Marotta "Milan merita, ma noi siamo più forti."

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
29,807
Reaction score
5,950
Beppe Marotta non si dà pace:

"Chi è primo indubbiamente merita i complimenti. Ma non è che chi vince deve totalizzare il consenso di essere il più forte.
Analizzando il contesto della stagione intera o del triennio che per noi conta tantissimo, i numeri dell’Inter sono più importanti”.
 
Registrato
12 Dicembre 2014
Messaggi
6,690
Reaction score
1,259
Beppe Marotta non si dà pace:

"Chi è primo indubbiamente merita i complimenti. Ma non è chi vince deve totalizzare il consenso di essere il più forte.
Analizzando il contesto della stagione intera o del triennio che per noi conta tantissimo, i numeri dell’Inter sono più importanti”.
Il segmentone? Geometra Galliani, è lei?
Abbiamo perso ma siamo più forti lo stesso.
Gnegneismo al massimo livello.
Ciao Varotta!
 

RonaldBelfordScott

Active member
Registrato
22 Dicembre 2021
Messaggi
174
Reaction score
226
Beppe Marotta non si dà pace:

"Chi è primo indubbiamente merita i complimenti. Ma non è chi vince deve totalizzare il consenso di essere il più forte.
Analizzando il contesto della stagione intera o del triennio che per noi conta tantissimo, i numeri dell’Inter sono più importanti”.
il triennio....ricorda quando il cravatta gialla snocciolava numeri e statistiche :rotolo:
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
5,073
Reaction score
593
Beppe Marotta non si dà pace:

"Chi è primo indubbiamente merita i complimenti. Ma non è chi vince deve totalizzare il consenso di essere il più forte.
Analizzando il contesto della stagione intera o del triennio che per noi conta tantissimo, i numeri dell’Inter sono più importanti”.
Gli rode. Gli sarà venuta l'epatite per quanto gli rode.

Cercera, per la prossima stagione, di impegnarsi ancora di più per i favoritismi
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
44,969
Reaction score
10,825
Beppe Marotta non si dà pace:

"Chi è primo indubbiamente merita i complimenti. Ma non è chi vince deve totalizzare il consenso di essere il più forte.
Analizzando il contesto della stagione intera o del triennio che per noi conta tantissimo, i numeri dell’Inter sono più importanti”.
Soprattutto il numero dei debiti.

Marmotta confeziona la merdda per stasera pensando sia cioccolata.
 
Alto
head>