Ielpo:"Milan, prenderei Conte o Sarri. Leao via se...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
L'ex rossonero Mario Ielpo a TMW:"Fonseca e Conceicao non sono proprio uguali, però in linea di massima conviene un allenatore italiano, non come passaporto ma come esperienza e qualità. Noi giochiamo un calcio più tattico, uno da fuori può trovare più difficoltà di adattamento. il Milan dallo scudetto a oggi ha cambiato tutta la dirigenza e molti giocatori, andrà via pioli e per me oggi serve altro. Come immagine non mi piace ma sul mercato prenderei Sarri, escluso Conte che mi pare inarrivabile. Ma se fosse possibile, prenderei Conte".

"Leao? Non ha giocato così male come si dice, ha giocato normalmente. Se poi ci si aspetta che vinca le partite da solo...quando ha la difesa schierata fa più fatica che se ha campo aperto. Il problema è che quest'anno non sono riusciti a dare alla squadra la determinazione che serve per far bene. I particolari fanno la differenza nel calcio. Continuerei a puntare su Leao? Con le superpotenze che ci sono è difficile farlo, se te lo strapagano devi darlo via. Per me hanno deluso Maignan, che ha giocato da 6-- lui che era una colonna della squadra, e Tomori. Leao è questo, non c'è niente da fare".



232434336-fa5069ce-224d-419c-96bf-e6913874a6e9.jpg
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
60,874
Reaction score
26,858
2 profili diversi.
Comunque sarri a modo suo è anche maniacale, lo si sminuisce secondo me.

Io vorrei un allenatore che torni a farci giocare corti coi reparti e che ci faccia palleggiare bene.
Poi se col 433 o col 352, se con sarri o con conte poco mi importa...
Ma per favore fatemi rivedere calcio che di 11 giocatori sparsi sul campo come pecore non ne posso più.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
209,821
Reaction score
31,198
L'ex rossonero Mario Ielpo a TMW:"Fonseca e Conceicao non sono proprio uguali, però in linea di massima conviene un allenatore italiano, non come passaporto ma come esperienza e qualità. Noi giochiamo un calcio più tattico, uno da fuori può trovare più difficoltà di adattamento. il Milan dallo scudetto a oggi ha cambiato tutta la dirigenza e molti giocatori, andrà via pioli e per me oggi serve altro. Come immagine non mi piace ma sul mercato prenderei Sarri, escluso Conte che mi pare inarrivabile. Ma se fosse possibile, prenderei Conte".

"Leao? Non ha giocato così male come si dice, ha giocato normalmente. Se poi ci si aspetta che vinca le partite da solo...quando ha la difesa schierata fa più fatica che se ha campo aperto. Il problema è che quest'anno non sono riusciti a dare alla squadra la determinazione che serve per far bene. I particolari fanno la differenza nel calcio. Continuerei a puntare su Leao? Con le superpotenze che ci sono è difficile farlo, se te lo strapagano devi darlo via. Per me hanno deluso Maignan, che ha giocato da 6-- lui che era una colonna della squadra, e Tomori. Leao è questo, non c'è niente da fare".
.
 
Registrato
28 Agosto 2012
Messaggi
13,314
Reaction score
3,979
2 profili diversi.
Comunque sarri a modo suo è anche maniacale, lo si sminuisce secondo me.

Io vorrei un allenatore che torni a farci giocare corti coi reparti e che ci faccia palleggiare bene.
Poi se col 433 o col 352, se con sarri o con conte poco mi importa...
Ma per favore fatemi rivedere calcio che di 11 giocatori sparsi sul campo come pecore non ne posso più.
Sarri è la nostra "ultima possibilità", Conte è incompatibile con le "strategie" societarie, Motta credo sia andato. Se non prendono Sarri (e così sarà) dimostreranno quello che sono. Non è certo il mio allenatore ideale ma credo sia uno dei pochi allenatori veri disponibile.
 
Ultima modifica:

Similar threads

Alto
head>