De Mita,93enne,ancora in campo per De Luca

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
23,686
Reaction score
4,979
Ciriaco De Mita,l'inossidabile centrista europeista,a 93 anni riscende in campo per sostenere di nuovo la candidatura di De Luca.

Ha creato la lista "Prospettiva popolare".

I centristi in Campania sono fondamentali da varie elezioni come ago della bilancia,sostanzialmente vince chi riceve il loro appoggio.

"Non pensavo di fare campagna elettorale perché alla mia età avevo il desiderio di parlare di altro.
Poi, quasi all’improvviso, ho maturato la convinzione di dovermi impegnare mosso dalla preoccupazione”.


In realtà i maligni o forse i più informati parlano della figlia Antonia da piazzare nella futura giunta regionale e di suo nipote Giuseppe da far eleggere al consiglio comunale di Avellino.
Queste sarebbero le sue "preoccupazioni"


Anteprima24
 

Darren Marshall

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
16,106
Reaction score
1,775
In Italia invece di avere il nuovo che avanza abbiamo il vecchio che indietreggia.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
19,723
Reaction score
1,991
Ciriaco De Mita,l'inossidabile centrista europeista,a 93 anni riscende in campo per sostenere di nuovo la candidatura di De Luca.

Ha creato la lista "Prospettiva popolare".

I centristi in Campania sono fondamentali da varie elezioni come ago della bilancia,sostanzialmente vince chi riceve il loro appoggio.

"Non pensavo di fare campagna elettorale perché alla mia età avevo il desiderio di parlare di altro.
Poi, quasi all’improvviso, ho maturato la convinzione di dovermi impegnare mosso dalla preoccupazione”.


In realtà i maligni o forse i più informati parlano della figlia Antonia da piazzare nella futura giunta regionale e di suo nipote Giuseppe da far eleggere al consiglio comunale di Avellino.
Queste sarebbero le sue "preoccupazioni"


Anteprima24
Mammamia...

De Luca comunque ha la vittoria in tasca, basti vedere che ha creato delle liste di centro utilizzate anche da sindaci di destra. Il cdx nel comune dove sto, infatti, alle ultime amministrative ha avuto tra le sue liste una di De Luca. Se la Lega non si sveglia al sud e non la smette di cedere ai pessimi candidati di Berlusconi, prevedo un dominio di De Luca per decenni come è successo a Salerno dove è stato sindaco dagli anni 90' agli anni 2010. C'è da dire che a me poco frega e votare tra Caldoro e De Luca è come scegliere tra Prodi e Berlusconi.
 
Alto
head>