Giroud: tutti i record. Theo si prende la Francia. E il mercato...

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,197
Reaction score
12,233
GDS: A 36 anni e 53 giorni, Olivier Giroud si toglie soddisfazioni. È il secondo marcatore più anziano di un Mondiale dopo Roger Milla a Italia 90, il secondo Over 35 per gol in stagione dopo Messi (considerando, è chiaro, solo chi gioca nei 5 grandi campionati) e il francese che ha segnato al Mondiale lungo l’arco temporale più lungo. Tra il primo e l’ultimo gol, 3077 giorni. E c’è un dato che spiega tutto: la Francia, dal 2018 a oggi, ha vinto il 70% delle partite in cui ha schierato Giroud. Sono tantissime. Quel numero, quando il 9 guarda dalla panchina o da casa, scende al 56%. Per questo, il Qatar sembra di Giroud: il 2022 è il suo anno, questa è la sua nazionale ideale.

Dopo l'infortunio del fratello, Theo si è preso anche la Francia. L’impressione però è che la nazionale con lui sia più forte e che il Mondiale sia il palcoscenico ideale per lanciarlo nel mondo. Non che non lo si conosca però, alla domanda sul terzino sinistro più forte, qualcuno risponderebbe Alphonso Davies, altri chiamerebbero Robertson o Cancelo... che pure sta meglio a destra. Nuno Mendes? Bravo ma giovane. Cucurella? Troppo caro. Mendy e Chilwell? Forse. Theo, sinceramente, se la gioca con tutti e con molti parte favorito. I milanisti non sanno cosa sperare. Tifano per lui, ma col rischio che arrivi l'offerta irrununciabile. Maldini è stato chiaro qualche tempo fa:"A una squadra, che ha chiesto informazioni, abbiamo detto ‘non vi presentate neanche".
 
Ultima modifica:

jumpy65

Junior Member
Registrato
27 Settembre 2014
Messaggi
2,609
Reaction score
796
Non esistono offerte irrununciabili per noi. Non facciamo soldi vendendo giocatori. Esiste solo che il giocatore chieda di andare via.
 
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
28,692
Reaction score
778
GDS: A 36 anni e 53 giorni, Olivier Giroud si toglie soddisfazioni. È il secondo marcatore più anziano di un Mondiale dopo Roger Milla a Italia 90, il secondo Over 35 per gol in stagione dopo Messi (considerando, è chiaro, solo chi gioca nei 5 grandi campionati) e il francese che ha segnato al Mondiale lungo l’arco temporale più lungo. Tra il primo e l’ultimo gol, 3077 giorni. E c’è un dato che spiega tutto: la Francia, dal 2018 a oggi, ha vinto il 70% delle partite in cui ha schierato Giroud. Sono tantissime. Quel numero, quando il 9 guarda dalla panchina o da casa, scende al 56%. Per questo, il Qatar sembra di Giroud: il 2022 è il suo anno, questa è la sua nazionale ideale.

Dopo l'infortunio del fratello, Theo si è preso anche la Francia. L’impressione però è che la nazionale con lui sia più forte e che il Mondiale sia il palcoscenico ideale per lanciarlo nel mondo. Non che non lo si conosca però, alla domanda sul terzino sinistro più forte, qualcuno risponderebbe Alphonso Davies, altri chiamerebbero Robertson o Cancelo... che pure sta meglio a destra. Nuno Mendes? Bravo ma giovane. Cucurella? Troppo caro. Mendy e Chilwell? Forse. Theo, sinceramente, se la gioca con tutti e con molti parte favorito. I milanisti non sanno cosa sperare. Tifano per lui, ma col rischio che arrivi l'offerta irrununciabile. Maldini è stato chiaro qualche tempo fa:"A una squadra, che ha chiesto informazioni, abbiamo detto ‘non vi presentate neanche".
Theo è legatissimo a Milano, è in continua crescita come la squadra. E' quello che mi preoccupa meno di tutti, perchè si vede l'attaccamento alla maglia.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,197
Reaction score
12,233
GDS: A 36 anni e 53 giorni, Olivier Giroud si toglie soddisfazioni. È il secondo marcatore più anziano di un Mondiale dopo Roger Milla a Italia 90, il secondo Over 35 per gol in stagione dopo Messi (considerando, è chiaro, solo chi gioca nei 5 grandi campionati) e il francese che ha segnato al Mondiale lungo l’arco temporale più lungo. Tra il primo e l’ultimo gol, 3077 giorni. E c’è un dato che spiega tutto: la Francia, dal 2018 a oggi, ha vinto il 70% delle partite in cui ha schierato Giroud. Sono tantissime. Quel numero, quando il 9 guarda dalla panchina o da casa, scende al 56%. Per questo, il Qatar sembra di Giroud: il 2022 è il suo anno, questa è la sua nazionale ideale.

Dopo l'infortunio del fratello, Theo si è preso anche la Francia. L’impressione però è che la nazionale con lui sia più forte e che il Mondiale sia il palcoscenico ideale per lanciarlo nel mondo. Non che non lo si conosca però, alla domanda sul terzino sinistro più forte, qualcuno risponderebbe Alphonso Davies, altri chiamerebbero Robertson o Cancelo... che pure sta meglio a destra. Nuno Mendes? Bravo ma giovane. Cucurella? Troppo caro. Mendy e Chilwell? Forse. Theo, sinceramente, se la gioca con tutti e con molti parte favorito. I milanisti non sanno cosa sperare. Tifano per lui, ma col rischio che arrivi l'offerta irrununciabile. Maldini è stato chiaro qualche tempo fa:"A una squadra, che ha chiesto informazioni, abbiamo detto ‘non vi presentate neanche".
.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,197
Reaction score
12,233
GDS: A 36 anni e 53 giorni, Olivier Giroud si toglie soddisfazioni. È il secondo marcatore più anziano di un Mondiale dopo Roger Milla a Italia 90, il secondo Over 35 per gol in stagione dopo Messi (considerando, è chiaro, solo chi gioca nei 5 grandi campionati) e il francese che ha segnato al Mondiale lungo l’arco temporale più lungo. Tra il primo e l’ultimo gol, 3077 giorni. E c’è un dato che spiega tutto: la Francia, dal 2018 a oggi, ha vinto il 70% delle partite in cui ha schierato Giroud. Sono tantissime. Quel numero, quando il 9 guarda dalla panchina o da casa, scende al 56%. Per questo, il Qatar sembra di Giroud: il 2022 è il suo anno, questa è la sua nazionale ideale.

Dopo l'infortunio del fratello, Theo si è preso anche la Francia. L’impressione però è che la nazionale con lui sia più forte e che il Mondiale sia il palcoscenico ideale per lanciarlo nel mondo. Non che non lo si conosca però, alla domanda sul terzino sinistro più forte, qualcuno risponderebbe Alphonso Davies, altri chiamerebbero Robertson o Cancelo... che pure sta meglio a destra. Nuno Mendes? Bravo ma giovane. Cucurella? Troppo caro. Mendy e Chilwell? Forse. Theo, sinceramente, se la gioca con tutti e con molti parte favorito. I milanisti non sanno cosa sperare. Tifano per lui, ma col rischio che arrivi l'offerta irrununciabile. Maldini è stato chiaro qualche tempo fa:"A una squadra, che ha chiesto informazioni, abbiamo detto ‘non vi presentate neanche".

.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
165,197
Reaction score
12,233
GDS: A 36 anni e 53 giorni, Olivier Giroud si toglie soddisfazioni. È il secondo marcatore più anziano di un Mondiale dopo Roger Milla a Italia 90, il secondo Over 35 per gol in stagione dopo Messi (considerando, è chiaro, solo chi gioca nei 5 grandi campionati) e il francese che ha segnato al Mondiale lungo l’arco temporale più lungo. Tra il primo e l’ultimo gol, 3077 giorni. E c’è un dato che spiega tutto: la Francia, dal 2018 a oggi, ha vinto il 70% delle partite in cui ha schierato Giroud. Sono tantissime. Quel numero, quando il 9 guarda dalla panchina o da casa, scende al 56%. Per questo, il Qatar sembra di Giroud: il 2022 è il suo anno, questa è la sua nazionale ideale.

Dopo l'infortunio del fratello, Theo si è preso anche la Francia. L’impressione però è che la nazionale con lui sia più forte e che il Mondiale sia il palcoscenico ideale per lanciarlo nel mondo. Non che non lo si conosca però, alla domanda sul terzino sinistro più forte, qualcuno risponderebbe Alphonso Davies, altri chiamerebbero Robertson o Cancelo... che pure sta meglio a destra. Nuno Mendes? Bravo ma giovane. Cucurella? Troppo caro. Mendy e Chilwell? Forse. Theo, sinceramente, se la gioca con tutti e con molti parte favorito. I milanisti non sanno cosa sperare. Tifano per lui, ma col rischio che arrivi l'offerta irrununciabile. Maldini è stato chiaro qualche tempo fa:"A una squadra, che ha chiesto informazioni, abbiamo detto ‘non vi presentate neanche".
.
 

Similar threads

Alto
head>