Ibra: manca solo l'annuncio. Gerry resta.

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,954
Reaction score
25,666
GDS: la letteratura milanista su Zlatan Ibrahimovic ci ricorda che, in fondo, siamo in linea con i tempi del personaggio: le nozze alla fine si celebrano sempre, ma corteggiamento e fidanzamento richiedono una certa attesa. Ecco, per la terza vita rossonera di Ibra il copione non cambia: Zlatan sarà ingaggiato da Gerry Cardinale, tornerà a occuparsi di Milan per conto di RedBird ma occorre aspettare ancora un po’. Per la fumata bianca è solo questione di tempo, l’annuncio non è imminente ma arriverà.

Ibra e Cardinale si sono incontrati l’altra sera a San Siro, in mondovisione: hanno parlato, hanno sofferto per il Milan in tribuna, Zlatan seduto poco dietro a Gerry, ma la connessione tra i due va oltre i 90 minuti di una partita di Champions. Come ha spiegato il presidente del Milan Scaroni prima della sfida con il Borussia, «Ibra ha un colloquio continuo con Cardinale. Zlatan può fare tante cose, ha già giocato un ruolo fondamentale come motivatore: può anche collaborare in tutti i progetti che ha RedBird nel calcio, nello sport e nel mondo. Dipende da lui, io sono ottimista». Cardinale in città I colloqui sono continui, proseguono ormai da mesi e non è da escludere un ulteriore aggiornamento anche lontano da occhi indiscreti, tra ieri e oggi, visto che il numero 1 di RedBird si tratterrà a Milano per altre ventiquattr’ore. Poi sarà tempo di annunci ufficiali, prima della nuova grande sfida di Ibra: riuscire a incidere anche senza una maglia rossonera addosso.

Il Giornale: l'annuncio del rientro di Ibra è priorità al momento. Sarà nell'organico di Redbird e non in quello del Milan.

MILAN: -113 MLN E MONDIALE SE ESCI AI GIORNI QUI -) Milan: -113 mln e Mondiale se esci ai gironi.
 

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,132
Reaction score
5,460
GDS: la letteratura milanista su Zlatan Ibrahimovic ci ricorda che, in fondo, siamo in linea con i tempi del personaggio: le nozze alla fine si celebrano sempre, ma corteggiamento e fidanzamento richiedono una certa attesa. Ecco, per la terza vita rossonera di Ibra il copione non cambia: Zlatan sarà ingaggiato da Gerry Cardinale, tornerà a occuparsi di Milan per conto di RedBird ma occorre aspettare ancora un po’. Per la fumata bianca è solo questione di tempo, l’annuncio non è imminente ma arriverà.

Ibra e Cardinale si sono incontrati l’altra sera a San Siro, in mondovisione: hanno parlato, hanno sofferto per il Milan in tribuna, Zlatan seduto poco dietro a Gerry, ma la connessione tra i due va oltre i 90 minuti di una partita di Champions. Come ha spiegato il presidente del Milan Scaroni prima della sfida con il Borussia, «Ibra ha un colloquio continuo con Cardinale. Zlatan può fare tante cose, ha già giocato un ruolo fondamentale come motivatore: può anche collaborare in tutti i progetti che ha RedBird nel calcio, nello sport e nel mondo. Dipende da lui, io sono ottimista». Cardinale in città I colloqui sono continui, proseguono ormai da mesi e non è da escludere un ulteriore aggiornamento anche lontano da occhi indiscreti, tra ieri e oggi, visto che il numero 1 di RedBird si tratterrà a Milano per altre ventiquattr’ore. Poi sarà tempo di annunci ufficiali, prima della nuova grande sfida di Ibra: riuscire a incidere anche senza una maglia rossonera addosso.

MILAN: -113 MLN E MONDIALE SE ESCI AI GIORNI QUI -) Milan: -113 mln e Mondiale se esci ai gironi.
Un bel centralone alto e forte di testa.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,954
Reaction score
25,666
GDS: la letteratura milanista su Zlatan Ibrahimovic ci ricorda che, in fondo, siamo in linea con i tempi del personaggio: le nozze alla fine si celebrano sempre, ma corteggiamento e fidanzamento richiedono una certa attesa. Ecco, per la terza vita rossonera di Ibra il copione non cambia: Zlatan sarà ingaggiato da Gerry Cardinale, tornerà a occuparsi di Milan per conto di RedBird ma occorre aspettare ancora un po’. Per la fumata bianca è solo questione di tempo, l’annuncio non è imminente ma arriverà.

Ibra e Cardinale si sono incontrati l’altra sera a San Siro, in mondovisione: hanno parlato, hanno sofferto per il Milan in tribuna, Zlatan seduto poco dietro a Gerry, ma la connessione tra i due va oltre i 90 minuti di una partita di Champions. Come ha spiegato il presidente del Milan Scaroni prima della sfida con il Borussia, «Ibra ha un colloquio continuo con Cardinale. Zlatan può fare tante cose, ha già giocato un ruolo fondamentale come motivatore: può anche collaborare in tutti i progetti che ha RedBird nel calcio, nello sport e nel mondo. Dipende da lui, io sono ottimista». Cardinale in città I colloqui sono continui, proseguono ormai da mesi e non è da escludere un ulteriore aggiornamento anche lontano da occhi indiscreti, tra ieri e oggi, visto che il numero 1 di RedBird si tratterrà a Milano per altre ventiquattr’ore. Poi sarà tempo di annunci ufficiali, prima della nuova grande sfida di Ibra: riuscire a incidere anche senza una maglia rossonera addosso.

MILAN: -113 MLN E MONDIALE SE ESCI AI GIORNI QUI -) Milan: -113 mln e Mondiale se esci ai gironi.
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,954
Reaction score
25,666
Il Giornale: l'annuncio del rientro di Ibra è priorità al momento. Sarà nell'organico di Redbird e non in quello del Milan.
 
Registrato
8 Maggio 2016
Messaggi
4,918
Reaction score
1,051
A me sembra ormai evidente che temporeggiano perchè la possibilità di Abate traghettatore con Ibra al suo fianco sia un dossier caldissimo sulle scrivanie di Casa Milan.

Comincio a crederci anche io, per quanto mi dispiacerebbe per Abate che sta facendo bene.
 

Mediamatic

Amministratore
Registrato
10 Maggio 2016
Messaggi
4
Reaction score
0
GDS: la letteratura milanista su Zlatan Ibrahimovic ci ricorda che, in fondo, siamo in linea con i tempi del personaggio: le nozze alla fine si celebrano sempre, ma corteggiamento e fidanzamento richiedono una certa attesa. Ecco, per la terza vita rossonera di Ibra il copione non cambia: Zlatan sarà ingaggiato da Gerry Cardinale, tornerà a occuparsi di Milan per conto di RedBird ma occorre aspettare ancora un po’. Per la fumata bianca è solo questione di tempo, l’annuncio non è imminente ma arriverà.

Ibra e Cardinale si sono incontrati l’altra sera a San Siro, in mondovisione: hanno parlato, hanno sofferto per il Milan in tribuna, Zlatan seduto poco dietro a Gerry, ma la connessione tra i due va oltre i 90 minuti di una partita di Champions. Come ha spiegato il presidente del Milan Scaroni prima della sfida con il Borussia, «Ibra ha un colloquio continuo con Cardinale. Zlatan può fare tante cose, ha già giocato un ruolo fondamentale come motivatore: può anche collaborare in tutti i progetti che ha RedBird nel calcio, nello sport e nel mondo. Dipende da lui, io sono ottimista». Cardinale in città I colloqui sono continui, proseguono ormai da mesi e non è da escludere un ulteriore aggiornamento anche lontano da occhi indiscreti, tra ieri e oggi, visto che il numero 1 di RedBird si tratterrà a Milano per altre ventiquattr’ore. Poi sarà tempo di annunci ufficiali, prima della nuova grande sfida di Ibra: riuscire a incidere anche senza una maglia rossonera addosso.

Il Giornale: l'annuncio del rientro di Ibra è priorità al momento. Sarà nell'organico di Redbird e non in quello del Milan.

MILAN: -113 MLN E MONDIALE SE ESCI AI GIORNI QUI -) Milan: -113 mln e Mondiale se esci ai gironi.
test
 
Alto
head>