H.Lecter Bratislava, cuoco uccide moglie per cucinarla

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
34,758
Reaction score
10,595
A Bratislava un uomo di 48 anni è stato trovato in uno scantinato con il cadavere della moglie, brutalizzato a cui mancavano gli organi interni poi riposti in un secchio.

Secondo le autorità Januska, di professione cuoco, si apprestava a cucinarli per poi mangiarli

Soffre di alcolismo, suo padre è un noto assassino seriale definito come "lo strangolatore di Bratislava" e condannato a morte nel 1981 per l'omicidio di due donne conosciute a una festa nel 1979.


Repubblica ci tiene a far sapere il suo profilo Linkedin per il tripudio del macabro:

"Lavoro nella gastronomia da vent'anni, ecco perchè cucinare non è il mio lavoro ma la mia vita.
Cucinare diversi piatti classici, a volte in versione moderna"
 
Ultima modifica:

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
21,000
Reaction score
15,586
A Bratislava un uomo di 48 anni è stato trovato in uno scantinato con il cadavere della moglie, brutalizzato a cui mancavano gli organi interni poi riposti in un secchio.

Secondo le autorità Januska, di professione cuoco, si apprestava a cucinarli per poi mangiarli

Soffre di alcolismo, suo padre è un noto assassino seriale definito come "lo strangolatore di Bratislava" e condannato a morte nel 1981 per l'omicidio di due donne conosciute a una festa nel 1979.


Repubblica ci tiene a far sapere il suo profilo Linkedin per il tripudio del macabro:

"Lavoro nella gastronomia da vent'anni, ecco perchè cucinare non è il mio lavoro ma la mia vita.
Cucinare diversi piatti classici, a volte in versione moderna"

Sempre detto che il patriarcato in cucina fa grossi danni.
 
Ultima modifica:

bmb

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,234
Reaction score
5,573
A Bratislava un uomo di 48 anni è stato trovato in uno scantinato con il cadavere della moglie, brutalizzato a cui mancavano gli organi interni poi riposti in un secchio.

Secondo le autorità Januska, di professione cuoco, si apprestava a cucinarli per poi mangiarli

Soffre di alcolismo, suo padre è un noto assassino seriale definito come "lo strangolatore di Bratislava" e condannato a morte nel 1981 per l'omicidio di due donne conosciute a una festa nel 1979.


Repubblica ci tiene a far sapere il suo profilo Linkedin per il tripudio del macabro:

"Lavoro nella gastronomia da vent'anni, ecco perchè cucinare non è il mio lavoro ma la mia vita.
Cucinare diversi piatti classici, a volte in versione moderna"
Ho sempre avuto la curiosità di capire se la carne umana sia tenera.
 

Swaitak

Senior Member
Registrato
22 Aprile 2019
Messaggi
23,592
Reaction score
14,652
A Bratislava un uomo di 48 anni è stato trovato in uno scantinato con il cadavere della moglie, brutalizzato a cui mancavano gli organi interni poi riposti in un secchio.

Secondo le autorità Januska, di professione cuoco, si apprestava a cucinarli per poi mangiarli

Soffre di alcolismo, suo padre è un noto assassino seriale definito come "lo strangolatore di Bratislava" e condannato a morte nel 1981 per l'omicidio di due donne conosciute a una festa nel 1979.


Repubblica ci tiene a far sapere il suo profilo Linkedin per il tripudio del macabro:

"Lavoro nella gastronomia da vent'anni, ecco perchè cucinare non è il mio lavoro ma la mia vita.
Cucinare diversi piatti classici, a volte in versione moderna"
gli slovacchi dovrebbero chiedere scusa
 

Brotherhedo

Well-known member
Registrato
6 Marzo 2020
Messaggi
396
Reaction score
879
@Brotherhedo

non hai condiviso questa storia di Masterchef Slovacchia


Picozzi e Lucarelli avrebbero materiale per ore di speciale con questa storia...

Si, la storia e` di settimana scorsa, del 5.

In pratica sia lui, sia la donna avevano gravi problemi di alcolismo ( e per parlare di alcolismo da queste parti vuol dire che bevevano quantita` incredibili....qua di solito si tende sempre a sdrammatizzare con sorrisetti e battutine, l'essere alcolizzati e` una cosa diffusa e socialmente accettata).

Aggiungo solo alcuni particolari (non so la stampa italiana come e perche` abbia riportato la notizia, forse per proseguire nel filone del partiarcato), senza nulla togliere al tuo thread:

- il fatto che la volesse mangiare non e` stato riportato qua da noi...forse per non allarmare troppo la gente...pero` sta di fatto che lui ha cercato tre volte di suicidarsi, prima che la polizia lo trovasse: ha cercato di buttarsi nel Danubio, poi di impiccarsi e infine di ubriacarsi fino alla morte, quindi non sembra avesse "piani per il futuro".

- il padre ha strangolato due donne, che erano andate a casa sua dopo una festa, perche` non volevano avere un rapporto con lui. Poi ha lasciato i due corpi in un'aiuola a poca distanza dall'ingresso e se ne e` tornato a casa dalla moglie e dal figlio di tre anni (che sarebbe Januska). Non era un "seriale", ma semplicemente colto da un raptus folle.

- il dibattito, qua, in questi giorni, riguarda la pena di morte.
Molti psicologi e psichiatri discutono sul fatto che, la condanna a morte del padre, possa avere avuto un'influenza negativa sulla psiche di Januska e in qualche modo spingerlo a queste azioni.
Altri sostengono che l'abolizione di tale pratica possa, invece, incentivare tali comportamenti (l'ultima esecuzione e` del 1989, definitivamente abolita nel '91).
 
Alto
head>