De Luca sfida governo:"Non firmo nulla"

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,081
Reaction score
5,154
Poco fa il governatore De Luca ospite a "In mezz'ora" su rai3:

"Dal 3 giugno liberi tutti ?
Io non lo so cosa succederà il 3 giugno, io cercherò di ragionare il 2 giugno per sapere qual è la situazione epidemiologica

Che significa liberi tutti?
Se il contagio viene contenuto va bene, ma se abbiamo ancora livelli elevati di contagio che significa liberi tutti?

Voglio correggere un'informazione che è girata in queste ore sugli organi d'informazione sull'accordo raggiunto tra Regioni e Stato: la Campania non è d'accordo, non ha firmato nessun accordo

Io ritengo che su alcune norme di sicurezza generale debba pronunciarsi il Ministero della Salute.
Poi è chiaro che è necessaria una flessibilità regionale, ma sulle norme fondamentali non è possibile che il Ministero della Salute e il Governo scarichino opportunisticamente le decisioni sulle Regioni, questo non è accettabile

La Campania ha dato una prova straordinaria di efficienza e concretezza amministrativa e nessuno in Italia si sarebbe aspettato che la Campania reggesse come ha retto l'onda d'urto dell'epidemia.
Questo è accaduto perché abbiamo fatto 2 anni di lavoro straordinario, essendoci liberati dei commissari esterni, abbiamo preparato pronto soccorsi, rete dell'emergenza che non c'era, abbiamo fatto in tempo ad assumere 800 infermieri 2 mesi prima che scattasse la vicenda dell'epidemia e, soprattutto, abbiamo preso all'inizio del contagio delle decisioni anticipate rispetto al Governo nazionale, in qualche caso di 15 giorni.

De Luca ha spiegato che la Campania è partita da una consapevolezza: è la regione più difficile d'Italia perché abbiamo la più alta densità abitativa d'Italia, nell'area metropolitana di Napoli e nella fascia costiera la più alta d'Europa.
Se perdiamo il controllo del contagio in Campania viene un'ecatombe
, questo è il motivo per cui abbiamo fatto quello che abbiamo fatto.

Oggi abbiamo il tasso più basso di decessi per coronavirus in relazione alla popolazione, abbiamo il tasso più basso di positivi in relazione alla popolazione e un tasso molto basso di morti per la percentuale di persone contagiate.
Credo che siano risultati importanti che vanno a merito delle migliaia di persone del sistema sanitario e dei nostri concittadini.


La Campania è la Regione d'Italia che ha meno risorse fra tutte le Regioni nel fondo sanitario nazionale.
Non tutti sanno che la Campania riceve pro capite ogni anno 45 euro in meno rispetto a un cittadino del Veneto, 40 euro in meno della Lombardia, 60 euro in meno rispetto all'Emilia Romagna, 30 euro in meno rispetto al Lazio. La Campania viene rapinata ogni anno di 300 milioni di euro dallo Stato centrale.

Anche a proposito dei tamponi, la Campania ha ricevuto da Consip un quarto dei tamponi arrivati in Veneto e un terzo di quelli arrivati nel resto d'Italia.

In queste condizioni, produrre i risultati raggiunti dalla Campania è stato un risultato straordinario".
 

Andris

Senior Member
Registrato
21 Febbraio 2019
Messaggi
24,081
Reaction score
5,154
cvd già emergono gli sceriffi locali e mancano più di due settimane ancora,figuriamoci se non spunteranno altri

si sta avverando quanto scritto,cioè che dal 3 giugno un finlandese potrà avere più libertà di movimento da noi rispetto ad italiani residenti in certe zone d'Italia
ricordo che ci sono famiglie tuttora separate da due mesi,perchè se al ritorno devi fare due settimane di quarantena è chiaro che un lavoratore non possa tornare a meno di prendersi le ferie in anticipo.

il sogno Pd: italiani discriminati,europei favoriti
 
Registrato
8 Febbraio 2019
Messaggi
10,794
Reaction score
3,467
Poco fa il governatore De Luca ospite a "In mezz'ora" su rai3:

"Dal 3 giugno liberi tutti ?
Io non lo so cosa succederà il 3 giugno, io cercherò di ragionare il 2 giugno per sapere qual è la situazione epidemiologica

Che significa liberi tutti?
Se il contagio viene contenuto va bene, ma se abbiamo ancora livelli elevati di contagio che significa liberi tutti?

Voglio correggere un'informazione che è girata in queste ore sugli organi d'informazione sull'accordo raggiunto tra Regioni e Stato: la Campania non è d'accordo, non ha firmato nessun accordo

Io ritengo che su alcune norme di sicurezza generale debba pronunciarsi il Ministero della Salute.
Poi è chiaro che è necessaria una flessibilità regionale, ma sulle norme fondamentali non è possibile che il Ministero della Salute e il Governo scarichino opportunisticamente le decisioni sulle Regioni, questo non è accettabile

La Campania ha dato una prova straordinaria di efficienza e concretezza amministrativa e nessuno in Italia si sarebbe aspettato che la Campania reggesse come ha retto l'onda d'urto dell'epidemia.
Questo è accaduto perché abbiamo fatto 2 anni di lavoro straordinario, essendoci liberati dei commissari esterni, abbiamo preparato pronto soccorsi, rete dell'emergenza che non c'era, abbiamo fatto in tempo ad assumere 800 infermieri 2 mesi prima che scattasse la vicenda dell'epidemia e, soprattutto, abbiamo preso all'inizio del contagio delle decisioni anticipate rispetto al Governo nazionale, in qualche caso di 15 giorni.

De Luca ha spiegato che la Campania è partita da una consapevolezza: è la regione più difficile d'Italia perché abbiamo la più alta densità abitativa d'Italia, nell'area metropolitana di Napoli e nella fascia costiera la più alta d'Europa.
Se perdiamo il controllo del contagio in Campania viene un'ecatombe
, questo è il motivo per cui abbiamo fatto quello che abbiamo fatto.

Oggi abbiamo il tasso più basso di decessi per coronavirus in relazione alla popolazione, abbiamo il tasso più basso di positivi in relazione alla popolazione e un tasso molto basso di morti per la percentuale di persone contagiate.
Credo che siano risultati importanti che vanno a merito delle migliaia di persone del sistema sanitario e dei nostri concittadini.


La Campania è la Regione d'Italia che ha meno risorse fra tutte le Regioni nel fondo sanitario nazionale.
Non tutti sanno che la Campania riceve pro capite ogni anno 45 euro in meno rispetto a un cittadino del Veneto, 40 euro in meno della Lombardia, 60 euro in meno rispetto all'Emilia Romagna, 30 euro in meno rispetto al Lazio. La Campania viene rapinata ogni anno di 300 milioni di euro dallo Stato centrale.

Anche a proposito dei tamponi, la Campania ha ricevuto da Consip un quarto dei tamponi arrivati in Veneto e un terzo di quelli arrivati nel resto d'Italia.

In queste condizioni, produrre i risultati raggiunti dalla Campania è stato un risultato straordinario".

Un altro che non accetta la fine del tenere la gente chiusa in casa e di fare i suoi comizi con lanciafiamme, droni, carabinieri a casa ecc...se tutti questi sindaci/governatori mettessero anche metà dell'impegno nel combattere mafie e corruzioni di quelle messe nel contrasto dei pericolosissimi runners e assembramenti, vivremo in uno paese dal tenore di vita svedese.
 

fabri47

Senior Member
Registrato
15 Dicembre 2016
Messaggi
19,931
Reaction score
2,070
Non lo biasimo, in Campania ultimamente è venuta a formarsi una nuova zona rossa e poi c'è stato il caso di quel casertano che è andato a raggiungere la ragazza positiva a Cassino e, chissà per quale botta di sedere, è risultato negativo. Il tutto proprio ad un passo dal contagio zero. Insomma, qualcuno della regione è stato irresponsabile e questo è.
 

Alfred Edwards

Bannato
Registrato
22 Aprile 2020
Messaggi
657
Reaction score
7
Ragazzi, questo è a capo di una regione dove un ospedale è stato preso in ostaggio da una famiglia di un ragazzo ucciso perché aveva aggredito un carabiniere. Di cosa stiamo parlando?
Se si presentasse una situazione a Napoli come a Pavia/Bergamo/Brescia ecc... Non giriamoci attorno, la situazione non è facile.
Ho amici medici napoletani e sono terrorizzati.
 
Alto
head>