Italia choc: 480 under40 morti per vaccino covid ?

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
22,055
Reaction score
4,212
L'onorevole Borghi ha portato avanti la sua campagna contro la vaccinazione dei giovani fino ad avere i dati aggiornati da Istat e OMS.

Ha portato la mole dei dati a dei professionisti della materia medica e statistica, è emerso un quadro inquietante a partire da maggio 2021 proprio nel periodo in cui è stato possibile vaccinarsi per quelle età:

In Italia ci sarebbero 480 cittadini di età inferiore a 40 anni che sono defunti dopo la vaccinazione covid senza altre spiegazioni evidenti
Guardando lo storico degli ultimi dieci anni, c'è un 7% di surplus di morti rispetto alle stime attese tra maggio e novembre 2021



Borghi richiede un esame pubblico ancora più approfondito.

"La vaccinazione e' l’unico elemento di novità intervenuto allora.
Guarda caso, è a maggio 2021 che le vaccinazioni sono state aperte agli under 50.
Ricordate la rissa tra ragazzi all’Open day di Bologna?
Era il 2 giugno di un anno fa…

Se l’eccesso di mortalità fosse dovuto ai vaccini, crollerebbe la logica rischi-benefici, in base alla quale essi sono stati surrettiziamente imposti ai giovani, prima promettendo la riapertura delle discoteche e poi introducendo il Green Pass

Se queste persone fossero decedute per via della carenza di cure per tutte le altre malattie, trascurate durante la pandemia, sarebbe persino peggio: sarebbe la conseguenza indiretta di una gestione disastrosa dell’emergenza sanitaria.
L’anomalia, comunque, esiste ed è giusto verificare da cosa possa dipendere.

Anche perché, sotto i 40 anni, gli italiani morti con il Covid, da marzo 2020 a oggi, non sarebbero stati molti di più rispetto a quelli che potrebbe aver stroncato la vaccinazione, fino a prima della comparsa della variante Omicron"
 

Nomaduk

Well-known member
Registrato
4 Marzo 2022
Messaggi
697
Reaction score
359
L'onorevole Borghi ha portato avanti la sua campagna contro la vaccinazione dei giovani fino ad avere i dati aggiornati da Istat e OMS.

Ha portato la mole dei dati a dei professionisti della materia medica e statistica, è emerso un quadro inquietante a partire da maggio 2021 proprio nel periodo in cui è stato possibile vaccinarsi per quelle età:

In Italia ci sarebbero 480 cittadini di età inferiore a 40 anni che sono defunti dopo la vaccinazione covid senza altre spiegazioni evidenti
Guardando lo storico degli ultimi dieci anni, c'è un 7% di surplus di morti rispetto alle stime attese tra maggio e novembre 2021



Borghi richiede un esame pubblico ancora più approfondito.

"La vaccinazione e' l’unico elemento di novità intervenuto allora.
Guarda caso, è a maggio 2021 che le vaccinazioni sono state aperte agli under 50.
Ricordate la rissa tra ragazzi all’Open day di Bologna?
Era il 2 giugno di un anno fa…

Se l’eccesso di mortalità fosse dovuto ai vaccini, crollerebbe la logica rischi-benefici, in base alla quale essi sono stati surrettiziamente imposti ai giovani, prima promettendo la riapertura delle discoteche e poi introducendo il Green Pass

Se queste persone fossero decedute per via della carenza di cure per tutte le altre malattie, trascurate durante la pandemia, sarebbe persino peggio: sarebbe la conseguenza indiretta di una gestione disastrosa dell’emergenza sanitaria.
L’anomalia, comunque, esiste ed è giusto verificare da cosa possa dipendere.

Anche perché, sotto i 40 anni, gli italiani morti con il Covid, da marzo 2020 a oggi, non sarebbero stati molti di più rispetto a quelli che potrebbe aver stroncato la vaccinazione, fino a prima della comparsa della variante Omicron"
480 quelli venuti fuori... chissa quanti sono in realtà.
 

Controcorrente

Junior Member
Registrato
23 Gennaio 2017
Messaggi
562
Reaction score
332
è il surplus di morti, è lo stesso ragionamento che usavano per dire che il covid avesse ucciso tot persone
Si, è sbagliato il dato di confronto, perchè rispetto a un anno "normale" c'è sia la vaccinazione, sia il Covid, il confronto dovrebbe quindi essere fatto con gli stessi mesi dell'anno precedente per poter dare un'indicazione, seppur molto approssimativa, della necessità di approfondire la correlazione con il vaccino.
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
22,055
Reaction score
4,212
Si, è sbagliato il dato di confronto, perchè rispetto a un anno "normale" c'è sia la vaccinazione, sia il Covid, il confronto dovrebbe quindi essere fatto con gli stessi mesi dell'anno precedente per poter dare un'indicazione, seppur molto approssimativa, della necessità di approfondire la correlazione con il vaccino.
sicuramente è stato fatto, si è rivolto a professori universitari di statistica non a gente improvvisata
si parla prima di Omicron che ha sparigliato le carte, questo è importante
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
4,439
Reaction score
1,312
L'onorevole Borghi ha portato avanti la sua campagna contro la vaccinazione dei giovani fino ad avere i dati aggiornati da Istat e OMS.

Ha portato la mole dei dati a dei professionisti della materia medica e statistica, è emerso un quadro inquietante a partire da maggio 2021 proprio nel periodo in cui è stato possibile vaccinarsi per quelle età:

In Italia ci sarebbero 480 cittadini di età inferiore a 40 anni che sono defunti dopo la vaccinazione covid senza altre spiegazioni evidenti
Guardando lo storico degli ultimi dieci anni, c'è un 7% di surplus di morti rispetto alle stime attese tra maggio e novembre 2021



Borghi richiede un esame pubblico ancora più approfondito.

"La vaccinazione e' l’unico elemento di novità intervenuto allora.
Guarda caso, è a maggio 2021 che le vaccinazioni sono state aperte agli under 50.
Ricordate la rissa tra ragazzi all’Open day di Bologna?
Era il 2 giugno di un anno fa…

Se l’eccesso di mortalità fosse dovuto ai vaccini, crollerebbe la logica rischi-benefici, in base alla quale essi sono stati surrettiziamente imposti ai giovani, prima promettendo la riapertura delle discoteche e poi introducendo il Green Pass

Se queste persone fossero decedute per via della carenza di cure per tutte le altre malattie, trascurate durante la pandemia, sarebbe persino peggio: sarebbe la conseguenza indiretta di una gestione disastrosa dell’emergenza sanitaria.
L’anomalia, comunque, esiste ed è giusto verificare da cosa possa dipendere.

Anche perché, sotto i 40 anni, gli italiani morti con il Covid, da marzo 2020 a oggi, non sarebbero stati molti di più rispetto a quelli che potrebbe aver stroncato la vaccinazione, fino a prima della comparsa della variante Omicron"
è stata la pizza con l'ananas

è stato mangià i kornflakes nella tazza di superman

è stato uscire dai mondiali

è stato Milan - Atalanta

è stato il cane

ma non è stato il vaccino
 

Stanis La Rochelle

Senior Member
Registrato
1 Settembre 2012
Messaggi
11,177
Reaction score
1,762
L'altro giorno tra l'altro avevo letto che nei documenti per il vaccino pzifer si parlava di un'efficacia reale del 12% alla fine. Non ho poi approfondito onestamente, quindi magari è un dato estrapolato a caso.
 
Ultima modifica:

Controcorrente

Junior Member
Registrato
23 Gennaio 2017
Messaggi
562
Reaction score
332
sicuramente è stato fatto, si è rivolto a professori universitari di statistica non a gente improvvisata
si parla prima di Omicron che ha sparigliato le carte, questo è importante
Perdonami, io mi baso su ciò che dichiara, e dice di aver fatto il confronto sulle morti attese (che è una sorta di supercazzola statistica, un confronto tra un dato e una previsione senza dare nessun dato sul metodo di calcolo della previsione). I professori di statistica se gli commissioni un lavoro lo fanno, non dico sia sbagliata la statistica, dico sia non rilevante il risultato dato ciò che chi commissiona ha chiesto di calcolare...

P.s. anche fosse si parla di una mortalità dello 0,002%, il rapporto rischio / benefici sui morti sarebbe quindi comunque nettamente positivo dal punto di vista statistico.
 

Devil man

Well-known member
Registrato
6 Luglio 2017
Messaggi
4,439
Reaction score
1,312
iu
 

Similar threads

Alto
head>