Il livello di questo europeo di calcio

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
57,170
Reaction score
4,735
Ormai avrò visto una decina di partite di questo europeo di calcio, sono trent'anni che guardo calcio e francamente a sensazione una manifestazione con un livello cosi basso non la ricordo. Parlo proprio in generale, è pieno zeppo di giocatori scarsi, di squadre scarse....quei pochi calciatori o squadre che almeno sulla carta dovrebbero essere "forti" sembrano essere stanchi e privi di voglia.

Ma si sapeva a lungo andare dove avrebbe portato la decisione di giocare sempre più partite, di includere sempre più squadre. Un numero sempre più alto di calciatori professionistici, di conseguenza un numero sempre più alto di mediocri che non fanno altro che abbassare il livello del prodotto, la decisione di puntare sulla quantità e non sulla qualità, tante partite che nell'arco di un anno non fanno altro che logorare.

Francamente una manifestazione sconcertante. Confido di vedere qualcosa nelle ultime gare, quando ci sarà qualcosa di reale in palio forse un pò di voglia almeno uscirà.
 

Toby rosso nero

Moderatore
Membro dello Staff
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
42,553
Reaction score
24,155
Concordo assolutamente. Sembrano tanti Milan di Pioli.

Tutte le partite che ho visto una palla assurda, e nessun giocatore che spicca tra quelli più talentuosi.
 

Franco

Well-known member
Registrato
22 Giugno 2022
Messaggi
1,878
Reaction score
1,765
Vale anche per la Champions league. Il livello è più basso, ma non perché si gioca troppo ma perché ci sono giocatori meno forti. C'è tutta una fila di giocatori medi o anche forti ma mancano i campioni. Messi, Cr7, Iniesta, Benzema, Di Maria, Ibrahimovic, Eto'o, Ronaldinho... E ancor prima Zidane, Figo, Ronaldo, Rivaldo ecc. Quelli di adesso non sono di quel livello.
 
Registrato
13 Gennaio 2014
Messaggi
32,511
Reaction score
10,415
Per forza.
Molti a 22 anni sono già milionari per generazioni e generazioni.
La fama su instagram nutre l' ego.

Praticamente hanno ancora i brufoli che sono appagati sia economicamente che emotivamente.

Non può che essere tutto piatto
 

numero 3

Member
Registrato
28 Maggio 2014
Messaggi
4,054
Reaction score
1,370
Ormai sono oltre i 50 e ogni anno che passa vivo le partite con sempre meno entusiasmo, vi assicuro che ero un almanacco vivente conoscevo tutti i giocatori italiani e esteri anche delle serie minori, mi facevo spedire dalla panini gli album dall'estero e ogni partita era una gioia.
Adesso non più mi chiedo spesso se è perché sono invecchiato o se sono saturo oppure se la qualità si è abbassata. Mio figlio conosce tantissimi giocatori su instagram giocando a Fifa o sui giochi sul telefono ma non ha quasi mai guardato una partita intera. Credo il giocattolo si stia rompendo e ti confermo che la qualità è bassa sia a livello tecnico che come atleti, se ci mettiamo poi competizioni con sempre più squadre.....
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
61,235
Reaction score
27,418
La formula innanzitutto è totalmente senza senso: 24 squadre in 6 gironi da 4 dove passano le prime 2 e le 4 migliori terze.
In pratica si giocano nella prima fase 36 partite per 'promuovere' alla fase ad eliminazione diretta ben 16 squadre su 24 e mandarne a casa appena 8.

Dopo la prima partita del girone hanno già iniziato a farsi i conti perché con appena 3 punti si può accedere al tabellone finale.

Una formula chiaramente pensata per giocare più partite ma che dimostra che non è il numero a rendere il prodotto qualitativo.

Credo il vero europeo inizierà dagli ottavi di finale e ho visto 5 squadre sopra tutte , Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Portogallo.
La sorpresa poi per me sarà la Svizzera che nella colonna centrale della squadra ha ottimi giocatori.

La vera rivoluzione però l'Europeo lo ha portato nella classe arbitrale e nel modo di gestire la partita.
L'uso del var è a dir poco perfetto e lo si limita alle situazioni macroscopiche , poi tolleranza zero verso i simulatori e , soprattutto, zero accerchiamento al direttore di gara.
Con l'arbitro ci parla solo il capitano e in modo pacato altrimenti è giallo immediato.

Le ridicole scenate insomma a cui siamo abituati in Italia restano nel nostro confine.

Vediamo se i nostri eroi italioti riusciranno a capire le linee guida continentali o ci dovremo ancora sorbire gli ingiocabili che accerchiano l'arbitro.
 
Registrato
16 Luglio 2014
Messaggi
13,932
Reaction score
3,146
Ormai avrò visto una decina di partite di questo europeo di calcio, sono trent'anni che guardo calcio e francamente a sensazione una manifestazione con un livello cosi basso non la ricordo. Parlo proprio in generale, è pieno zeppo di giocatori scarsi, di squadre scarse....quei pochi calciatori o squadre che almeno sulla carta dovrebbero essere "forti" sembrano essere stanchi e privi di voglia.

Ma si sapeva a lungo andare dove avrebbe portato la decisione di giocare sempre più partite, di includere sempre più squadre. Un numero sempre più alto di calciatori professionistici, di conseguenza un numero sempre più alto di mediocri che non fanno altro che abbassare il livello del prodotto, la decisione di puntare sulla quantità e non sulla qualità, tante partite che nell'arco di un anno non fanno altro che logorare.

Francamente una manifestazione sconcertante. Confido di vedere qualcosa nelle ultime gare, quando ci sarà qualcosa di reale in palio forse un pò di voglia almeno uscirà.

Alla fine é proprio quello che vogliono FIFA ed UEFA. Meglio avere un alto numero di partite con squadre oscene per incassare di piu dalle TV e sponsor nei vari stati che partecipano.
Non é per il bene del calcio, ne per il bene del torneo che alla fine diventa molto piu prevedibile e privo di grandi sorprese. Se hai 3-4 squadre buone in un gruppo puo uscire anche una Francia ai gironi se becca una partita storta, invece ora - come in spesso in Champions - le Big possono giocare in ciabatte nella fase a gironi perche giocano contro squadra troppo, troppo scarse
 
Registrato
23 Giugno 2018
Messaggi
10,945
Reaction score
7,295
Vale anche per la Champions league. Il livello è più basso, ma non perché si gioca troppo ma perché ci sono giocatori meno forti.
Il livello tecnico medio inferiore rispetto al passato è conseguenza dell’aumento esponenziale del numero di partite.
Se si giocano tante partite bisogna puntare molto su giocatori che siano soprattutto ottimi atleti. Se sono ottimi atleti e hanno un tecnica anche solo appena sufficiente, già vanno bene nel calcio moderno.
Poi, con tante partite da giocare, i pochi giocatori con ottima tecnica vanno in difficoltà perché, giocando una volta ogni tre giorni, è molto difficile mantenere la lucidità necessaria per sfruttare quell’ottima tecnica.

Tutti quelli che vanno per gli -anta, o li hanno già raggiunti da tempo, ricorderanno che già a metà degli anni ‘90 giocatori con eccellenti doti tecniche, ma non altrettanto eccellente atletismo, erano spesso e volentieri oggetto di critiche e visti non benissimo dagli allenatori e dai media. Emblematici i casi di Roberto Baggio e Dejan Savicevic e i loro rapporti di amore-odio con allenatori e critici.
Ai tempi i ritmi non erano ancora forsennati come quelli di oggi e quindi si poteva rimediare al giocatore di poca corsa mettendone uno che corresse per due(per esempio Pirlo con Gattuso).
Ora si è arrivati a un livello di atletismo mai visto prima e tutti devono correre correre correre.
Volendo individuare dei rapporti di causa-effetto io direi: aumento del numero delle partite—>aumento dell’attenzione all’aspetto meramente atletico —>aumento dei ritmi di gioco—>giocatori meno dotati tecnicamente.

Il risultato è che quando si affrontano due squadre in forma escono fuori partite gradevoli. Appena cala un po’ la forma fisica, assistiamo a partite noiose.
Bisognerebbe ridurre il numero di partite e tornare a concentrarsi sulla qualità tecnica dei calciatori. Ma finché il carrozzone produrrà tanti soldi, si andrà avanti così.
 

Goro

Senior Member
Registrato
7 Febbraio 2017
Messaggi
10,189
Reaction score
2,165
Si è arrivati a far prevalere il lato fisico ed atletico dei giocatori, per reggere il maggior numero di partite possibili. Gli stessi giocatori che poi tendono a gestirsi nelle partite, soprattutto se sanno di arrivare in fondo alla competizione. Gli stessi giocatori diffidati che guarda caso si sono fatti subito ammonire per evitare rischi successivamente nel tabellone.

Servirebbero riforme vere per promuovere la qualità in campo e allargare le maglie ormai troppo strette.
 

MaschioAlfa

Senior Member
Registrato
22 Giugno 2015
Messaggi
6,829
Reaction score
430
Quando prediligi la fisicità alla tecnica nel gioco del calcio, questo è il risultato.
E sarà sempre peggio
 
Alto
head>