Daniel Maldini

Registrato
28 Maggio 2017
Messaggi
2,228
Reaction score
140
Secondo me non è tanto un problema di abilità calcistiche, anche perchè ha giocato relativamente poco. Vedo più che altro carenza di carattere, forse anche per eccessiva protezione. Lo vedo un po troppo "signorina".
Anche Paolo, agli esordi, subì le accuse di essere un figlio di papà, ma le doti calcistiche erano altre, era un calcio diverso, e il campo era più duro.
 

mil77

Senior Member
Registrato
3 Febbraio 2017
Messaggi
7,189
Reaction score
393
io non so se diventerà un grande giocatore, so solo che il calcio è uno sport di squadra e non si può giocare da soli...ieri al terzo minuto dopo una bella azione non può non passare quella palla a messias x andare da solo. Stessa identica cosa aveva fatto l'anno scorso con la juve non passando la palla a Diaz tutto solo in area. Così non va bene.
 

uolfetto

Member
Registrato
10 Giugno 2017
Messaggi
3,895
Reaction score
309
Ma che fra "dinastia 3.0" e "non è del mestiere" possa esistere la sfumatura "giocatore di calcio professionista in serie A o B" la valutate o è da escludersi proprio?
 

corvorossonero

Senior Member
Registrato
16 Aprile 2015
Messaggi
13,905
Reaction score
438
Daniel Maldini non mi sembra adatto come trequartista, perché da noi quel ruolo è un po' il fulcro di tutto il nostro gioco, anche se ultimamente Diaz ha fatto pena. Maldini, sembrerà folle, ma deve essere allenato e impostato come terzino. Ha struttura fisica, alto, di testa non è malvagio, tecnico, ha una buona corsa, e soprattutto è intelligente. Può diventare un bel terzino, perché come ala Leao è 5 spanne sopra, come trequartista non è in grado, perché non riesce a legare centrocampo e attacco e soprattutto per caratteristiche, non ha il passaggio filtrante preciso. Ha poca visione periferica di gioco. Ripeto, se ci lavorano, potrà uscire un bel terzino, viceversa, sarà per lui difficilissimo imporsi.
 

uolfetto

Member
Registrato
10 Giugno 2017
Messaggi
3,895
Reaction score
309
Daniel Maldini non mi sembra adatto come trequartista, perché da noi quel ruolo è un po' il fulcro di tutto il nostro gioco, anche se ultimamente Diaz ha fatto pena. Maldini, sembrerà folle, ma deve essere allenato e impostato come terzino. Ha struttura fisica, alto, di testa non è malvagio, tecnico, ha una buona corsa, e soprattutto è intelligente. Può diventare un bel terzino, perché come ala Leao è 5 spanne sopra, come trequartista non è in grado, perché non riesce a legare centrocampo e attacco e soprattutto per caratteristiche, non ha il passaggio filtrante preciso. Ha poca visione periferica di gioco. Ripeto, se ci lavorano, potrà uscire un bel terzino, viceversa, sarà per lui difficilissimo imporsi.
Casi nella storia del calcio di uno che a 21 anni si sposta da attaccante a terzino? Secondo me sarebbe un mezzo record storico.
 

Raryof

Senior Member
Registrato
24 Gennaio 2017
Messaggi
10,266
Reaction score
1,445
Ci ho sempre visto del potenziale ma secondo me avrebbe dovuto fare lo stesso percorso di Colombo. Partire dalla B e fare esperienza. Così, con pochissime e mezze partite disputate, a singhiozzi, sta incontrando dei ritardi nell' emergere.

Ma è evidentemente che ormai hanno scelto il percorso in prima squadra e dalle parole del Papà sembra che stiano insistendo nel fare allenare il ragazzo con i giocatori, fino a farlo maturare completamente. Paolo vuole che Daniel si ambienti completamente nel Milan e che possa migliorare solo con il lavoro quotidiano in allenamento, a prescindere dallo spazio concesso da Pioli. Che dire, io mi fido completamente di lui e speriamo che abbia ragione.
Caratterialmente non avrebbe retto la B, avrebbe avuto meno protezione e non sarebbe stato dosato a dovere, proprio per mancanza di cattiveria agonistica che ti entra dentro quando ti devi giocare il posto e non sei subito sparato in prima squadra per imparare a forza il mestiere del fuoriclasse maldiniano nato pronto.
In questo momento stiamo cercando di infilare il piede di Bogdan Marjanović in una scarpa 38 pensando che basti solo un po' di tempo prima che la scarpa possa calzare perfettamente il piede, da lì a capire che bisognerà cambiare scarpa passerà un po' di tempo perché è noto che bisognerà cambiare atteggiamento e il ragazzo dovrà andare in campo con tutt'altra fame.
Più lo vedo e più penso che giochi per il padre, solo perché è in tribuna a guardarlo, tipo Aristoteles della Longobarda, ma non ci sono favole qui e il livello si è alzato, ha dalla sua l'età ma non so quanto gli faccia bene giocare le briciole e poi fare partite anonime in cui la giocata che deve fare la sbaglia o sbatte di qua e di là, perché poi le partite sono fatte al 98% di situazioni che non comportano la giocata che devi fare, difesa, posizione in campo, abilità nel capire le giocate, come pressare, come chiudere le linee, lì dovrebbe fare il Maldini, non nella ricerca della giocata meravigliosa, lì dovrebbe essere fortissimo, inattaccabile, poi logicamente quando stai bene in campo al 90% ti riesce pure quella giocata offensiva (visto che è un trqrts mica un terzino), una giocata su 5-6, toh, come i campioni che fanno la differenza con una giocata su quelle 5-6 che si creano (vedasi Leao che tatticamente agli inizi era imbarazzantissimo e adesso torna a recuperare palloni facendo a spallate per davvero).
 

Jino

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2012
Messaggi
50,272
Reaction score
607
Continuo a non capire perchè questo "giocatore" resti a marcire in panchina in una realtà più grande di lui.

Daniel ha bisogno di costruirsi un suo background, ha bisogno di giocare e trovare in campo una sua identità che oggi è palese non abbia.

Lo guardi e non capisci quale sia il suo ruolo, è confusionario, sia nella posizione in campo, sia nelle decisioni che prende. E' impalpabile, c'è poco da aggiungere.

Un anno in serie B è quello che gli serve, con umiltà, prima di tutto capisca lui chi è.
 
Registrato
7 Gennaio 2021
Messaggi
3,000
Reaction score
510
Daniel maldini ha quel "tocco" di palla che fa innamorare.
Io ci credo tantissimo, penso che nei piani societari sia il "dopo brahim" a giugno 2023.

Ma è altrettanto vero che ORA non è pronto per darci una mano, e nei prossimi 6 mesi non vedo chance di fare minuti da noi senza neppure coppe e con la coppa italia che tra un turno (con la lazio) se va bene hai i derby con l'inter in semifinale dove difficilmente giocherebbe.

Penso che 6 mesi ora in prestito possano aiutarlo molto, e aiutare anche noi se cresce in vista di anno prossimo.
 

Djici

Senior Member
Registrato
27 Agosto 2012
Messaggi
20,627
Reaction score
805
L'anno scorso lo trovavo non abbastanza veloce.
Però il fisico si e sviluppato. Ha messo kilogrammi di muscoli.
Ci ha perso ancora un po' in accelerazione ma ora e più potente e resistente.
Di solito per i giocatori offensivi preferisco agilità e l'accelerazione ai centimetri e i kg.
Però in questo caso mi sembra un buon mix.
Tecnicamente mi sembra di un altra categoria rispetto a tantissimi giocatori della serie A.
Però ci vuole più continuità.
Anche Morfeo aveva colpi alla Roberto Mancini. Però non aveva la stessa frequenza di risultati nelle giocate.
Oltre alla tecnica ha una buona visione del gioco. Pensa calcio da grande calciatore.
Ovviamente non serve solo pensare come un grande se poi non riesci a concretizzare la grande intuizione.

Ieri è stato molto confusionario in fase offensiva. La posizione era spesso sbagliata (e Pioli l'ha sgridato più di una volta). Era chiaro che non aveva automatismi con Giroud Messias e Rebic. Si cercavano senza trovarsi.
Piuttosto bene in fase difensiva dove cercava di essere applicato (su Badelj) e cercava di usare il corpo per riprendere palla. Malissimo sul gol che abbiamo beccato. Lascia andare Vanheusden che gli passa davanti perché lui cerca di seguire il proprio uomo. Però penso che gli sarà servito di lezione e non credo che rifarà un errore simile.
Il piede non sembra male se lo lasciano addirittura tirare punizioni e angoli.
Però non lo si deve pensare come un trequartista "tradizionale".
E piu attaccante che centrocampista. Non lo vedo centrocampista mezzala box to box.
Lo vedo più come seconda punta.
Insomma sarebbe più un Totti che un Rui Costa.
Potrebbe addirittura avere un futuro da falso 9.

Però se gli potrei dare una caratteristica che sembra non avere, gli darei le palle di Diaz che non ha paura a farsi dare la palla anche molto basso e si prende grandi responsabilità. Cerca la giocata.
Maldini invece non sta al top mentalmente. Lega pochissimo il gioco. Ma potrebbe fare benissimo se avesse più tempo di gioco. Ovviamente giocando con qualche titolare eh. Perché penso che ieri nel primo tempo non ci avrebbe aiutato nessuno.
Purtroppo e difficile mandarlo in prestito per colpa del cognome.
 
Alto
head>