Currò:"Conte sogna il Milan. Lopegui, Comolli e co...".

Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
60,874
Reaction score
26,858
Ciao Peppe...ma scusami, chi dobbiamo sognare....Lopetegui e Fonseca?
L'unico discorso che capirei, e che condivido, è che per vari motivi, modulo e politica societaria, il "sogno" dovrebbe essere Sarri, mio pallino personale da 10 anni peraltro...ma tolti Sarri e Conte, tutti gli altri nomi o sono scommesse o sono da horror.
Ciao amico mio, ma non puoi sognare qualcosa di diametralmente opposto all'attuabile.
O meglio, puoi ma rischi di scottarti per la delusione.
Che arrivi conte, mio modesto parere, ci sono lo stesse probabilità , ma per motivi diversi, che arrivi l'attaccante da 80 mln.
Perchè conte è scomodo, conte chiede, conte pretende, conte rompe, conte vuole vincere, conte spacca, conte ha una comunicazione e modi scomodi, conte vuole la guerra, conte non è politicamente corretto.
L'allenatore perfetto per questa proprietà è uno yes man, un uomo mite, pacato , tranquillo.

Il problema è chi deve decidere.
Inizierò a sognare conte il giorno in cui la proprietà dichiara che l'obiettivo è lo scudetto.
 
Ultima modifica:

Ruuddil23

Senior Member
Registrato
27 Gennaio 2017
Messaggi
7,131
Reaction score
1,546
Ciao amico mio, ma non puoi sognare qualcosa di diametralmente opposto all'attuabile.
O meglio, puoi ma rischi di scottarti per la delusione.
Che arrivi conte, mio modesto parere, ci sono lo stesse probabilità , ma per motivi diversi, che arrivi l'attaccante da 80 mln.
Perchè conte è scomodo, conte chiede, conte pretende, conte rompe, conte vuole vincere, conte spacca, conte ha una comunicazione e modi scomodi, conte vuole la guerra, conte non è politicamente corretto.
L'allenatore perfetto per questa proprietà è uno yes man, un uomo mite, pacato , tranquillo.

Il problema è chi deve decidere.
Inizierò a sognare conte il giorno in cui la proprietà dichiara che l'obiettivo è lo scudetto.
Ma infatti il tuo discorso, come quello di brotheredo, è (purtroppo) realistico e fila. Abbiamo la stessa filosofia di Napoli e Fiorentina, non a caso ora Pioli è in pole per il Napoli e si parla di Calzona per la Fiorentina.
L'unico barlume di speranza è legato a Ibrahimovic, proprio non so con quale faccia dovrebbe presentarsi con gente come Lopetegui o Fonseca.
Certo il tifoso (non solo del Milan, ma anche a Firenze per esempio) è stanco di questa filosofia all'americana di concepire il calcio. Ma fin quando si riempiranno gli stadi e ci si accontenterà dei quarti di Europa League e della Conference, le chiacchiere rimarranno a zero.
 
Registrato
11 Aprile 2016
Messaggi
60,874
Reaction score
26,858
Ma infatti il tuo discorso, come quello di brotheredo, è (purtroppo) realistico e fila. Abbiamo la stessa filosofia di Napoli e Fiorentina, non a caso ora Pioli è in pole per il Napoli e si parla di Calzona per la Fiorentina.
L'unico barlume di speranza è legato a Ibrahimovic, proprio non so con quale faccia dovrebbe presentarsi con gente come Lopetegui o Fonseca.
Certo il tifoso (non solo del Milan, ma anche a Firenze per esempio) è stanco di questa filosofia all'americana di concepire il calcio. Ma fin quando si riempiranno gli stadi e ci si accontenterà dei quarti di Europa League e della Conference, le chiacchiere rimarranno a zero.
Ibra li manderà a fare in mulo come ha fatto maldini non appena avrà fatto un pò di carriera ed esperienza.
Oggi da dirigente anche lui è uno yes man e da yes man accetterà discorsi aziendali e sostenibili.
 

malos

Senior Member
Registrato
29 Agosto 2014
Messaggi
7,914
Reaction score
2,401
Ibra li manderà a fare in mulo come ha fatto maldini non appena avrà fatto un pò di carriera ed esperienza.
Oggi da dirigente anche lui è uno yes man e da yes man accetterà discorsi aziendali e sostenibili.

No è diverso con Ibra che ha ambizioni nell'ambito di Cardinale, lo spettacolo.
Gli avrà già prospettato qualcosa.
 
Registrato
28 Maggio 2017
Messaggi
3,956
Reaction score
1,832
Anche a me piacerebbe sognare, ma con l'attuale proprieta` e dirigenza non ci e` permesso.

Non c'e` volonta` di investire, non c'e` volonta di competere per provare a vincere, non c'e` volonta` di seguire i desideri dei tifosi (tanto lo stadio e` comunque pieno).
E soprattutto, anche nel remoto caso si volessere veramente perseguire queste cose, manca la competenza per portarle a compimento.

Il mio unico sogno e` il cambio di proprieta`, altro non rimane.
Anzi, sembra esserci precisa volontà di non competere.
 
Alto
head>