Gandini:"Milan, cambiare strategie ogni anno è complicato".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,337
Reaction score
10,684
Gandini:"Milan, cambiare strategie ogni anno è complicato".

Umberto Gandini alla GDS in edicola oggi, 27 giugno, sul Milan:"Mi dispiace che non si troviuna visione condivisa di unprogetto. Cambiare strategieogni anno è complicato. Avrei tenuto Gattuso? Rino ha fatto benissimo al Milan e ne incarnava lo spirito. Èun grande allenatore. Come lodiventerà De Rossi. Giudici su Pioli e Fonseca? Il milanista ha fatto molto bene, mi pare che i risultati con lasua gestione parlino per lui.Perciò prima di fare un nuovocambio, sarei attento. Il portoghese sta lavorando in modo efficace. Magari la squadra in difesa non è irreprensibile, peròsviluppa tanto in attacco. Mi aspettavo di più da Milan e Roma? Sì, speravo di vederli in zonaChampions. Soprattutto la Roma la immaginavo più avanti. Terrei Ibra? Parlano i fatti. Ha dimostratodi essere ancora decisivo. I giocatori che mi incuriosicono in questa sfida? Non faccio pronostici ma, nonpotendo ammirare Zaniolo, migodrò Dzeko e Bonaventura.Jack è uno dei giocatori più incisivi e, soprattutto, incarna lospirito Milan che conosco".
 

diavoloINme

Senior Member
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
46,161
Reaction score
11,844
Umberto Gandini alla GDS in edicola oggi, 27 giugno, sul Milan:"Mi dispiace che non si troviuna visione condivisa di unprogetto. Cambiare strategieogni anno è complicato. Avrei tenuto Gattuso? Rino ha fatto benissimo al Milan e ne incarnava lo spirito. Èun grande allenatore. Come lodiventerà De Rossi. Giudici su Pioli e Fonseca? Il milanista ha fatto molto bene, mi pare che i risultati con lasua gestione parlino per lui.Perciò prima di fare un nuovocambio, sarei attento. Il portoghese sta lavorando in modo efficace. Magari la squadra in difesa non è irreprensibile, peròsviluppa tanto in attacco. Mi aspettavo di più da Milan e Roma? Sì, speravo di vederli in zonaChampions. Soprattutto la Roma la immaginavo più avanti. Terrei Ibra? Parlano i fatti. Ha dimostratodi essere ancora decisivo. I giocatori che mi incuriosicono in questa sfida? Non faccio pronostici ma, nonpotendo ammirare Zaniolo, migodrò Dzeko e Bonaventura.Jack è uno dei giocatori più incisivi e, soprattutto, incarna lospirito Milan che conosco".

Esattamente il mio pensiero, nè più nè meno.
Questo giro col tedesco lo salto, lo vivo senza entusiasmo nè aspettative perchè sono stanco dei continui cambiamenti e ribaltamenti.
Ormai ho come la sensazione che si cambi tutto solo per fare nulla.
Ogni percorso e ogni progetto tecnico che abbiamo vissuto aveva creato una piccola base ma anzichè proseguire su quella strada si è sempre preferito cancellare tutto con un colpo di spugna per ripartire da zero.
Gattuso aveva creato una squadra con difesa solida e ripartenza ma nessuno in società gli ha preso due ali veloci capaci di ribaltare il campo, giampaolo aveva maledettamente bisogno di un trequartista e un difensore centrale veloce ma si è preferito prendersi in giro con suso, Pioli ha fatto il suo ma pare fosse solo un traghettatore designato.
Altro giro, ora tocca al tedesco e a giudicare dai trombettieri di corte e dalle sviolinate su calha pare di capire che abbiamo già trovato il nostro prossimo 're del niente, come per anni lo è stato suso.
Il grande, unico, irreprensibile re della balistica.
 

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
160,337
Reaction score
10,684
Umberto Gandini alla GDS in edicola oggi, 27 giugno, sul Milan:"Mi dispiace che non si troviuna visione condivisa di unprogetto. Cambiare strategieogni anno è complicato. Avrei tenuto Gattuso? Rino ha fatto benissimo al Milan e ne incarnava lo spirito. Èun grande allenatore. Come lodiventerà De Rossi. Giudici su Pioli e Fonseca? Il milanista ha fatto molto bene, mi pare che i risultati con lasua gestione parlino per lui.Perciò prima di fare un nuovocambio, sarei attento. Il portoghese sta lavorando in modo efficace. Magari la squadra in difesa non è irreprensibile, peròsviluppa tanto in attacco. Mi aspettavo di più da Milan e Roma? Sì, speravo di vederli in zonaChampions. Soprattutto la Roma la immaginavo più avanti. Terrei Ibra? Parlano i fatti. Ha dimostratodi essere ancora decisivo. I giocatori che mi incuriosicono in questa sfida? Non faccio pronostici ma, nonpotendo ammirare Zaniolo, migodrò Dzeko e Bonaventura.Jack è uno dei giocatori più incisivi e, soprattutto, incarna lospirito Milan che conosco".
.
 

gabri65

BFMI-class member
Registrato
26 Giugno 2018
Messaggi
15,928
Reaction score
7,616
Umberto Gandini alla GDS in edicola oggi, 27 giugno, sul Milan:"Mi dispiace che non si troviuna visione condivisa di unprogetto. Cambiare strategieogni anno è complicato. Avrei tenuto Gattuso? Rino ha fatto benissimo al Milan e ne incarnava lo spirito. Èun grande allenatore. Come lodiventerà De Rossi. Giudici su Pioli e Fonseca? Il milanista ha fatto molto bene, mi pare che i risultati con lasua gestione parlino per lui.Perciò prima di fare un nuovocambio, sarei attento. Il portoghese sta lavorando in modo efficace. Magari la squadra in difesa non è irreprensibile, peròsviluppa tanto in attacco. Mi aspettavo di più da Milan e Roma? Sì, speravo di vederli in zonaChampions. Soprattutto la Roma la immaginavo più avanti. Terrei Ibra? Parlano i fatti. Ha dimostratodi essere ancora decisivo. I giocatori che mi incuriosicono in questa sfida? Non faccio pronostici ma, nonpotendo ammirare Zaniolo, migodrò Dzeko e Bonaventura.Jack è uno dei giocatori più incisivi e, soprattutto, incarna lospirito Milan che conosco".

A me la strategia sembra sempre la solita da 10 anni a questa parte.
 

Zenos

Senior Member
Registrato
30 Agosto 2012
Messaggi
16,230
Reaction score
3,991
Ma se cambiamo per prendere scommesse e normalizzatori è normale che ogni anno ci troviamo allo stesso punto. Prendiamo un top allenatore ed un top ds e poi diamo loro il tempo che occorre.
 

Similar threads

Alto
head>