa come il Tolosa deve inserire almeno 3-4-5 nuovi titolari? Guarda Monza e Cremonese.
 

Giofa

Junior Member
Registrato
12 Settembre 2020
Messaggi
2,412
Reaction score
926
ma la Roma si è ripempita di parametri zero costosissimo. Il Tolosa ha praticamente 1 nuovo titolare che è la punta e perde 1 difensore. Ci sono un paio di acquisti di contorno (un terzino e un esterno) che non hanno nemmeno giocato la prima. In genere una squadra neo-promossa che a detta di Cardinale punta all' Europa come il Tolosa deve inserire almeno 3-4-5 nuovi titolari? Guarda Monza e Cremonese.

No Andrea per favore il Monza no. Hanno una
bulimia da acquisto compulsivo che non vorrei
mai nella mia squadra. Non so nulla del Tolosa, dicevo solo che hanno speso solo 3 milioni di per sé non è un gran riferimento
 
Alto
head>