Menez: "Nessuna sintonia con Montella. Ma la colpa è mia."

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
30,844
Reaction score
7,047
L'ex rossonero Menez torna a parlare della sua esperienza al Milan:

"Non c'è mai stata sintonia con Montella, ma tra noi c'era comunque rispetto. Purtroppo al Milan mi sono comportato da stupido, perché sono rimasto ai tempi della Roma invece di ripartire con un nuovo rapporto con l'allenatore. Io e Montella abbiamo litigato per colpa mia e così ho deciso di lasciare il Milan".
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
22,766
Reaction score
2,425
L'ex rossonero Menez torna a parlare della sua esperienza al Milan:

"Non c'è mai stata sintonia con Montella, ma tra noi c'era comunque rispetto. Purtroppo al Milan mi sono comportato da stupido, perché sono rimasto ai tempi della Roma invece di ripartire con un nuovo rapporto con l'allenatore. Io e Montella abbiamo litigato per colpa mia e così ho deciso di lasciare il Milan".

Meno cogli1 di tanti altri se è capace di riconoscere i suoi errori.
Peccato. Un talento pazzesco e doti fisiche nettamente sopra la media.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,452
Reaction score
3,104
L'ex rossonero Menez torna a parlare della sua esperienza al Milan:

"Non c'è mai stata sintonia con Montella, ma tra noi c'era comunque rispetto. Purtroppo al Milan mi sono comportato da stupido, perché sono rimasto ai tempi della Roma invece di ripartire con un nuovo rapporto con l'allenatore. Io e Montella abbiamo litigato per colpa mia e così ho deciso di lasciare il Milan".

Le solite chiacchiere postume dei tanti "vorrei ma non posso" del calcio...Ma li capisco anche, quando arrivi alla fine della carriera e capisci di aver cestinato il talento deve essere dura conviverci...
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
51,911
Reaction score
1,299
Le solite chiacchiere postume dei tanti "vorrei ma non posso" del calcio...Ma li capisco anche, quando arrivi alla fine della carriera e capisci di aver cestinato il talento deve essere dura conviverci...

Sicuramente vivi di rimpianti. Ma calciatori come Balotelli, Cassano, Menez giocassero fino a 50 anni farebbero sbagli comunque, non c'entra nemmeno il maturare come persona, non c'hanno proprio la testa predisposta per fare certe cose.

Aldilà comunque di un rapporto logoro già in partenza, Menez con Montella avrebbe fatto un disastro. Aveva fatto una grande annata da punta da contropiede, che andava in profondità con Inzaghi, con Montella ed il suo gioco lento in orrizontale avrebbe fatto ridere, avrebbe potuto giocare esterno ma anche li non avrebbe mai avuto la predisposizione al sacrificio fondamentali per il ruolo.
 

Milanforever26

Senior Member
Registrato
6 Giugno 2014
Messaggi
39,452
Reaction score
3,104
Sicuramente vivi di rimpianti. Ma calciatori come Balotelli, Cassano, Menez giocassero fino a 50 anni farebbero sbagli comunque, non c'entra nemmeno il maturare come persona, non c'hanno proprio la testa predisposta per fare certe cose.

Aldilà comunque di un rapporto logoro già in partenza, Menez con Montella avrebbe fatto un disastro. Aveva fatto una grande annata da punta da contropiede, che andava in profondità con Inzaghi, con Montella ed il suo gioco lento in orrizontale avrebbe fatto ridere, avrebbe potuto giocare esterno ma anche li non avrebbe mai avuto la predisposizione al sacrificio fondamentali per il ruolo.

Esatto..ma poi la carriera parla per lui, ha sempre inciso pochissimo tranne quell'anno (e non per tutta la stagione)...una rondine non fa primavera..
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
51,911
Reaction score
1,299
Esatto..ma poi la carriera parla per lui, ha sempre inciso pochissimo tranne quell'anno (e non per tutta la stagione)...una rondine non fa primavera..

Quelli che si sentono già arrivati...quanti ce ne sono...si parla di Menez...ma pensa a Gourcuff, era bravo eh...aveva fisico, aveva tecnica, aveva visione di gioco, aveva personalità...ma come diceva Maldini di lui: arriva per ultimo all'allenamento, se ne andava per primo, non aveva voglia di imparare, non aveva umiltà...o ti chiami Maradona, oppure fai una carriera ridicola rispetto alle tue capacità.
 
Alto
head>