Di Maio:"Usa sempre principale alleato. Con Cina...".

admin

Administrator
Membro dello Staff
Registrato
6 Agosto 2012
Messaggi
199,404
Reaction score
25,475
Di Mario al CorSera in edicola oggi, 6 maggio, sul ruolo di Usa e Cina:"La Cina è un partner dell'Italia, ma 'i nostri valori sono quelli della Nato. Il baricentro non cambia. l'Italia ragiona con la propria test. La politica non c'entra nulla con gli aiuti ottenuti per gestire un'emergenza in cui tanti sono morti. Virus da laboratorio, come dice Trump? condivido le preoccupazioni di Washington ma la cosa più saggia da fare in queste circostanze sia affidarsi alla scienza. Questa discussione sull'origine del virus non debba avere lo scopo ultimo di individuare un colpevole, ma quello di comprendere come equipaggiarci in futuro di fronte a una minaccia diversa, qual è ad esempio la pandemia in corso. La questione della trasparenza è fondamentale, soprattutto nei rapporti internazionali. L'Italia sta agendo con la massima trasparenza, come ho sempre assicurato".

I rapporti con la Cina? Non si può disperdere tutto ogni volta con lo scontro Est e Ovest, perché va 'sempre tenuto a mente l'interesse nazionale. Che significa avere dei valori a cui siamo legati, come quelli euroatlantici. Non a caso l'Italia è e resta saldamente nella Nato e nella Ue,perché rappresenta un interesse strategico. La Cina è un partner che ha strettissimi rapporti commerciali anche con la Francia e la Germania, gli Stati Uniti sono il nostro principale alleato. Con gli Usa condividiamo molto, sia in termini commerciali che valoriali.Il presidente Conte ha un ottimo rapporto con Donald Trump, io mantengo lo stesso rapporto cordiale con Mike Pompeo. Il baricentro non si sposta, non c'entra nulla la politica estera con gli aiuti in questa emergenza sanitaria in cui abbiamo visto morire migliaia e migliaia di nostri cittadini. L'Italia è un Paese forte, autonomo, che pensa con la propria testa. Ringrazia un Paese quando viene aiutata, ma non si lascia condizionare''.
Gli accordi con la Cina possono aprire nuove opportunità commerciali per il Made in Italy, ma per il resto l’Italia è e resta con la Nato, a fianco degli Usa e dei nostri alleati e manteniamo rapporti commerciali anche con altri partner, compresa la Federazione Russa".
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
33,886
Reaction score
10,074
incredibile trasformazione,sembra leggere un tecnico messo da mattarella
nello scorso governo il presidente dovette imporre un suo uomo di fiducia,stavolta si mettono in riga da soli

nessun accenno alla via della seta 2,sparita dai mass media da mesi
 
Registrato
29 Ottobre 2017
Messaggi
4,467
Reaction score
1,753
Pensa di trattare gli USA come i primi sprovveduti a questo mondo. Sta tutto il tempo a trattare e parlare con la Cina e poi crede che bastino tre belle parole su un giornale per mettere a posto tutto. La Cina ti compra 4 forme di parmigiano reggiano, gli USA ti comprano le navi militari da miliardi di euro... e questo va dietro ai cinesi.
 

Darren Marshall

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,267
Reaction score
1,944
Pensa di trattare gli USA come i primi sprovveduti a questo mondo. Sta tutto il tempo a trattare e parlare con la Cina e poi crede che bastino tre belle parole su un giornale per mettere a posto tutto. La Cina ti compra 4 forme di parmigiano reggiano, gli USA ti comprano le navi militari da miliardi di euro... e questo va dietro ai cinesi.

Quoto ogni singola parola.
 
Alto
head>